HomeCriptovaluteI vantaggi della carta crypto Mastercard Wirex, la stablecoin EURS integrata e...

I vantaggi della carta crypto Mastercard Wirex, la stablecoin EURS integrata e altro ancora

Come sappiamo, la carta Mastercard Wirex in favore delle crypto non è nuova nel panorama blockchain, mentre è più recente l’aggiunta della stablecoin EURS nell’app Wirex.

Di seguito vediamo alcuni vantaggi in merito e altre novità. 

Le caratteristiche della crypto carta Mastercard e della stablecoin EURS 

Il gigante dei pagamenti Mastercard non è nuovo in merito alla tecnologia blockchain, infatti già da tempo propone carte crypto che permettono di utilizzare le valute digitali per gli acquisti. 

Nello specifico, oggi vediamo la carta Mastercard Wirex, che permette di guadagnare in euro in rapporto 1:1 tramite conto bancario. In particolare, di recente è stata data la possibilità, tramite Mastercard, di riempire la carta Wirex con la stablecoin EURS da poco aggiunta nell’app. 

I vantaggi della versione completa dell’app e la carta Wirex sono diversi. Prima di tutto, vediamo la Mastercard contactless multivaluta che consente di spendere sia in valuta fiat che in criptovalute, convertendoli automaticamente in valuta locale nei punti vendita a tassi OTC/interbancari. 

Poi, c’è la possibilità di pagare in negozio, online o prelevare contanti presso i bancomat e anche la CryptobackTM (cashback istantaneo pagato in criptovalute) dallo 0,5% all’8% (a seconda del livello dell’account) su ALL transazioni con carta, eccetto prelievi bancomat. 

Inoltre, è presente la possibilità di ricevere, inviare, trattenere e scambiare qualsiasi delle oltre 130 valute tradizionali e digitali, via bonifici bancari (UK Faster Payments per GBP e SEPA per EUR) o blockchain (con l’obiettivo di coprire tutte le catene/token supportati da Firebricks nei prossimi mesi). 

Un’altra caratteristica importante sono le commissioni zero su tutti gli exchange fiat e le transazioni in stablecoin, compresa la spesa con la carta. Non solo, c’è anche il Credito Wirex, che offre la possibilità di prendere in prestito USD (stablecoin) contro asset crittografici. 

Quest’ultimo nello specifico presto diventerà disponibile con collegamento diretto alla carta, rendendola effettivamente una carta di credito crittografica. Infine, ci sono i Conti X ad alto rendimento che pagano fino al 16% APY su depositi sia crittografici che fiat. 

EURS: la stablecoin leader in Europa aggiunta su Wirex 

Come anticipato, l’EURS è la stablecoin europea più popolare a livello globale, essendo un asset digitale affidabile supportato 1:1 da Euro e originato nel cuore del fintech dell’UE, a Malta. 

In particolare, viene definito l’unico stablecoin euro “puro” che non porta né legale, né garanzie collaterali, né rischi bancari al di fuori dell’UE, con una massima trasparenza e un track record di quattro anni di successo verificato da BDO. 

Inoltre, sfruttando un’infrastruttura multi-blockchain avanzata che elimina lo stress dell’equazione, aiuta a gestire i pagamenti decentralizzati per vari casi. 

Dunque, EURS è specificamente progettata per colmare il divario tra le economie tradizionali e digitali combinando i vantaggi della tecnologia blockchain con la stabilità dell’euro.

Non solo, EURS è anche la prima stablecoin a introdurre pagamenti delegati sulla blockchain di Ethereum. Ciò significa che gli utenti non devono più preoccuparsi di pagare tariffe elevate per il gas per effettuare transazioni. 

Invece, possono pagare le commissioni di transazione utilizzando EURS o qualsiasi altra valuta digitale supportata dal portafoglio STASIS. 

Per tutte queste motivazioni e innumerevoli vantaggi, come anticipato sopra, Wirex, una delle più famose piattaforme di pagamenti digitali, ha di recente ampliato la sua selezione di stablecoin nell’app aggiungendo EURS. 

La partnership tra Wirex e Transfero per l’espansione crypto in Brasile 

Wirex ha recentemente annunciato una partnership strategica con la principale società brasiliana di soluzioni blockchain, Transfero. 

L’integrazione con quest’ultima non è casuale, dato che tramite Transfero i clienti brasiliani possono ora utilizzare PIX per ricaricare istantaneamente e prelevare dal loro conto Wirex o dalla loro banca senza alcun costo. 

Ricordiamo che PIX  è un metodo di pagamento istantaneo brasiliano estremamente popolare. Dunque, l’obiettivo di Wirex è quello di estendere l’agevolazione dell’universo crypto sempre di più. 

Il fatto di aver scelto proprio il Brasile è simbolico per Wirex, dato che c’è stata una crescita astronomica nell’adozione delle criptovalute in tutta l’America Latina e, nel dicembre 2022, il Brasile ha legalizzato i pagamenti in criptovalute

Non solo, entro la fine dell’anno Wirex punta anche a offrire la sua carta di debito abilitata per le criptovalute in Brasile, consentendo ai clienti di spendere più valute in oltre 80 milioni di località in tutto il mondo guadagnando premi in crypto.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS