GoldenTree entra in SushiSwap
GoldenTree entra in SushiSwap
Altcoin

GoldenTree entra in SushiSwap

By George Michael Belardinelli - 6 Ott 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Con un’operazione da 5,3 milioni di dollari, la società di investimenti GoldenTree acquista una partecipazione nel token SushiSwap.

GoldenTree investe nel token SushiSwap (SUSHI)

GoldenTree è una società di gestione patrimoniale globale per il 100% proprietà dei dipendenti, vanta circa 47 miliardi di dollari di asset di gestione in più di 20 anni di attività ed è specializzata in settori come le obbligazioni ad alto rendimento, i prestiti con leva finanziaria, il credito privato, il debito distressed, I prodotti strutturati, i mercati emergenti, le private equity e le azioni a tema creditizio.

La società, nata nel 2000 da Steve Tananbaum ad oggi è uno dei maggiori gestori patrimoniali di credito indipendenti a livello mondiale e con un’operazione da 5,3 milioni di dollari ha acquisito una partecipazione nel token di governance SushiSwap

GoldenTree che vanta oltre 270 dipendenti, con uffici in tutto il mondo (New York, West Palm Beach, Charlotte, Londra, Dublino, Singapore, Sydney e Tokyo) è universalmente riconosciuta dagli addetti ai lavori come una società solida che si è sempre estesa in partecipazioni, utili e dimensioni fino a divenire il colosso che è oggi. 

GoldenChain Asset Management LP, gestore degli investimenti in crypto di GoldenTree, guidata da Avi Felman e Joe Naggar sta entrando in maniera decisa in diverse operazioni in cui acquisisce quote di partecipazioni di token che ritiene interessanti e solidi al fine di espandersi nell’asset della blockchain e delle cryptovalute

Secondo quanto scritto nel post, Felman, che in precedenza ha lavorato presso BlockTower Capital, è stato messo a capo del commercio di asset digitali all’inizio di quest’anno e da allora ha mantenuto un forte interesse da parte della società per tutto il mondo crypto (valute digitali, NFT, sviluppatori ecc). 

A riprova dell’operazione nel tweet c’era un collegamento a un indirizzo ETH che contiene i 3 milioni di token SUSHI. 

I token in questione risalgono a 22 giorni fa e sono autentici. 

A tal proposito la società ha dichiarato:

“Vogliamo che Sushi abbia successo e desideriamo impegnarsi con la community di Sushi, ma alla fine confidiamo che il team principale e la community ascoltino opinioni e giungano alle proprie conclusioni”

GoldenTree crede nel progetto in cui ha investito

Con l’auspicio di guidare con la propria esperienza le scelte future della community di Sushi, GoldenTree si ripromette di far crescere Sushi e di aumentare la sua diffusione tra i crypto-lover e gli investitori trasformandola in un token sempre più attrattivo e solido che sarà volano di investimenti che faranno crescere di conseguenza la stessa società di Tananbaum. 

A seguito dell’operazione SushiSwap, che è un fork di DEX lanciato nel 2020, ha guadagnato il 13% dando un forte segnale in un mercato che lo ricordiamo è ribassista anche nelle Crypto. 

SUSHI dal massimo dell’anno era in calo del 90% (13 dollari a marzo di quest’anno) e con l’operazione di GoldenTree ha recuperato quota.

“Sebbene la community abbia sicuramente affrontato alcune sfide difficili, siamo rimasti stupiti dalla resilienza sia del team principale che della community di fronte a questi dossi, poiché tutti voi avete continuato a creare e rilasciare prodotti di alto livello”.

Ha detto la società di investimenti. 

L’operazione Sushi-Golden non è la prima in crypto da parte di GoldenTree che già lo scorso anno aveva dichiarato a bilancio svariati milioni di dollari in Bitcoin e la volontà di aumentarne la quantità. 

George Michael Belardinelli

Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.