XRP Whale muove token dal valore di $55 mln, la crypto di Ripple nell’ultima settimana
XRP Whale muove token dal valore di $55 mln, la crypto di Ripple nell’ultima settimana
Criptovalute

XRP Whale muove token dal valore di $55 mln, la crypto di Ripple nell’ultima settimana

By Alessia Pannone - 14 Dic 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Questa settimana, una balena XRP ha spostato milioni di token su exchange e portafogli sconosciuti, pare che la crypto di Ripple negli ultimi trenta giorni abbia guadagnato oltre il 17% di valore rispetto al dollaro USA. 

Ripple (XRP) è una criptovaluta operante su una rete open source e una piattaforma decentralizzata. Nasce nel 2013 a San Francisco, all’interno dei Ripple Labs, dove continua a essere sviluppata. 

I movimenti degli ultimi 7 giorni per XRP Whale 

La comunità crittografica ha notato significativi movimenti di XRP durante la scorsa settimana, quando una Whale ha spostato 143.000.000 di XRP per un valore di oltre $55 milioni il 9 dicembre e un’altra ha spostato 40.000.000 di XRP per un valore di oltre $15 milioni dall’exchange Bitso a un portafoglio sconosciuto. 

Sabato 10 dicembre 2022, la criptovaluta XRP è stata scambiata a prezzi compresi tra $0,386 e $0,390 per unità. Come sappiamo, XRP è il settimo asset crittografico più grande in termini di capitalizzazione di mercato, poiché la valutazione complessiva del token oggi è di $19,60 miliardi. 

Sabato, i dati mostravano che nelle ultime ventiquattro ore c’erano stati circa 423 milioni di dollari di volume di scambi di XRP in tutto il mondo. Tra i guadagni del mercato lo scorso mese, invece, ci sono state molte XRP Whales che hanno spostato un numero significativo di token da e verso gli exchange e anche verso portafogli sconosciuti. 

Ad esempio, Whale Alert ha rilevato il passaggio di 40 milioni di XRP dalla piattaforma di trading Bitso a un portafoglio sconosciuto l’8 dicembre 2022. In un altro caso, Whale Alert si è imbattuta in un trasferimento di 143 milioni di XRP del valore di oltre 55 milioni di dollari il 9 dicembre. 

Lo stesso giorno del trasferimento di 40 milioni, le Whale di XRP hanno spostato 27 milioni di XRP su Bitso, altri 40 milioni di token sono stati spostati su Bitstamp, e 37,7 milioni di XRP da Bitso a un portafoglio sconosciuto. 

L’8 dicembre, 60.000.000 di XRP sono stati trasferiti su Bitstamp e il giorno prima, il 7 dicembre 2022, un utente ha trasferito 35 milioni di XRP su Bitstamp. Lo stesso giorno, 50 milioni di XRP sono stati trasferiti da Ripple a un portafoglio sconosciuto e anche un enorme 324.254.650 XRP per un valore stimato di $123,20 milioni è stato trasferito da Bittrex a un’entità sconosciuta.

C’è stato un gran numero di mega movimenti di XRP Whales la scorsa settimana, per non dire altro, e il 7 dicembre 2022, 3,8 miliardi di XRP sono stati spostati in otto transazioni da Bittrex a portafogli sconosciuti, secondo i dati registrati da Whale Alert.

Tuttavia, Binance detiene il più grande portafoglio XRP con 76.300.000 XRP, secondo le fonti. L’elenco mostra anche che il secondo indirizzo XRP più grande appartiene a Binance, con 26.000.000 di XRP. Il terzo portafoglio XRP più grande di proprietà di un portafoglio sconosciuto, invece, detiene 22.728.470 XRP secondo i dati. 

Prospettive dei prezzi di Ripple: sopra il livello chiave? 

Date le recenti novità di cui sopra, ci si chiede se i movimenti di XRP Whale potrebbero spostare i prezzi al di sopra del livello chiave che hanno raggiunto. Infatti, dati i movimenti significativi di monete Ripple XRP sulla catena di cui si è discusso, si vedono i prezzi avvicinarsi a un livello psicologico chiave. Ma possono scoppiare? 

Solitamente, l’attività di Whales è un indicatore di qualcosa di più grande che si sta preparando. Tuttavia, significativi movimenti di prezzo devono ancora materializzarsi.

Va comunque sottolineato che all’inizio di questo mese c’è stato anche un picco di indirizzi XRP attivi. Il fornitore di analisi ha riferito che l’offerta di indirizzi di XRP Whales detenuta è passata dal 16,7% al 18,3% in cinque settimane.

Dunque, tutta questa attività on-chain potrebbe essere una tempesta perfetta che potrebbe portare a un breakout del prezzo.E, il livello psicologico chiave sopra indicato è di circa $ 0,40, non superato nelle ultime due settimane.

L’asset per i pagamenti transfrontalieri è attualmente in rialzo di oltre il 2% nel corso della giornata. Di conseguenza, XRP sta passando di mano per $ 0,391. Ad ogni modo, si è consolidato nell’ultimo mese e per ora rimane all’interno di tale intervallo. Il prezzo è attualmente in calo dell’88,5%, rispetto al massimo storico di gennaio 2018 di $ 3,40.

SEC contro Ripple: la vittoria o sconfitta della crypto ne determinerà il destino 

Il caso che da anni tiene con il fiato sospeso l’intero comparto crypto, SEC VS Ripple, potrebbe arrivare ad una conclusione entro la fine dell’anno, secondo alcune fonti. Dunque, un vittoria contro la SEC, anche se il prossimo anno, potrebbe spingere XRP molto più in alto. 

Allo stesso modo, è probabile che una sconfitta in tribunale sia catastrofica. Tuttavia, nel corso dell’udienza, Ripple ha registrato vittorie minori, con il presidente che si è pronunciato a favore dell’azienda su elementi specifici.

È interessante notare che, sulla base della sentenza favorevole, diversi esperti legali hanno sostenuto che Ripple ha una possibilità di vincere la causa. In particolare, l’avvocato degli Stati Uniti, Jeremy Hogan, ha previsto possibili esiti prima del verdetto, osservando che c’è una possibilità per entrambe le parti di emergere vittoriosi.

Nello specifico, Hogan ha previsto quattro possibili esiti del caso SEC contro Ripple. Potrebbe vincere Ripple, dato che il giudizio sommario dice che XRP non è stato venduto come titolo. Infatti, la base della previsione era che Ripple non avesse obblighi legali nei confronti dell’acquirente di XRP.

In un’ipotesi peggiore, invece, Ripple ha il 30% delle probabilità di perdere. Infatti, il giudice potrebbe pronunciarsi a favore della SEC se le prove dell’autorità di regolamentazione dimostrano che Ripple ha utilizzato le vendite di XRP per costruire la propria attività di alimentazione dei pagamenti transfrontalieri.

Hogan ha annunciato una terza possibilità: il caso potrebbe finire in parità, dato che esiste una probabilità del 19,1% che il giudice non possa pronunciarsi a favore di una delle parti.

Infine, in una quarta ipotesi, l’avvocato ha notato che c’è sempre spazio per il giudice per emettere un verdetto inaspettato, sottolineando che è qualcosa di comune nei contenziosi. In conclusione, la previsione ufficiale della causa legale è del 50,12% di possibilità che Ripple vinca e del 29,88% che vinca la SEC, secondo Hogan.

Alessia Pannone

Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.