Focus sulle crypto Tron (TRX) e Sonm Coin (SNM)
Focus sulle crypto Tron (TRX) e Sonm Coin (SNM)
Criptovalute

Focus sulle crypto Tron (TRX) e Sonm Coin (SNM)

By Andrea Porcelli - 24 Gen 2023

Chevron down
Ascolta qui
download

Tron (TRX) e Sonm Coin (SNM) sono due progetti molto interessanti incentrati sul mondo delle crypto. Le analisi di mercato prevedono un futuro molto ricco per entrambi i progetti. 

Entrambe presentano una struttura aperta e decentralizzata, come già abbiamo parlato precedentemente, la finanza decentralizzata (DeFi) sembra essere uno dei punti cardini del futuro delle blockchain. L’investimento per quanto riguarda progetti incentrati sulla DeFi è nell’interesse di molti. 

Nell’articolo andremo ad inquadrare bene i due progetti, analizzando le funzionalità e la struttura. Fornendo inoltre, le previsioni fornite dagli analisti di mercato per entrambe le crypto. 

Che cos’è la crypto Tron (TRX) e come funziona?

Quando parliamo del progetto crypto di Tron (TRX) facciamo riferimento ad una piattaforma blockchain open source e decentralizzata. Il progetto fornisce agli utenti l’accesso ad applicazioni di intrattenimento come giochi, video e materiali grafici. Disponendo inoltre, della possibilità di mettere gli utenti in contatto tra loro. 

Il progetto di Tron fornisce molte funzionalità all’utente, come la creazione di token propri o applicazioni, utilizzando smart contract. 

La decentralizzazione è uno degli aspetti più importanti del progetto, consente il trasferimento di denaro tra gli utenti senza coinvolgere terze parti, quindi banche o intermediari finanziari. 

Si differenzia perciò tra il resto delle criptovalute per la sua piattaforma di contenuti decentralizzati. 

Ciò che davvero rende Tron unica però, è la sua architettura. La piattaforma, infatti, si divide in tre livelli: il primo livello è lo storage Layer (archiviazione), che consiste in un’archiviazione distribuita a blocchi. 

Il secondo livello è l’application layer (App) che serve agli sviluppatori per creare e distribuire dApps, dove emettere i propri token. 

Infine, c’è il terzo livello ovvero lo strato centrale, che contiene gli smart contract e i vari moduli. 

Tutti i livelli sono collegati tra di essi tramite un protocollo compatibile con diversi linguaggi di programmazione. 

Tron ha inoltre creato una sua comunità, lanciata con lo scopo di accelerare la decentralizzazione di internet tramite dApp e Blockchain. Una recente news riguardo la comunità, è che il 27 dicembre ha aderito alla Enterprise Ethereum Alliance (EEA).

L’alleanza mira infatti a costruire, promuovere e supportare le migliori pratiche, gli standard e l’architettura di riferimento della tecnologia blockchain di Ethereum, in grado di gestire le applicazioni e l’utilizzo nel mondo reale. 

Il CEO di Tron, Justin Sun, si è mostrato soddisfatto della collaborazione con EEA, un passo avanti per il settore crypto: 

“La blockchain ha il potenziale per cambiare il mondo in modi che non possiamo neanche immaginare e dobbiamo coordinarci insieme per realizzarlo. Sono ottimista sul fatto che partnership come questa siano una delle mosse più salutari che possiamo fare collettivamente”.

Le previsioni del prezzo di Tron (TRX)

Il valore di Tron (TRX) molto spesso è stato influenzato dai fattori del mercato delle applicazioni decentralizzate (dApps). Spesso l’oscillazione del prezzo varia anche relativamente ai prezzi dei concorrenti nel settore (come EOS o Ethereum). 

Ma come abbiamo detto prima, l’interesse per la finanza decentralizzata sta crescendo a dismisura, dunque, questo potrebbe creare un volume di scambi maggiore per la crypto e così aumentarne il valore nei prossimi anni. 

Il valore odierno della crypto Tron è di $0,0626. Le previsioni però lo vedono ben più alto, a partire già dal 2023. Gli analisti di mercato basano le loro previsione esclusivamente su indicatori tecnici, come linee di tendenza o ritracciamento di Fibonacci e RSI. 

Secondo gli analisti, Tron è una delle criptovalute che già a partire dal 2023 farà parlare di sé. Il rialzo sarà graduale, ma allo stesso tempo molto ambizioso. Non si prevedono cali drastici per quest’anno ma solamente aggiustamenti di prezzo. 

Secondo i grafici di mercato, il prezzo di TRX raggiungerà il suo massimo (annuale) nella seconda parte del 2023, raggiungendo potenzialmente un massimo di $0,0942.

Le previsioni per gli anni successivi sono ancora più ambiziose, ma chiaramente meno precise in quanto ad analisi. 

Che cos’è la crypto Sonm Coin (SNM) e come funziona?

Il progetto di Sonm è un sistema operativo globale che funge come un computer globale decentralizzato. 

Sonm porta potenza di calcolo ovunque sia necessario. Il progetto con questo sistema, esegue qualsiasi numero di attività di calcolo. Come Tron si differenzia dagli altri progetti crypto, grazie alla sua struttura decentralizzata e aperta. 

Rispetto agli altri servizi cloud famosi come Amazon, Google e Microsoft, chi utilizza questo sistema operativo può interagire con altri utenti senza avere intermediari, creando un mercato redditizio per se stessi. 

Sonm utilizza il sistema operativo SOSNA (Super Global Operating System), con l’architettura NetWork di Fog Computing. Ossia un modello che utilizza le risorse di vari dispositivi su internet, per elaborare e analizzare i dati. 

Il token di Sonm, SNM, è basato sul sistema di blockchain Ethereum. Il prezzo della SONM Coin è supportato da una forte domanda di mercato per la potenza di calcolo e dalla capacità di fornire prezzi più competitivi rispetto ai tradizionali servizi di cloud computing.

Inoltre, Sonm fornisce un esclusivo ed elaboratissimo sistema di protezione antifrode, che fornisce ai loro utenti una protezione molto affidabile contro le minacce del web. 

L’obiettivo del progetto è quello di trasformare il modo in cui viene eseguita l’informatica, utilizzando apparecchiature come PC. 

Le previsioni del prezzo di Sonm (SNM)

Il prezzo di Sonm è spesso influenzato da eventi in larga scala, come il dimezzamento della ricompensa dei blocchi, hard fork o modifiche importanti al protocollo Ethereum. La legislatura è inoltre, un fattore da cui dipende molto il prezzo del token.

Il valore attuale del token nativo del progetto Sonm è di $0,93. Ma le previsioni anche per questo token sono molto positive. Come Tron (TRX) anche Sonm (SNM) è legato al mondo della DeFi, dunque lo stesso discorso futuristico vale anche per il token di Sonm. 

Il progetto di Sonm è uno dei più strabilianti degli ultimi anni, le previsioni sono davvero molto ambiziose. Gli analisti prevedono che nel 2023, in particolare nella seconda metà dell’anno, il token riesca a raggiungere il prezzo di $2,00. 

Ma il suo vero glow up lo raggiungerà nel 2024, triplicando il prezzo odierno ed arrivando a circa $3,00. Il futuro secondo gli analisti di mercato, darà molto spazio a progetti come questo.

Molto probabilmente un investimento incentrato sulla finanza decentralizzata (DeFi), in particolare su Somn (SMN) sarà un investimento redditizio. 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.