The NFT Magazine 2023: novità per il mensile da collezione
The NFT Magazine 2023: novità per il mensile da collezione
NFT

The NFT Magazine 2023: novità per il mensile da collezione

By Amelia Tomasicchio - 3 Gen 2023

Chevron down
Ascolta qui
download

The NFT Magazine, che nel 2022 ha prodotto dodici incredibili numeri da collezione con cover realizzate da crypto artisti di fama mondiale come HACKATAO, COLDIE, REFIK ANADOL, OSINACHI e molti altri, ha lavorato costantemente per spingersi oltre, supportato dalla Community di Readers sempre più appassionati.

Con The NFT Magazine è possibile scoprire i più grandi protagonisti nel mondo Crypto, le tendenze di mercato, le interviste agli esperti e le analisi di tutto quello che accade nel mondo crypto e non solo.

Tutti i collezionisti delle cover di The NFT Magazine possono accedere al “Readers Club”, per partecipare alla progettazione dei prossimi numeri scegliendo gli argomenti da trattare, le classifiche, le interviste e gli artisti delle cover, diventando così protagonisti dei prossimi numeri.

The NFT Magazine ha portato su un altro livello la visione phygital dell’editoria. A Novembre 2022 su idea e progetto di The NFT Magazine è stato pubblicato in Italia CRYPTO ART – Begins, edito da Rizzoli, libro che racconta l’entusiasmante movimento della Crypto Arte tramite la storia e le opere di 50 crypto artisti. Per la distribuzione in tutte le librerie negli Stati Uniti si dovrà attendere Settembre 2023.

Le novità per il nuovo anno non sono finite, anzi, RADDOPPIANO!

The NFT Magazine evolve grazie al doppio DROP su Nifty Gateway che prevede non più solo la possibilità di acquistare il magazine in formato NFT per accedere ai contenuti esclusivi, ma di acquisire anche una speciale CRYPTO ART MONOGRAPH con cover realizzata da un grande crypto artista in formato fisico!

Ogni primo lunedì del mese – a partire dal 9 Gennaio 2023 – sarà possibile accedere ai due DROP:

  • Il primo con la copertina che celebra l’artista del mese e dà accesso alla rivista digitale;
  • Il secondo con un NFT inedito dello stesso artista associato al libro fisico in edizione limitata.

Il nuovo numero di The NFT Magazine

I contenuti del nuovo numero di The NFT Magazine sono ampi e inediti. Si parte dall’analisi approfondita di importanti news che hanno caratterizzato le ultime settimane del 2022 e avranno ripercussioni nei mesi a venire. 

Senza dimenticare il caso più eclatante che ha scosso il mondo crypto e non solo: FTX.

Non mancano le classifiche dedicate ai futuri drop da tenere sotto controllo (e perché) scelti dagli esperti, insieme al top gainer and loser delle collezioni NFT.

Focus anche sul mercato, per capire come l’andamento delle criptovalute in un momento di bear market stia continuando a influenzare fortemente quello delle NFT collection.

Angie Taylor protagonista di The NFT Magazine

In vista del primo drop del 2023 – previsto per il 9 Gennaio 2023 – protagonista assoluta della cover da collezione è la grande crypto artist Angie Taylor.

Artista, scultrice e animatrice, Angie Taylor ha studiato scultura nei primi anni ’80. 

È diventata animator, illustratrice e demo artist di Adobe negli anni ’90, prima di abbandonare tutto per seguire la sua arte. 

Crea progetti VR e AR immersivi, scultura digitale, illustrazione e animazione. 

Il suo attuale processo creativo inizia in VR dove modella personaggi e scene 3D. Questi sono dipinti a mano e strutturati su iPad prima di essere resi in 3D.

Il suo lavoro esplora i temi di identità, isolamento e alterità – spesso sostenendo disadattati della vita e mettendo in evidenza le loro lotte.
Il suo stile altamente distintivo è difficile da definire, ma è stato descritto da alcuni come Punk-Espressionismo – un mix unico di arte punk, arte naif, pop art e l’estetica espressionista. Esplora anche le proprie sfide con la neurodiversità. 

Angie è un punk dal 1976 e artista digitale dal 1987.

Crypto Art Monograph con Angie Taylor

Angie Taylor sarà la prima artista protagonista di “Crypto Art Monograph” le prime monografie edite da The NFT Magazine e curate ogni mese da un guest curator di fama internazionale.

La Redazione di The NFT Magazine continua il lavoro di ricerca e curatela sul mondo della Crypto Arte, ancora tutto da scoprire, e svela i grandi protagonisti della scena artistica più contemporanea che mai.

Le Crypto Art Monograph diventano veri e propri libri da collezionare, brevi monografie con testi inediti per scoprire l’artista protagonista della pubblicazione, ma non solo: la cover è unica, appositamente realizzata per la monografia e riprodotta sulla copertina del libro e in formato NFT da collezione.

La curatrice delle monografie: Fanny Lakoubay

La prima CRYPTO ART MONOGRAPH dedicata a Angie Taylor è curata da Fanny Lakoubay, consulente e curatrice di arte digitale con sede a Buenos Aires, con 14 anni di esperienza in arte, tecnologia e finanza.
Con il suo team LAL ART Advisory, supporta clienti istituzionali, aziendali e privati, che desiderano entrare nello spazio NFT. È anche coinvolta in molti progetti NFT, come The Blockchain Art Directory (BAD 2.0), We Are Museums, GreenNFT e altro ancora. In precedenza, ha partecipato ad alcuni dei pionieristici progetti NFT (MoCDA, New Art Academy, CADAF, Editional App, Snark.art) e ha lavorato con organizzazioni più grandi (RadicalxChange Foundation, Christie’s Auction House, Artnet, Societe Generale Bank).

Ha conseguito un MBA presso la HEC Paris Business School e una laurea in Storia dell’Arte.

Scopri subito come collezionare The NFT Magazine

Amelia Tomasicchio

Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e sta scrivendo un libro sugli NFT per Mondadori. Inoltre, ha lanciato due progetti NFT chiamati The NFT Magazine e Cryppo, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.