Viaggio nel mondo crypto tra layer 2 e sidechain: Cosmos, Fantom, MATIC e DENT
Viaggio nel mondo crypto tra layer 2 e sidechain: Cosmos, Fantom, MATIC e DENT
Criptovalute

Viaggio nel mondo crypto tra layer 2 e sidechain: Cosmos, Fantom, MATIC e DENT

By George Michael Belardinelli - 30 Dic 2022

Chevron down
Ascolta qui
download

Ci troviamo ancora in pieno bear market e in vista della fine dell’anno: vediamo le crypto Cosmos, Fantom, MATIC e DENT.

Analisi crypto di Cosmos, Fantom, MATIC e DENT

Cosmos (ATOM) 

ATOM, token nativo di Cosmos tocca gli 8,73 Euro con un +0,6% ed un incoraggiante +3,1% nell’ultima settimana dopo un anno che lo ha visto perdere gran parte del suo valore. 

L’Host Coin Bureau si è detto molto rialzista su ATOM, la valuta digitale di Cosmos. 

Nel rapporto “Altcoin Daily” di The Daily Hodl, Coin Bureau ha parlato di Cosmos che si basa sulla Proof of Stake (PoS) e del suo token ATOM in termini molto ottimistici:

“Sarei molto veloce a saltare su [ATOM]. Penso che sia un progetto straordinario. Amo Cosmo. Adoro questa idea di interoperabilità. C’è una tecnologia davvero interessante lì. C’è un grande team dietro e anche, devo dire, un’ottima comunità dietro Cosmos… Al momento ci sono alcuni incredibili ritorni sullo staking di ATOM“.

Mike McGlone e Jamie Douglas Coutts, due stimati analisti, nel rapporto di due mesi fa su Crypto Outlook di Bloomberg hanno confrontato i rendimenti dello staking di varie blockchain PoS L1 con quelli di Ethereum. 

Dal rapporto dei due analisti è emerso chiaramente come Polkadot e Cosmos possano riuscire a sovraperformare Ethereum stessa. 

“Come risultato della quota di mercato dominante di Ethereum nel reddito da commissioni e nella sana politica monetaria (di emissione), è probabile che l’impiego di capitale nell’economia delle criptovalute inizi a valutare il rischio rispetto al tasso (rendimento) reale/aggiustato di Ethereum. 

Nell’elenco di Bloomberg delle risorse crittografiche di livello 1, solo due reti hanno rendimenti reali scambiati con uno spread positivo rispetto al tasso di riferimento di Ethereum del 5,03%. Polkadot viene scambiato con un premio dello 0,77% mentre Cosmos ha un premio dello 0,10%. Gli asset scambiati con spread negativi possono essere vittime di prezzi errati. 

L’inflazione/emissione di questi asset potrebbe dover subire una radicale riduzione, simile a Ethereum, al fine di attrarre più capitale… L’emergere delle criptovalute come classe di attività insieme a una componente di rendimento presenta una nuova serie di considerazioni per gli investitori quando valutano le opportunità di rischio/rendimento in questo spazio. 

Data la volatilità e la novità della domanda per l’uso di contratti intelligenti, le attività di staking potrebbero essere considerate equivalenti ai titoli spazzatura. I rendimenti per la prova di partecipazione sono simili alle obbligazioni societarie in quanto sono legati alle commissioni/flussi di cassa della rete/società”. 

Durante l’aggiornamento a mezzo video di Coin Bureau di una settimana fa, “Domande e risposte: previsioni ETH, mercato BTC e cripto nel 2023!” l’esperto ha fatto dichiarazioni dettagliate sull’aggiornamento Shangai e le prospettive per Ethereum nel 2023.

“Quando vedranno che quell’ETH può effettivamente essere non messo in staking e facilmente venduto, allora potrebbe incentivarli a mettere in gioco se stessi. Quindi, penso davvero che potrebbe andare in entrambi i modi. 

Ora, non sarei affatto sorpreso se fosse leggermente ribassista a breve termine se vedessimo delle vendite, ma penso che il futuro di ETH sia così, così brillante, e penso che Shanghai – supponendo che si svolga senza un intoppo come ha fatto la fusione, quindi penso che il 2023 potrebbe essere un anno davvero importante per Ethereum e per ETH…

Previsione dei prezzi, non lo so… non credo che vedremo un ETH a cinque cifre nel 2023, ma penso che sia del tutto possibile. Potremmo, ovviamente, vedere un capovolgimento, ma non ne sono sicuro. Mi aspetto molto tipo di azione laterale dei prezzi per ETH nel corso del prossimo anno“.

Fantom (FTM) 

La piattaforma smart contract ed open source Fantom, è davvero veloce e molto redditizia per tutte le risorse digitali e le DApp per le quali Fantom garantisce sicurezza ed affidabilità. 

Il protocollo di consenso ABFT di Fantom è un protocollo di validazione affidabile, sicuro e che permette transazioni velocissime a costi irrisori.

Attualmente il prezzo sul mercato di FTM è di 0,199 dollari in flessione dello 0,93% mentre la capitalizzazione di mercato è 355.472.682 dollari. 

L’ideatore di Yearn.finance e Keep3rV1, Andre Cronje si è espresso circa gli obiettivi della piattaforma per il prossimo anno ormai alle porte.

Il DeFi architect è recentemente entrato a far parte del consiglio d’amministrazione di Fantom Foundation Ltd ma anche di Fantom Operations Ltd.

“Nei prossimi 12 mesi, il nostro obiettivo sarà quello di creare un ambiente in cui gli sviluppatori di DApp possano costruire business sostenibili, differenziandoci al contempo dalle altre soluzioni Layer-1.”

Per Fantom l’anno che verrà sarà cruciale per la “monetizzazione del gas” ovvero la distribuzione delle entrate delle dApp al fine di incentivare lo sviluppo.

Le DApp di Fantom, potranno essere utilizzate a prescindere dal possesso di un wallet per il pagamento delle fee tramite il sistema “gas subsidies”. 

“Gli utenti non dovranno possedere un wallet, e nemmeno sapere cosa sia FTM per interagire con le applicazioni sul network”.

Polygon (MATIC)

MATIC è il Token di Polygon e questa settimana è stato sempre in calo fino a toccare oggi 0,77 dollari. 

Il prezzo è sceso del 73,76% dai massimi del token che raggiunse i 2,92 dollari americani mentre l’offerta circolante è pari a 8.734.317.475,285 MATIC. 

Polygon (MATIC) è un layer 2 che dà la possibilità di soluzione di creare e distribuire dApp velocemente, con bassi costi e in sicurezza.

Tuttavia alcuni esperti ritengono che Polygon sarà presto obsoleto il giorno in cui Ethereum effettuerà il prossimo fork. inizierà ad aggiornarsi ulteriormente.

Polygon, ingloba tanti progetti basati sulla rete di Ethereum e la snellisce nell’operatività, in pratica ha la finalità di rendere le transazioni ancora più veloci ed economiche grazie alla capacità di elaborare 65.000 transazioni al secondo.

MATIC essendo un token di tipo ERC-20, è molto compatibile con tutte quelle criptovalute che si basano su Ethereum.

Dent (DENT)

Secondo Investors Observer, Dent (DENT) è un cavallo su cui puntare per il prossimo futuro. 

La crypto è cresciuta del 39,12% toccando gli 0,0008272671015 dollari contro uno scivolone del mercato dello 0,63% ma se il rally dovesse cessare la valuta potrebbe diventare molto volatile.

George Michael Belardinelli

Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.