Lugano emette un prestito obbligazionario di 100 milioni di franchi in formato digitale basato sulla tecnologia Blockchain
Lugano emette un prestito obbligazionario di 100 milioni di franchi in formato digitale basato sulla tecnologia Blockchain
Blockchain

Lugano emette un prestito obbligazionario di 100 milioni di franchi in formato digitale basato sulla tecnologia Blockchain

By Cryptonomist Editorial Staff - 13 Gen 2023

Chevron down
Ascolta qui
download

Nell’ambito dell’usuale raccolta di capitali sui mercati finanziari, la Divisione finanze della Città di Lugano ha emesso oggi, in collaborazione con la Zürcher Kantonalbank, un prestito obbligazionario di 100 milioni di franchi, con una durata di 6 anni e coupon dell’1.625%, basato interamente sulla tecnologia Blockchain.

L’emissione del nuovo prestito obbligazionario della Città di Lugano è avvenuta tramite l’innovativa piattaforma SIX Digital Exchange (SDX), legata al gruppo SIX, prima piattaforma digitale al mondo basata sulla tecnologia Blockchain a essere completamente regolamentata.

L’emissione rappresenta il primo prestito obbligazionario della storia del settore pubblico, a essere emesso, listato e negoziato in digitale su una piattaforma regolamentata, basata sulla tecnologia blockchain.

La scelta di effettuare questa importante emissione tramite SDX è coerente con la visione e la missione esplicitate nelle Linee di sviluppo 2018-2028 e concretizza l’orientamento della Città a voler essere un “modello di innovazione” e a “promuovere e sostenere la trasformazione digitale, l’innovazione tecnologica, lo sviluppo e la ricerca, con l’obiettivo di essere una città all’avanguardia”. 

La Città, d’altro canto, promuove già attivamente l’uso della tecnologia Blockchain con l’iniziativa Lugano Plan ; la decisione di effettuare questa emissione tramite la piattaforma SDX è coerente con la filosofia volta a incentivare l’adozione di questa tecnologia in vari ambiti di attività.

Con tale operazione, la Città di Lugano intende stimolare il settore pubblico a innovare anche nel settore finanziario e sostiene questo nuovo metodo di emissione, che costituisce l’evoluzione digitale del sistema tradizionale di emissione di prestiti obbligazionari.

Il prestito obbligazionario della Città sarà listato contemporaneamente sia sulla piattaforma SDX (digitale) sia sulla piattaforma SIX Swiss Exchange (borsa tradizionale), garantendo un dual listing agli investitori, che potranno così scambiarsi i titoli sulle due piattaforme.

Inoltre, il prestito obbligazionario ha ottenuto un rating ufficiale da parte dell’agenzia di rating Moody’s di livello Aa3 e ha le caratteristiche per essere incluso nel Swiss Bond Index, come gli altri prestiti emessi in passato da Lugano.

La Città ringrazia i partner che hanno reso possibile questa emissione innovativa, in particolare la Zürcher Kantonalbank nel ruolo di lead manager per l’emissione, SDX per la parte tecnica e Moody’s per la realizzazione del rating del prestito obbligazionario.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.