Cardano NFT: Phoenix Arena
Cardano NFT: Phoenix Arena
Interviste

Cardano NFT: Phoenix Arena

By Patryk Karter - 5 Nov 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

L’ospite di questa settimana nella rubrica Cardano NFT è un progetto che sta sviluppando un gioco autobattler in stile RPG P2E che collabora con altri progetti NFT: Phoenix Arena.

L’ospite della scorsa settimana è stato un progetto che riproduce il modello DeFi con NFT e permette di fare staking di molte collezioni NFT su Cardano per guadagnare token HEXO.

Questa iniziativa è un punto di riferimento per gli NFT su Cardano e ogni settimana o due inviteremo qualcuno a rispondere ad alcune domande e a darci un aggiornamento direttamente dall’interno della Cardano community.

Considerando che alcuni dei nostri lettori sono nuovi nello spazio delle criptovalute, avremo un mix di domande semplici e tecniche.

Progetto NFT su Cardano: Phoenix Arena

Phoenix Arena
Il progetto NFT su Cardano Phoenix Arena ha 3 collezioni: Max, Diver e Fluffy

Ciao, è un piacere avervi qui. Per favore, presentati, da dove vieni e qual è il tuo background?

Mi chiamo Oliver e sono uno dei fondatori di Phoenix Arena NFT.

La mia sede è a Glasgow, in Scozia. Mi sono laureato in legge, ma non ho trovato alcun interesse in essa. Da allora ho lavorato nel management, nelle vendite e nell’ingegneria

Dall’inizio del 2019 mi occupo di criptovalute e ADA. Tutte le competenze delle mie esperienze lavorative passate mi sono state utili quando si è trattato di Phoenix Arena.

Cos’è Phoenix Arena e perché avete scelto la blockchain Cardano per il vostro progetto?

Phoenix Arena è un progetto NFT su Cardano che sviluppa un gioco P2E in stile RPG autobattler. Il nucleo del gameplay ruota attorno alla scelta della squadra per la battaglia tra i personaggi NFT che si possiedono, alla selezione degli oggetti, delle abilità e delle sequenze di attacco e alla battaglia contro altri giocatori.

Il meta-gioco consiste nell’acquisizione e nello sviluppo di abilità ed equipaggiamento e nello sviluppo di nuovi eroi/squadre per scalare la classifica. Phoenix Arena ha venduto 3 set di NFT: Max, Diver e recentemente il set chiamato Fluffy.

cardano nft
Un’intera squadra è composta da (da sinistra a destra) un Diver, un Fluffy e un Max

Gli NFT ricompensano passivamente gli utenti con la valuta di gioco WARI e altri asset. Inoltre, i NFT forniranno ai proprietari un’identità di gioco e oggetti per il loro inventario.

Siamo attratti da Cardano per il suo rigore scientifico e ingegneristico nel fornire una blockchain decentralizzata, sicura e scalabile. Crediamo che Cardano avrà un impatto profondamente positivo sul modo in cui l’umanità si organizza. Speriamo di essere parte dell’evoluzione di questa straordinaria piattaforma attraverso il nostro modesto contributo.

Come spiegheresti il potenziale degli NFT nel gaming ai giocatori più scettici che pensano che gli NFT e i P2E/P&E (Play to Earn/Play & Earn) siano essenzialmente la stessa cosa delle meccaniche P2W (Pay to Win)?

Come giocatore, una delle cose che mi frustra di più è il fatto di dover giocare per un anno intero, ad esempio a FIFA23, per costruire la propria squadra e poi dover ricominciare da zero quando esce l’edizione successiva del gioco. Non c’è ROI (Ritorno sull’investimento) a parte il divertimento.

Gli NFT non solo sono sicuramente il futuro del gaming, ma permetteranno a milioni di giocatori di interagire e competere con i giocatori online guadagnando token all’interno di un mondo virtuale.

Ora è possibile guadagnare giocando e possedere, collezionare e persino vendere i propri oggetti di gioco. Il P2E può anche essere un vantaggio per il vostro budget se giocate come attività secondaria.

cardano nft phoenix arena
Una schermata del gioco P2E RPG in stile autobattler

State collaborando con diversi altri progetti NFT, tra cui Cardania e Cardano Lands, puoi dirci qualcosa di più a riguardo? Perché queste collaborazioni tra progetti sono importanti? La cooperazione è meglio della competizione?

Phoenix Arena ha un formato di collaborazione in cui i suoi personaggi NFT hanno oggetti creati nello spirito del progetto con cui stiamo collaborando. Il precedente Diver NFT aveva una collaborazione con Cardania in cui Diver aveva un set di oggetti a tema Cardania e i Diver a tema Cardania ricevono anche RADTokens di Cardania come ricompensa passiva. L’ultimo drop di Fluffy NFT ha oggetti a tema in collaborazione con Cardania, Melting Moonboys e Derp Birds.

Le collaborazioni con i token creano un legame tra i diversi progetti e sono qualcosa di unico nello spazio CNFT. Con 1 NFT potete guadagnare fino a 6 token diversi, potenzialmente introducendovi in 6 community diverse.

Sono fermamente convinto che sia più saggio lavorare insieme piuttosto che contro gli altri. Per esempio, se un progetto vuole costruire un mercato e l’investimento iniziale è di 50.000 dollari, non sarebbe più sensato che 5 progetti investissero 10.000 dollari ciascuno per costruire un software che possa essere utilizzato da tutti e 5?

Ti ringrazio gentilmente per il tuo tempo. Qualche considerazione conclusiva? Dove è possibile saperne di più su Phoenix Arena?

Stiamo costruendo un gioco P2E che si rivolge sia ai giocatori occasionali che a quelli competitivi e hardcore. Il sistema di collaborazione di PA ha il potenziale per riunire l’intero spazio e combattere nell’Arena di Phoenix. Non stiamo solo costruendo un gioco, ma anche un brand. 

Potete scoprire di più tramite il nostro Twitter.

Disclaimer: Le opinioni e i punti di vista delle persone intervistate sono loro e non riflettono necessariamente quelli della Cardano Foundation o di IOG. Inoltre, questo contenuto è solo a scopo educativo, non costituisce una consulenza finanziaria.

Patryk Karter

Appassionato di nuove tecnologie, nutrizione e filosofia, Patryk passa le giornate ad esplorare l'infinito universo del web. Si sposta a Londra dopo aver vissuto la maggior parte della sua vita a Roma. Tenta la vita da studente di Informatica presso il King's College of London ma capisce presto che non è la strada per lui, invece decide di investire il suo tempo e denaro nel mondo della Blockchain e nel frattempo completare corsi universitari disponibili sul web. Ora si occupa di trading e svolge dei lavori come freelancer.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.