HomeNFTMetaverseMetaverso: The Nemesis lancia le land NFT

Metaverso: The Nemesis lancia le land NFT

Le land NFT sono alla base del cosiddetto “settore immobiliare” del metaverso. 

Infatti, all’interno dei metaversi vengono individuati degli appezzamenti di terreno, chiamati land, che possono essere acquistati e venduti. 

Gli NFT servono per l’appunto da certificati di proprietà di queste land, favorendone in questo modo lo scambio.  

Il metaverso di The Nemesis 

Pochi giorni fa The Nemesis ha annunciato il lancio della loro prima “stagione delle land”, che prevede una fornitura totale di 200.000 land che verranno distribuite in 10 stagioni su 10 pianeti. 

Il primo pianeta del The Nemesis Metaverse è Genesis, con 11.520 land distribuite su 80 settori nel filler del Mar dei Caraibi. 

Legate a queste land ci sono molte possibilità di sviluppo, dalla costruzione di case virtuali alla creazione di interi mondi virtuali che riflettano la visione e la personalità dei proprietari delle land stesse. 

La land virtuali

Essendo dei terreni virtuali, sulle land è possibile costruire molte cose. 

Inoltre, secondo The Nemesis, una delle più grandi attrattive del settore immobiliare sul metaverso è la possibilità per gli utenti di interagire con questi spazi con i loro avatar. Questo consente di raggiungere un livello di personalizzazione ed immersione che non è possibile ottenere con gli immobili tradizionali. 

Oltretutto gli utenti possono sia creare avatar digitali che assomigliano a se stessi, sia creare identità nuove e completamente diverse a proprio piacimento, con un livello di libertà e creatività che non ha eguali nel mondo reale.

The Nemesis evidenzia anche il potenziale finanziario delle land. 

Infatti, afferma che questi NFT possono offrire vantaggi finanziari significativi, perchè i creatori e gli investitori possono scambiarli, vendendo ed acquistando queste proprietà digitali liberamente sul mercato. 

Il valore delle land è variabile, ed è determinato da molti fattori diversi, tra cui la posizione, le dimensioni ed il design, oltre ovviamente alla popolarità del metaverso in cui risiedono. Infatti, alcune land sono anche state vendute per milioni di dollari, mentre altre valgono solo pochi spiccioli. 

Secondo The Nemesis le land NFT possono essere un’opportunità di investimento potenzialmente redditizia per investitori esperti.

Ma non ci sono solo potenziali vantaggi finanziari. Le land possono anche fungere da hub virtuali per la creatività, il gioco, la conoscenza, la cultura e la connessione con altri utenti. Offrono una sorta di piattaforma pubblica all’interno del mondo virtuale in cui risiedono per mostrare i propri lavori e connettersi con altre persone simili in tutto il mondo. In questo modo forniscono uno spazio in cui le community online possono riunirsi e socializzare, ad esempio in campo artistico, musicale e creativo. 

Gli NFT e il metaverso

Al suo apice, il mercato NFT è arrivato a superare i 250 milioni di dollari di volume di scambi giornalieri. 

Sebbene sia molto distante dalle decine, o a volte centinaia, di miliardi di dollari di scambi giornalieri sul mercato delle criptovalute, si tratta di un mercato ancora molto giovane, esploso solo nel 2021. 

A partire da giugno 2022 si è ridimensionato parecchio, ma non è possibile escludere che in futuro torni a formarsi una bolla simile a quella del 2021. 

Anche il mercato del metaverso si sta espandendo, con stime che prevedono valori globali superiori agli 800 miliardi di dollari entro il 2030. Tale crescita è guidata dalla crescente domanda di esperienze virtuali che forniscano un senso di immersione e personalizzazione che non è possibile ottenere nel mondo fisico. 

L’interazione tra queste due tecnologie è inevitabile, dato che gli NFT consentono di estrarre la proprietà degli oggetti virtuali dai metaversi in cui nascono per poterli scambiare su svariate piattaforme non necessariamente connesse a quei metaversi. 

Gli NFT sono certificati digitali di proprietà unici, non falsificabili, e verificabili pubblicamente da chiunque, semplicemente perfetti per attestare la proprietà di asset digitali in modo sicuro ed inequivocabile. Più aumenterà l’utilizzo dei metaversi, più inevitabilmente aumenteranno gli scambi di NFT. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS