Ankr: tra i primi fornitori di RPC per la Blockchain Aptos
Ankr: tra i primi fornitori di RPC per la Blockchain Aptos
Blockchain

Ankr: tra i primi fornitori di RPC per la Blockchain Aptos

By Alessia Pannone - 5 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Ankr, uno dei principali fornitori di infrastrutture Web3 al mondo, annuncia oggi di essere diventato uno dei primi fornitori di RPC (Remote Procedure Call) ad Aptos, una blockchain Layer-1 sicura e scalabile. 

Ne consegue che gli sviluppatori possono ora accedere a Aptos Testnet Community e Premium RPC, effettuare chiamate di richiesta e ricevere informazioni che rispecchiano i risultati che otterrebbero eseguendo autonomamente un nodo completo Aptos.

La partnership consentirà agli sviluppatori di creare dApp sicure, scalabili e aggiornabili sulla blockchain di Aptos. A seguito di questa partnership, Ankr può certificarsi un fornitore RPC di diciannove blockchain tra cui Ethereum, BNB Chain, Solana, Polygon e Avalanche. Nello specifico, un RPC consente a varie applicazioni di interagire con la blockchain.

Ankr e Aptos volte al miglioramento di Web3 

Josh Neuroth, capo del prodotto di Ankr, dichiara:

“Ankr è entusiasta di essere uno dei primi sostenitori di Aptos con un RPC che ora rende facile per tutti gli sviluppatori iniziare a costruire sull’ecosistema. Questo è solo l’inizio dei prodotti di Ankr per la blockchain, i quali attireranno senza dubbio una maggiore domanda prima del tanto atteso lancio della mainnet”.

Una volta che la rete principale di Aptos sarà attiva, Ankr aggiungerà dei supporti con documenti, funzionalità e strumenti aggiuntivi per aiutare gli sviluppatori Web3 a semplificare la costruzione. In sintesi: Aptos è la rete tanto attesa che porterà nuovi vantaggi tecnologici e di scalabilità a Web3.

Gli sviluppatori basati sulla testnet di Aptos hanno assistito a oltre 160.000 transazioni al secondo (TPS), grazie a promettenti aggiornamenti come il loro motore di esecuzione parallela, Block-STM.

La rete Ankr assume diverse funzioni: serve una media di otto miliardi di richieste blockchain al giorno su più di cinquanta reti; fornisce un’infrastruttura di nodi RPC collaudata e ad alte prestazioni per gestire qualsiasi carico di richieste, espandendo enormemente le risorse RPC pubbliche di Aptos.

Inoltre, Aptos Testnet RPC (Remote Procedure Call) di Ankr collega portafogli e interfacce a riga di comando e dApp con la blockchain di Aptos. Il suo funzionamento è come quello di un router di messaggistica o blockchain: trasmette informazioni sulla catena tra nodi Aptos, dApp e, in definitiva, agli utenti finali, in modo che possano eseguire attività necessarie come transazioni, popolare i saldi del portafoglio, recuperare informazioni sulla proprietà e altro ancora.

Per rafforzare la rete globale di Aptos, Ankr fornisce un Aptos RPC geo-distribuito e decentralizzato. L’Aptos RPC è composto da molti nodi blockchain indipendenti in esecuzione in tutto il mondo per connessioni affidabili e a bassa latenza.

Dunque, gli sviluppatori possono da ora effettuare la prima chiamata ad Aptos utilizzando il servizio RPC di Ankr, tramite l’endpoint https://rpc.ankr.com/http/aptos_testnet/v1 per chiamare la catena Aptos utilizzando i metodi EVM JSON RPC standard.

Approfondimenti: Aptos e Ankr

Aptos è una blockchain di livello 1 sicura e scalabile fondata dagli Alumni Meta. La blockchain in questione è supportata da a16z, FTX Ventures, Paypal Ventures, Coinbase Ventures, Binance Labs e altri importanti investitori. 

Con il suo lancio sulla rete principale all’orizzonte, Aptos promette di essere una blockchain più veloce, scalabile e sicura rispetto ai suoi concorrenti esistenti, grazie anche al suo linguaggio di programmazione avanzato chiamato Move. Infatti, il modello di linguaggio e risorse Move risolve molti problemi di prestazioni e sicurezza riscontrati nella maggior parte degli altri protocolli Layer-1.

Invece, Ankr sta costruendo il futuro dell’infrastruttura Web3 decentralizzata, servendo oltre cinquanta catene proof-of-stake con un sistema di distribuzione dei nodi globale leader del settore e un aggregatore RPC. 

Inoltre, Ankr attualmente serve oltre due trilioni di transazioni all’anno su Web3 ed è il principale fornitore di infrastrutture per le catene BSC, Fantom e Polygon dal 2022. Ankr offre anche una suite di strumenti per sviluppatori, tra cui Liquid Staking SDK, Web3 Gaming SDK e AppChains As a Service, che consente agli sviluppatori di dApp di creare app Web3 in modo rapido e semplice.

Alessia Pannone

Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.