HomeCriptovaluteIntelligenza artificiale: +1.500% per il token crypto AGIX

Intelligenza artificiale: +1.500% per il token crypto AGIX

AGIX è il token del progetto SingularityNET, che a sua volta è un progetto crypto legato all’Intelligenza Artificiale. 

Negli ultimi tempi AGIX ha fatto un vero e proprio boom, figlio del boom dell’intelligenza artificiale. 

Il boom dell’Intelligenza Artificiale e della crypto AGIX

A partire da dicembre si è iniziato a parlare molto di ChatGPT, ovvero il ChatBot di OpenAI basato su Intelligenza Artificiale e Machine Learning. 

Si è trattato di un successo immediato e clamoroso, anche perchè ChatGPT dà l’impressione di poter essere una vera e propria rivoluzione. 

Basti pensare che a novembre 2022 ad esempio il volume di ricerche del termine ChatGPT su Google era pressoché nullo, mentre nelle sole prime due settimane di dicembre è esploso. Oltretutto attorno alla metà di gennaio il boom è ripartito, fino a consentire al volume delle ricerche di ChatGPT su Google di superare quello di Bitcoin. 

Questo incredibile boom ha anche causato un forte incremento di interesse nei confronti dell’intelligenza artificiale, tanto che il termine è entrato ormai anche nei discorsi quotidiani dei cittadini comuni, superando blockchain e metaverso

In questo momento però molto probabilmente si tratta soprattutto di una buzzword usata per scopi propagandistici, proprio come capitato negli anni scorsi alle parole blockchain e metaverso. 

Ad esempio il volume di ricerche della parola blockchain su Google negli ultimi 5 anni è più che dimezzato, mentre quello della parola metaverso è letteralmente crollato dopo il boom di fine 2021, quando la società Facebook cambiò il nome in Meta. 

Invece negli ultimi due mesi il volume delle ricerche di “intelligenza artificiale” su Google è aumentato del 50%, trascinato dal boom di ChatGPT che ha di gran lunga superato blockchain e metaverso per volume di ricerche. 

Quindi si è trattato di un incremento di interesse di tale entità da essersi propagato a macchia d’olio su tutto ciò che riguarda l’intelligenza artificiale. 

Il boom della crypto AGIX legata all’Intelligenza Artificiale

Nel settore crypto esistono in particolare due grandi progetti legati all’intelligenza artificiale, ovvero SingularityNET e Fetch.ai. Non è un caso che i prezzi dei loro token siano esplosi negli ultimi tempi. 

La cosa oltretutto è confermata dall’esplosione dei prezzi dei token di almeno altri due progetti crypto legati all’intelligenza artificiale. 

Quello che però si sta maggiormente giovando di questa situazione è proprio AGIX di SingularityNET. 

Il token è sbarcato sui mercati crypto nel 2018, con un prezzo iniziale eccessivamente ottimistico. Infatti nel giro di pochi mesi perse il 95% del proprio valore. 

Tralasciando questa anomalia iniziale, a dicembre 2020 prima dell’inizio dell’ultima grande bull run il prezzo di AGIX era ancora inferiore agli 0,05$. 

Il picco massimo durante la bull run fu toccato a giugno 2021, quando per un brevissimo momento superò gli 0,80$, con una crescita del 1.900% in poco più di sei mesi. Ma anche quella fu un’anomalia: è meglio prendere come riferimento gli 0,63$ toccati a novembre dello stesso anno. 

Nel 2022 il prezzo crollò fino a scendere sotto gli 0,04$ a novembre, ed a quel punto sembrava che la parabola di salita e discesa di AGIX dovuta alla bolla speculativa potesse essere conclusa. E invece proprio a partire da inizio gennaio il prezzo ha iniziato ad impennarsi, fino a salire oggi sopra gli 0,64$, ovvero un prezzo superiore al picco di settembre 2021. 

In altri termini in circa un mese ha guadagnato il 1.500%. 

Il boom però è avvenuto in due momenti. 

Il primo c’è stato ad inizio gennaio, quando seguendo il trend dei mercati crypto è salito fino a superare gli 0,2$ a metà gennaio. 

Poi si è momentaneamente arrestato, sempre seguendo il trend dei mercati crypto, ma ad inizio febbraio è iniziata un’altra risalita, che lo ha portato fino agli 0,64$ di oggi. 

In altre parole ha fatto prima un +400% nella prima metà di gennaio, e poi un ulteriore +220% a febbraio. 

Il valore attuale però non solo sembra molto alto, visto che è superiore al picco di novembre 2021, ma sembra anche stato gonfiato molto velocemente da una specie di mini-bolla speculativa dovuta al boom di interesse per l’intelligenza artificiale. Cosa accadrà quando questo boom inevitabilmente passerà? 

Il fatto è che il progetto SingularityNET non sembra aver fatto alcun passo in avanti significativo da dicembre, ovvero da quando il prezzo di AGIX era addirittura piombato sotto gli 0,04$, quindi è davvero possibile che si tratti solo di una bolla temporanea. 

Anche Fetch.ai è esploso

Il sospetto che questa crescita sia dovuta solo ad una mini-bolla temporanea sembra confermato dal fatto che è estesa anche ad almeno altri tre progetti crypto di intelligenza artificiale, di cui il più importante è Fetch.ai

Il suo token FET aveva esordito sui mercati crypto nel 2019, e come AGIX nei primi mesi aveva perso molto. 

A dicembre 2020 il prezzo di FET si aggirava attorno agli 0,05$, in linea con quello di AGIX nel medesimo periodo. 

Il picco massimo lo toccò a settembre 2021, ovvero lo stesso mese del picco di AGIX, quando superò quota 1,1$. In altre parole con la bolla del 2021 FET aumentò di valore più di AGIX. 

Il crollo del 2022 riportò il prezzo di FET sotto gli 0,06$, ma così come per AGIX ad inizio gennaio 2023 iniziò il recupero, seguito da un ulteriore balzo a febbraio. I due trend sembrano speculari, confermando che non sono mossi da ragioni specifiche riguardanti i due progetti, ma dal trend generale legato al boom dell’intelligenza artificiale. 

Va detto che da dicembre 2022 il prezzo di FET è aumentato di meno di quello di AGIX, perchè si è fermato ad un +900% contro il +1.500% del token rivale. 

Gli altri due progetti crypto di AI

Negli ultimi tempi anche altri due token crypto legati a progetti di intelligenza artificiale sono cresciuti parecchio. 

Il primo è ALI di Artificial Liquid Intelligence, presente sui mercati crypto da meno di un anno. 

A dicembre 2022 il prezzo di ALI era sceso sotto i 9 millesimi di dollaro, mentre oggi ha sfiorato i 95 millesimi, con una crescita superiore al 900%. Il trend di crescita del prezzo di ALI dell’ultimo mese è pressoché identico a quello di FET, tranne per alcuni dettagli poco rilevanti. 

Il secondo token AI che sta seguendo un percorso simile è OCEAN di Ocean Protocol. Come FET ha esordito sui mercati crypto nel 2019, ma con un prezzo iniziale molto basso. 

Il picco raggiunto durante l’ultima grande bull run fu di oltre 1,9$, toccato però ad aprile 2021 e non a settembre. Con il crollo del 2022 il prezzo di OCEAN è sceso fin sotto gli 0,12$, per poi impennarsi a gennaio con un +366% che risulta essere però ben inferiore ai boom di AGIX, FET e ALI. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick