HomeTradingUltimi aggiornamenti in merito al prezzo di Bitcoin (BTC): volatilità e previsioni

Ultimi aggiornamenti in merito al prezzo di Bitcoin (BTC): volatilità e previsioni

Ultimi crypto aggiornamenti e news in merito al prezzo e alla performance di Bitcoin (BTC).

In data odierna, gli indirizzi connessi al governo degli Stati Uniti hanno trasferito 49.000 Bitcoin sequestrati da Silk Road, per un valore di 1 miliardo di dollari. 

Prezzo di Bitcoin in calo: semplice volatilità o qualcosa di più? 

Il trasferimento di cui sopra è stato accompagnato da un calo del prezzo di BTC al di sotto dei 22.000$ e da una notevole impennata di un parametro chiave dei detentori. Dunque, viene spontaneo chiedersi se questo possa significare che i trader dovranno prepararsi a una potenziale volatilità del prezzo dell’asset. 

Il trasferimento di BTC ha probabilmente causato un picco significativo nel parametro dei giorni di monete “distrutte” (CDD) di Glassnode. Tale indicatore misura il movimento ponderato dei Bitcoin in base al momento in cui sono stati spostati per l’ultima volta da un indirizzo.

Il CDD viene calcolato moltiplicando la quantità di Bitcoin trasferiti per il numero di giorni trascorsi dall’ultima aggiunta di BTC a un indirizzo. Un picco nell’indicatore CDD di solito precede la volatilità dei prezzi, con un leggero vantaggio per i ribassisti. 

Alcuni investitori a lungo termine, tuttavia, possono anche spostare i Bitcoin per sfruttarli per ottenere maggiori guadagni al rialzo sul mercato dei futures. Tuttavia, l’attuale picco del CDD, che ha raggiunto un massimo di due mesi, non suggerisce necessariamente che sia in atto un movimento di prezzo da 1.000 a 1.500$.

Ad esempio, i dati di afflusso degli exchange non mostrano ancora picchi significativi. Al contrario, nelle ultime 24 ore circa 5.000 BTC (per un valore di circa 100 milioni di dollari) sono stati spostati fuori dalle piattaforme.

Pertanto, il trasferimento di 215 milioni di dollari a Coinbase ha avuto finora un impatto limitato sul prezzo. Tuttavia, con solo il 20% circa di 49.000 BTC trasferiti a un exchange, il rischio di una maggiore pressione di vendita rimane.

Attualmente, la coppia BTC/USD è scambiata al di sopra del supporto tra 21.500 e 21.950$, il che è incoraggiante per gli acquirenti nonostante la sfilza di notizie negative di questa settimana. Ulteriori conferme arriveranno con chiusure giornaliere consecutive al di sopra di quest’area di supporto.

Cosa sta succedendo ai Bitcoin di Silk Road?

L’8 Marzo, oltre 50.000 Bitcoin, per un valore di 1 miliardo di dollari, sono stati spostati da diversi wallet collegati ai sequestri delle forze dell’ordine del governo degli Stati Uniti e trasferiti a nuovi indirizzi, alcuni BTC sono stati spostati su Coinbase. 

Secondo i dati condivisi dalla società di analisi on-chain PeckShield, sono stati effettuati tre trasferimenti dai wallet delle forze dell’ordine statunitensi. Questi wallet contenevano quasi 51.000 BTC sequestrati nel Novembre 2021 al marketplace Silk Road

I BTC confiscati sono stati raggruppati in due indirizzi wallet. Di questi tre trasferimenti, la maggior parte sembra essere interna. Tuttavia, circa 9.861 BTC sono stati inviati a Coinbase. 

Gli altri due includono un trasferimento di 30.000 BTC e un trasferimento di 9.000 BTC. Silk Road è stato un black market online e il primo darknet market moderno. È stato lanciato nel 2011 dal fondatore americano Ross Ulbricht con lo pseudonimo di “Dread Pirate Roberts”.

Il marketplace è stato uno dei primi ad accettare pagamenti in Bitcoin, contribuendo a diffondere l’uso della criptovaluta. Le forze dell’ordine statunitensi hanno confiscato al suo fondatore numerosi oggetti, tra cui riserve di BTC, che di tanto in tanto sono stati messi all’asta.

Nel 2014 Tim Draper, famoso sostenitore del Bitcoin, ha acquistato quasi 30.000 BTC in una di queste aste. Nell’ottobre 2015 si è tenuta un’altra asta per 50.000 BTC, in cui il Marshal Service degli Stati Uniti ha messo all’asta 21 blocchi di 2.000 BTC e un blocco di 2.341 in un’asta online.

Sebbene solo una piccola parte dei 50.000 BTC sia stata inviata a Coinbase, il movimento di miliardi in BTC dai wallet collegati alle agenzie di polizia statunitensi ha suscitato reazioni selvagge e teorie ancora più assurde da parte degli utenti di Twitter

Uno di loro ha sottolineato che se le agenzie statunitensi decidessero di vendere i Bitcoin di Silk Road si potrebbe creare una notevole pressione di vendita sul mercato. Al contempo, altri hanno messo in dubbio questa possibilità.

Focus sul prezzo attuale e sulle previsioni di Bitcoin (BTC)

Bitcoin vale attualmente $21,662.72 dollaro statunitense. BTC si è spostato dello 0.19% nelle ultime 24 ore con un volume di scambi di $11,262,722,913. Bitcoin è attualmente classificato prima tra tutte le criptovalute con una capitalizzazione di mercato di $431,174,798,867 dollari statunitense. 

Bitcoin, secondo alcuni esperti, è una delle criptovalute più sorprendenti a salire quest’anno (BTC). La previsione del prezzo di BTC per il 2023 prevede un aumento significativo nella seconda metà dell’anno, forse raggiungendo $32,499.85.

Come per altre criptovalute, il rialzo sarà graduale, ma non si prevedono cali considerevoli.

Ad ogni modo, una media $30,333.19 nel prezzo è abbastanza ambiziosa, ma è fattibile in un prossimo futuro viste collaborazioni e avanzamenti anticipati. BTC dovrebbe avere un valore minimo di $25,999.88.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS