HomeNFTLamborghini NFT: tutti i dettagli delle collezioni passate e l’arrivo della nuova...

Lamborghini NFT: tutti i dettagli delle collezioni passate e l’arrivo della nuova il 19 febbraio

A quanto pare, è ufficiale: è in arrivo la seconda collezione NFT di Lamborghini entro febbraio. La notizia viene confermata dall’account Twitter di Blockworks, in cui si legge: 

“Lamborghini lancerà la sua seconda collezione NFT sul mercato NFT VeVe il 19 febbraio.” 

I progetti NFT di Lamborghini: tutto ciò che c’è da sapere 

Tra i diversi progetti NFT di Lamborghini, il primo prende il nome di Lamborghini Space Key. Grazie alla collaborazione con NFT Pro ed RM Sotheby’s, la casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese ha ricevuto le offerte per le cinque copie di opere d’arte fisiche e digitali realizzate dal noto artista Fabian Oefner esattamente un anno fa. 

Ciascuna delle altre aste NFT di Lamborghini che si sono susseguite hanno avuto una distanza di quindici minuti l’una dall’altra. Inoltre, ogni asta ha avuto una durata di 75 ore e 50 minuti, ovvero lo stesso tempo impiegato dall’Apollo 11 per decollare ed entrare nell’orbita lunare.

Ricordiamo che la Space Key contiene elementi in fibra di carbonio che Lamborghini ha inviato sulla Stazione Spaziale Internazionale nel 2020, nell’ambito di un programma di ricerca congiunto. 

Questi elementi, su cui è stato inciso un codice QR univoco, rimandano alla componente digitale: una serie di cinque fotografie di una Lamborghini Ultimae che si dirige verso le stelle.

Le immagini raffigurano il sollevamento dell’auto da terra in cinque momenti diversi, a pochi secondi l’uno dall’altro. I componenti, il motore, la trasmissione, le sospensioni e centinaia di dadi e bulloni schizzano via dal telaio dell’auto come la fiamma di combustione di un razzo. 

Potrebbe sembrare un’immagine generata da un computer, ma in realtà si tratta di un’opera creata interamente con elementi del mondo reale dell’artista Oefner. La fotografia della curvatura terrestre è stata realizzata inviando un pallone sonda dotato di una macchina fotografica al limite della stratosfera. 

L’artista ha quindi assemblato attentamente tutte queste immagini per raffigurare un istante artificiale. Ciascuno dei cinque NFT Lamborghini contiene oltre 600 milioni di pixel. Ingrandendo le immagini è possibile osservare i dettagli nascosti di queste fotografie iperrealistiche.

La Lamborghini Aventador dal valore di $1,6 milioni

Prima di questa nuova collezione in arrivo, l’ultimo esemplare di Lamborghini Aventador Ultimae è stato venduto all’asta con un NFT per 1,6 milioni di dollari. Una versione reale e una digitale: è così che si congeda la Lamborghini Aventador in versione LP 780-4 Ultimae Coupé. 

L’ultimo esemplare in assoluto è stato venduto all’asta da RM Sotheby’s lo scorso 21 aprile, al prezzo record di 1,6 milioni di dollari (più di 1,4 milioni di euro). Non solo, insieme alla supercar vera e propria il collezionista si è aggiudicato un NFT unico al mondo creato in collaborazione con l’artista digitale Krista Kim, il produttore musicale Steve Aoki e con l’agenzia INVNT GROUP.

Oltre a possedere l’Aventador Ultimae più esclusiva della storia, il collezionista ha ricevuto numerosi “bonus” firmati Lamborghini. Ad esempio, avrà accesso a servizi VIP come le anteprime virtuali dei futuri modelli a edizione limitata, un tour privato del Museo e un “Meet and Greet” virtuale con Steve Aoki e Kirsta Kim.

L’opera digitale in formato NFT è stata creata da Krista Kim e s’ispira alle personalizzazioni presenti sull’Aventador reale creata attraverso il programma Ad Personam di Lamborghini. 

Steve Aoki, invece, ha realizzato una colonna sonora esclusiva per l’auto fisica e, in quanto esperto della community di NFT e criptovalute, ha fornito la sua consulenza nella progettazione del modello e dell’opera.

L’Ultimae è semplicemente l’Aventador più potente mai costruita. La Lamborghini è equipaggiata con un motore 6.5 V12 “Longitudinale Posteriore” portato a 780 CV, ossia 40 CV in più della S e 10 CV in più della SVJ. 

Più leggera di 25 kg rispetto alla S, si affida ad un cambio robotizzato ISR a 7 rapporti per raggiungere i 355 km/h e raggiungere i 100 km/h da ferma in 2,8 secondi.

Proprio come l’ultimo esemplare, anche le altre 599 Ultimae sono state personalizzate nei minimi dettagli dai relativi clienti. I primi modelli sono stati già consegnati nel corso dell’estate 2021. 

Per distinguerla, basta notare che le prese d’aria anteriori hanno una disposizione differente, mentre i cerchi in lega sono nell’esclusivo design Silver Dianthus.

La quattro serie NFT di Lamborghini rilasciate fino a marzo 2023 

I primi due progetti legati agli NFT di cui sopra hanno avuto un successo importante e Lamborghini ha lanciato la prossima serie, partita ad agosto del 2022 sul sito dedicato. Ovviamente, le protagoniste di questi oggetti virtuali da collezione saranno le supersportive della casa di Sant’Agata Bolognese.

Christian Mastro, Marketing Director di Automobili Lamborghini, ha dichiarato in proposito: 

“Entrare nel mondo virtuale del collezionismo moderno con gli NFT è la naturale traduzione ed evoluzione del sogno di bambini ed adulti, un’espressione del design e dell’arte che sottolinea il nostro valore di autenticità. Gli NFT sono la nuova proposta non convenzionale ed esclusiva, un modo per aprire la strada a una nuova forma di espressione per le giovani generazioni.” 

In questa nuova serie di NFT, i collezionisti potranno visitare e scoprire numerosi luoghi con le supersportive del marchio italiano. La collezione è composta da quattro NFT rilasciati ogni mese per quattro giorni consecutivi, fino a marzo 2023, disponibili per l’acquisto solo per 24 ore. Il quarto NFT sarà disponibile in un’edizione speciale e limitata di sole 63 unità.

Alla fine della campagna, solo coloro che hanno acquisito tutti gli NFT mensili emessi, i tre NFT regolari o tre regolari più l’edizione limitata, riceveranno uno NFT speciale in aggiunta.

Non solo l’acquisto degli NFT, ma anche alcune esperienze esclusive per i collezionisti. Nel corso della campagna, verranno comunicate altre esclusive sorprese, tra cui un artwork digitale del Centro Stile Lamborghini prodotto per la campagna “The Epic Road Trip” a chi acquisterà due collezioni mensili complete. 

Infine, per coloro che avranno completato i primi quattro mesi ci sarà la possibilità di partecipare a un tour speciale negli headquarters di Sant’Agata Bolognese.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS