USD Coin: gli ultimi aggiornamenti sulla prestigiosa moneta
USD Coin: gli ultimi aggiornamenti sulla prestigiosa moneta
Stable Coin

USD Coin: gli ultimi aggiornamenti sulla prestigiosa moneta

By Alessia Pannone - 3 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

USD Coin, la moneta di Circle, è passata da una valutazione di circa $47,20 miliardi di 30 giorni fa a quella attuale di $42,54 miliardi, dopo che il numero di token in circolazione del progetto stablecoin è sceso del 10,3%.

Infatti, oltre tre miliardi di valore sono stati cancellati dall’economia delle stablecoin negli ultimi 30 giorni. La tendenza si è verificata nonostante il numero di tether in circolazione sia aumentato del 2,2% il mese scorso. 

Il 1 ottobre 2022, la capitalizzazione di mercato di tether era di circa $ 67,95 miliardi e da allora è salita a $ 69,36 miliardi.

Non solo USD Coin, molte stablecoin registrano cali di offerta 

L’economia delle stablecoin ha perso circa 3,32 miliardi di dollari nominali negli ultimi 30 giorni, secondo le statistiche registrate il 2 novembre 2022.

La maggior parte dell’azione è derivata dalle prime due stablecoin (USDT e USDC), come le monete USD (USDC) il numero di stablecoin in circolazione è sceso del 10,3% rispetto al mese scorso. 

I record archiviati mostrano che mentre l’offerta del progetto stablecoin ha perso il 9,6% il mese prima, la capitalizzazione di mercato di USDC è scesa da $ 47,20 miliardi a $ 42,54 miliardi nel mese di ottobre.

I registri pubblicati il ​​1 ottobre 2022 mostrano inoltre che il mese prima il numero di monete in circolazione di Tether (USDT) era aumentato di circa lo 0,6%. Per tutto il mese di ottobre, le monete in circolazione di USDT, secondo le statistiche di coingecko.com , indicano che l’offerta è aumentata del 2,2% da allora.

All’epoca, 30 giorni fa, la capitalizzazione di mercato di Tether era di circa $ 67,95 miliardi e il 2 novembre 2022 la capitalizzazione di mercato di USDT è attualmente valutata a $ 69,36 miliardi. Sebbene l’USDC non sia stata l’unica stablecoin a registrare cali di offerta di 30 giorni dal primo ottobre, poiché una miriade di stablecoin ha visto riduzioni dell’offerta.

Nel dettaglio, i cali delle più importanti stablecoin 

Non solo USD Coin, anche altre importanti e prestigiose Stablecoin hanno registrato cali significativi. Ad esempio, la stablecoin DAI, emessa dal progetto Makerdao, ha visto una riduzione del 10,7% rispetto al mese scorso.

Frax (FRAX) ha visto un calo dell’11,1% e il dollaro pax (USDP) è sceso del 2,2%. Il numero di TrueUSD (TUSD) è diminuito del 7,4% e l’offerta di stablecoin USDD di Tron è diminuita del 7,2% negli ultimi 30 giorni. 

Mentre, l’ offerta di BUSD è aumentata dell’8,1% alla fine di settembre, il numero complessivo di monete in circolazione di BUSD è aumentato del 2,9% lo scorso mese.

La capitalizzazione di mercato di BUSD è ora più della metà della valutazione di USDC, poiché il numero di monete BUSD in circolazione rappresenta il 50,82% dell’offerta di USDC. Un altro fattore interessante che si è verificato all’interno dell’economia delle stablecoin è stato il recente evento di depegging di HUSD.

Tre giorni fa, Bitcoin.com News ha riferito che l’HUSD è scivolato ai minimi storici e ora è scambiato ben al di sotto di quel numero oggi. HUSD sta attualmente scambiando le mani per $0,324 per unità il 2 novembre 2022. 

HUSD è sceso al minimo storico a $ 0,283 e attualmente è superiore del 14,4% al minimo storico, ma il valore attuale del token non è nemmeno vicino alla parità di $ 1 che deteneva una volta il 1 ottobre 2022.

USD Coin e l’approvazione normativa da Singapore 

In un recente sviluppo, l’emittente di stablecoin Circle ha ricevuto l’approvazione a Singapore. Secondo il rapporto, la Monetary Authority of Singapore (MAS) ha firmato le licenza per l’azienda. 

È importante sottolineare che le licenze e le approvazioni normative sono diventate obbligatorie in quasi tutte le giurisdizioni per le società legate alle criptovalute. La maggior parte dei paesi utilizza le approvazioni normative come misura per monitorare e controllare le operazioni delle aziende.

Inoltre, le autorità di regolamentazione esaminano i servizi e i prodotti offerti dalle aziende per dare scacco matto alle attività fraudolente come il riciclaggio di denaro sporco e le tirate di nascosto. 

Inoltre, le autorità di regolamentazione lo fanno per migliorare la sicurezza dei fondi degli investitori.

L’emittente di stablecoin ha annunciato l’approvazione della sua licenza. La licenza consentirà all’azienda di offrire la moneta e i prodotti di token di pagamento virtuali a Singapore.

Circle, l’emittente di USD Coin (USDC), è ancorata al dollaro USA.

Circle ha ottenuto l’approvazione in linea di principio per una licenza per istituto di pagamento principale. Ciò consentirà alla società di effettuare pagamenti nazionali e transfrontalieri. Inoltre, inizierebbe a emettere criptovalute a Singapore.

Cosa significa l’approvazione della licenza per USD Coin 

Il Chief Strategy Officer e Head of Global Policy di Circle, Dante Disparte, ha riportato i benefici dell’approvazione. Disparte ha notato che la licenza dell’azienda creerebbe un potenziale maggiore per le risorse digitali.

Inoltre, Singapore assisterà a cambiamenti positivi nei sistemi di pagamento che garantiranno la crescita economica.

Da parte sua, il CEO e co-fondatore di Circle, Jeremy Allaire, ha affermato che Circle ha appena ottenuto una licenza da uno dei principali hub finanziari globali.

Secondo Allaire, ciò faciliterà gli obiettivi di espansione dell’azienda nel raggiungimento della prosperità economica negli aspetti regionali e globali.

Le normative sulle criptovalute a Singapore erano a un livello più rigoroso entro la fine del 2021. MAS ha squalificato più di 100 candidati su 170 durante il periodo.

Inoltre, l’autorità di regolamentazione ha adottato misure normative più severe in seguito alla crisi delle criptovalute nella prima metà del 2022. Questa tendenza ribassista ha causato il fallimento di alcune società con sede a Singapore, come Three Arrows Capital (3AC).

Pagamenti USD Coin abilitati da Worldplay su Polygon

La piattaforma di pagamento Worldpay, una sussidiaria del Gruppo FIS, ha annunciato che consentirà pagamenti e liquidazioni USD Coin (USDC) per i clienti sulla rete Polygon .

La mossa è in linea con l’obiettivo della piattaforma di eseguire un nodo Polygon Validator. I validatori sono entità on-chain che offrono potenza di calcolo alle reti proof-of-stake per elaborare i dati on-chain e confermare le transazioni. 

Nabil Manji, SVP, Head of Crypto and Web3 presso Worldpay, ha affermato che l’ingresso di Worldpay nella rete poligonale come validatore dimostrerebbe il potenziale della catena Polygon PoS per i servizi finanziari.

L’annuncio è stato fatto durante il SIG FinTech Festival in corso, e, secondo esso, fa parte di una strategia più ampia per diventare il primo acquirente commerciale globale e azienda Fortune 250 a diventare un Polygon Validator.

Alessia Pannone

Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.