HomeNFTEcco spiegato che cos’è ENS, il servizio crypto di domain name citato...

Ecco spiegato che cos’è ENS, il servizio crypto di domain name citato dal CEO di Coinbase

Di recente il CEO di Coinbase, Brian Armstrong, ha rilasciato un’intervista dove ha parlato del suo forte interesse verso l’identità decentralizzata di ENS (Ethereum Name Service), il servizio crypto di domain name basato su Ethereum. 

Nell’articolo andremo a scoprire ENS e come può diventare un’identità fondamentale per gli utenti del mondo delle criptovalute. 

ENS: il servizio crypto di domain name basato su Ethereum 

“Sono piuttosto entusiasta, ad esempio, dell’identità decentralizzata con ENS [servizio di nomi di dominio decentralizzato basato su Ethereum] – questo è un componente fondamentale in modo che l’identità delle persone non debba essere di proprietà di una grande azienda tecnologica.

Una volta che hai identità decentralizzate, puoi collegarle in un grafico sociale, puoi creare social network decentralizzati. Puoi avere pagine di profilo pubblico con badge e accrediti. E il tuo badge per accedere agli edifici, i biglietti per i concerti di prova di partecipazione a tutto questo genere di cose. “

Così il CEO di Coinbase, Brian Armstrong, ha parlato di ENS, lasciando intendere che presto diventerà una realtà fondamentale nella vita delle persone. Ma vediamo insieme di che cosa si tratta. 

Ethereum Name Service (ENS) è un servizio di nomi di dominio decentralizzato costruito sulla blockchain di Ethereum. 

Questo servizio fornisce agli utenti nomi leggibili dall’uomo che possono essere utilizzati per inviare e ricevere criptovalute, interagire con contratti intelligenti e accedere ad applicazioni decentralizzate (dApp).

ENS è diventato uno strumento essenziale per l’ecosistema Ethereum, consentendo agli utenti di navigare nel web decentralizzato con facilità.

Prima dell’avvento di ENS, gli indirizzi delle criptovalute erano lunghe stringhe di numeri e lettere, difficili da ricordare e da condividere con gli altri.

Ad esempio, l’indirizzo di Ethereum “0x9FfFE440258B79c5d6604001674A4722FfC0f7Bc” non è facilmente memorizzabile. 

ENS risolve questo problema fornendo un nome leggibile dall’uomo che può essere collegato a un indirizzo di criptovaluta, facilitando l’invio e la ricezione di criptovaluta senza la necessità di ricordare lunghe stringhe di caratteri.

Il sistema di Ethereum Name Service funziona consentendo agli utenti di registrare un nome di dominio unico collegato al loro indirizzo Ethereum. 

Il processo di registrazione è semplice e può essere completato attraverso una serie di fornitori, tra cui MyEtherWallet e MetaMask

Una volta registrato il nome di dominio, l’utente può collegarlo al proprio indirizzo Ethereum, consentendo di ricevere criptovalute semplicemente condividendo il proprio nome di dominio con altri.

ENS non è solo uno strumento per inviare e ricevere criptovalute. Può anche essere usato per interagire con gli smart contract e accedere alle applicazioni decentralizzate. 

Possono essere utilizzati per automatizzare un’ampia gamma di funzioni, tra cui le transazioni finanziarie, la governance e l’identità digitale. 

ENS semplifica l’interazione con questi contratti intelligenti fornendo un nome leggibile dall’uomo che può essere collegato a un indirizzo specifico del contratto.

Il rapporto di Ethereum Name Service (ENS) con le applicazioni decentralizzate (dApp)

Le applicazioni decentralizzate, o dApp, sono un altro aspetto importante dell’ecosistema Ethereum. Queste applicazioni sono costruite sulla blockchain di Ethereum e offrono una serie di servizi, dalla finanza decentralizzata (DeFi) ai giochi e ai social network.

ENS facilita l’accesso a queste applicazioni fornendo un nome leggibile dall’uomo che può essere utilizzato per navigare nel web decentralizzato.

Infatti, uno dei vantaggi principali di ENS è la sua natura decentralizzata. A differenza dei servizi di nomi di dominio tradizionali, che sono controllati da un’autorità centrale, ENS è completamente decentralizzato, il che significa che nessuna singola entità ha il controllo del sistema. 

Ciò rende ENS più resistente alla censura e fornisce agli utenti un maggiore controllo sulla loro identità online.

Il servizio decentralizzato di nomi di dominio ha anche svolto un ruolo cruciale nel ridurre il margine di errore durante le transazioni di vario tipo. Un errore comune nelle transazioni di criptovalute è l’invio di fondi all’indirizzo sbagliato.

Questo può accadere se l’utente sbaglia a digitare una lunga stringa di caratteri o se copia accidentalmente l’indirizzo sbagliato. Con ENS, questo problema è stato risolto, riducendo la possibilità di errori.

Un altro vantaggio di ENS è la sua compatibilità con un’ampia gamma di criptovalute.

Sebbene ENS sia stato inizialmente costruito per la blockchain di Ethereum, da allora è stato ampliato per supportare altre reti, tra cui Bitcoin, Litecoin e Zcash. 

Ciò significa che gli utenti possono utilizzare ENS per inviare e ricevere una varietà di criptovalute, rendendolo uno strumento versatile per il web decentralizzato.

Il potenziale di Ethereum Name Service (ENS)

L’Ethereum Name Service (ENS) è un progetto rivoluzionario che può cambiare il modo in cui interagiamo con Internet e la blockchain. 

Questa semplice innovazione ha il potenziale di rendere la blockchain più accessibile a un pubblico più ampio, facilitando il modo di visione della tecnologia. 

Una delle maggiori barriere all’ingresso per i nuovi utenti infatti, è la complessità della tecnologia blockchain: lo scopo di ENS è semplificare l’esperienza. 

Possiamo dunque concludere spiegando che ENS ha un potenziale rivoluzionario, nei prossimi anni tutto il mondo crypto sarà accessibile a chiunque, grazie anche a questa tecnologia.

Non è un caso se il CEO dell’exchange Coinbase ne abbia discusso in modo positivo durante la sua ultima intervista. 

RELATED ARTICLES

MOST POPULARS