HomeCriptovaluteSolana, MATIC e Sandbox: le crypto salgono

Solana, MATIC e Sandbox: le crypto salgono

Una buona sessione vede Solana, MATIC e il metaverso di The Sandbox tra le crypto protagoniste. 

Analisi delle news e dei prezzi delle crypto Solana, MATIC e Sandbox 

Vediamo insieme come stanno performando le crypto Solana, Matic e The Sandbox in una giornata abbastanza positiva. 

Solana (SOL): la performance della crypto a confronto con MATIC e Sandbox

SOL questa settimana è cresciuto del 5% e continua la sua striscia positiva guadagnando anche oggi un ottimo 1,36%. 

Solana ad oggi tocca quota 20,60 Euro, in recupero ma ben lontani dai suoi massimi. 

Nonostante il prezzo del token cresca di certo non è una bull run ma una cosa sembra indicare che la direzione presa rimarrà questa. 

I volumi di SOL crescono di qualche punto percentuale e ciò significa che con esso sta crescendo l’interesse sulla crypto. 

Anche l’offerta circolante cresce in percentuale e SOL raggiunge l’undicesimo posto nella capitalizzazione di mercato con 9 miliardi di dollari. 

Solana si basa sulla proof of history ovvero un registro delle operazioni eseguite che sono incatenate luna all’altra. 

Il sistema è decentralizzato e può supportare ad oggi 50.000 transazioni al secondo. 

Sandbox è attiva anche sul fronte NFT, nella piattaforma ha implementato Claynosaurz, Panda, Pixel Boy, Moo Doo, ACF e y00ts NFT.

La società concorrente di Ethereum è alle prese con una diversificazione del suo core business o meglio con la commercializzazione iniziata oramai da qualche mese del suo ultimo smartphone. 

Accostare i cellulari al mondo crypto suona strano ma non in casa Solana che con una collaborazione ha lanciato mesi fa, già nel 2022 la sua ultima versione di smartphone. 

Il “Solana Saga”, così si chiama è in offerta al prezzo di lancio di 1000 dollari ed è acquistabile sul portale di Solana. 

Il cryptofonino ha adottato elevati standard di sicurezza oltre ad uno scanner di impronte digitali e permette di operare direttamente dalla blockchain di Solana. 

Lo schermo sarà da 6,67 pollici (2400 x 1080 pixel) e refresh a 120 Hz mentre il processore è uno Snapdragon 8+ Gen1 di Qualcomm. 

La memoria sarà di 512 GB, espandibile a un Tera mentrebla fotocamera sarà Sony a 50 megapixel.

Il sistema è il collaudato Android 13 con batteria da 4.110 mAh e ricarica rapida. 

Polygon (MATIC) 

Polygon dopo una settimana che lo ha visto perdere quasi il 7% ritrova slancio e nelle 24 ore recupera il 2,91% fermandosi a 1,06 Euro. 

Polygon (MATIC) lancerà zkEVM la cui versione beta vedrà la luce lunedì 27 marzo sulla mainnet. 

ZKEVM è un upgrade al quale la community sta prestando grande interesse e promette di giovare molto anche in termini di valore all’andamento del Token. 

Il lancio di zkEVM pone Polygon in una posizione privilegiata tra i layer2 sulla blockchain di Ethereum al pari di altri pezzi da novanta come Optimism, Arbitrum e Shibarium. 

Polygon (MATIC) sarà il primo Layer 2 a vantare zkEVM, una soluzione di scaling zero knowledge che può girare con Ethereum Virtual Machine. 

L’upgrade potrà far sì che si possa operare anche con smart contract e strumenti per sviluppatori inoltre di per sé Polygon è tutt’ora più scalabile di Ethereum. 

Sandbox (SAND)

The Sandbox è il metaverso dei balocchi per tutti i content creator e i gamer che possono sviluppare nuovi prodotti, commerciare e monetizzare. 

La società si appoggia alla crypto nativa SAND che è la moneta di scambio per terre, strumenti, NFT e quant’altro The Sandbox possa offrire. 

Il prezzo del SAND continua il trend settimanale che lo ha visto apprezzarsi nei 7 giorni dell’1,70% sfoggiando una prestazione da +1,34% a 0,60 Euro.

In una recente intervista apparsa su Cryptonomist dal titolo “The Sandbox (SAND): intervista al CEO del metaverso Sebastien Borget”, l’NFT Paris è stata il salotto buono per portare ai microfoni il fondatore di The Sandbox Sebastien Borget.

In quella occasione Sebastien Borget facendo quattro chiacchiere con la nostra Ceo Amelia Tomasicchio ha parlato del futuro di The Sandbox, di NFT e di Metaverso. 

Per Borget il mondo degli NFT non sarà una bolla ma anzi è destinato a continuare e a crescere negli anni a venire. 

Il livello di attenzione verso gli NFT è tale che secondo il fondatore di The Sandbox è più probabile che evolva rispetto al fatto che incontri la sua fine. 

Per quanto riguarda il metaverso, a detta di Borget si dovrebbe spingere verso una cooperazione tra metaversi al fine di giungere a una trasversalità che permetta di saltare da una realtà virtuale all’altra. 

In questa ottica insieme ad altri metaversi The Sandbox ha fondato l’Alleanza dei Metaversi con sede in Svizzera e che costituisce un primo nucleo di programmatori con il fine di facilitare il passaggio tra metaversi e cooperare per la crescita comune. 

Quanto a cosa vede nel futuro della sua creatura Borget ha spiegato che il suo team lavora costantemente per migliorare la giocabilità, la velocità, la qualità e le potenzialità offerte al fine di crescere nei numeri e nella qualità del prodotto offerto. 

George Michael Belardinelli
George Michael Belardinelli
Ex Corporate manager presso Carifac Spa e successivamente Veneto Banca Scpa, blogger e Rhumière, negli anni si appassiona alla filosofia e alle opportunità che l'innovazione e i mezzi di comunicazione ci mettono a disposizione, in fissa con il metaverso e la realtà aumentata
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS