Il crollo di FTX pone l’importanza sulla decentralizzazione
Il crollo di FTX pone l’importanza sulla decentralizzazione
Blockchain

Il crollo di FTX pone l’importanza sulla decentralizzazione

By Andrea Porcelli - 18 Gen 2023

Chevron down
Ascolta qui
download

Mentre continua l’analisi delle conseguenze del crollo di FTX, vari risultati sono emersi riguardo l’importanza della Distributed Ledger Technology.

Il collasso di uno degli exchange più importanti ha smosso molto gli analisti e gli esperti del mondo crypto, portandoli a mettere a confronto la blockchain con la Distributed Ledger Technology (DLT).

Vi è ancora molta confusione sul significato dei termini Blockchain e DLT. Le tecnologie Blockchain sono incluse nella più ampia famiglia delle tecnologie Distributed Ledger a cui aggiungono alcune funzionalità tipiche di altre tecnologie e soluzioni.

Che cos’è la Distributed Ledger Technology (DLT) e qual è il legame con FTX?

Le tecnologie Distributed Ledger (DLT) sono sistemi basati su un registro distribuito, ossia sistemi in cui tutti i nodi di una rete possiedono la medesima copia di un database che può essere letto e modificato in modo indipendente dai singoli nodi. 

I nodi che possiedono una copia del database, devono passare da un ente centrale per modificarne i dati. Queste modifiche dei dati avvengono tramite algoritmi di consenso. Sono i modelli di gestione del Consenso che determinano la differenza tra Distributed Ledger Technology di tipo Pubblico e di tipo Privato.

Oltre agli algoritmi di consenso, per mantenere la sicurezza e l’immutabilità del registro, Distributed Ledger e Blockchain fanno anche un ampio utilizzo della crittografia.

Proprio per la particolarità e la rilevanza della modalità con cui la rete aggiorna il registro, le caratteristiche fondamentali che distinguono i vari sistemi di Distributed Ledger sono tre:

  • tipologia di rete
  • meccanismo di consenso
  • struttura del registro

Ma qual è il legame con FTX?

La crisi di FTX che ha portato al fallimento della piattaforma di exchange, ha dato modo a diversi analisti ed esperti, di analizzare molto bene la situazione, arrivando a dedurre diverse questioni sul trading. 

Secondo gli analisti di SIX, infatti il sistema di Distributed Ledgers Technology (DLT) con un uso adatto, potrebbe portare molti più rendimenti economici rispetto al trading di crypto

SIX gestisce e sviluppa servizi infrastrutturali per le Borse svizzere e spagnole, per i servizi post-negoziazione, per i servizi bancari e per le informazioni finanziarie con l’obiettivo di aumentare l’efficienza, la qualità e la capacità innovativa dell’intera catena del valore dei centri finanziari svizzeri e spagnoli. 

I risultati del sondaggio e dell’analisi di SIX

Il sondaggio è stato effettuato da FOFIN ed analizzato da SIX Swiss Exchange ed ha portato risultati sbalorditivi. Nell’ecosistema delle criptovalute, solo il 20% delle aziende crede che il trading sia il miglior utilizzo della Distributed Ledger Technology. 

Più del 50% ritiene che sarebbe più produttivo un utilizzo per generare nuovi ricavi o per risparmiare su costi di attività già esistenti. Oltre un terzo delle banche d’investimento (35,71%) ha dichiarato che la DLT è meglio utilizzata per i servizi di pagamento in valuta e di regolamento del contante.

Dunque possiamo dedurre che il trading, non è il miglior uso della blockchain. Ma al contrario, la blockchain renderebbe di più se utilizzata per servizi di pagamento in valuta e di regolamento del contante. 

David Newns, Head SIX Digital Exchang, ha dichiarato:

“FTX operava in una giurisdizione [le Bahamas] priva di una regolamentazione efficace e trasparente dei servizi di trading di criptovalute che offriva ai clienti. Tuttavia, come dimostra la nostra ricerca, il trading di criptovalute non è in ultima analisi l’ambito in cui risiedono i vantaggi principali di questa tecnologia. 

Ci sono numerosi modi in cui gli asset digitali potrebbero essere impiegati nel sistema finanziario tradizionale per creare mercati più resilienti. L’utilizzo di token digitali per l’emissione, la negoziazione e il regolamento di azioni e obbligazioni, ad esempio, potrebbe eliminare ritardi, costi e rischi significativi in tutto il mercato.”

Secondo molti, la Distributed Ledger Technology (DLT) sarà la chiave per una maggiore efficienza ed un’altrettanta trasparenza nel settore delle criptovalute. Dunque, questa tecnologia sarà la base di molti benefici, che porteranno in futuro, rivoluzioni grandiose. 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.