HomeCriptovaluteCrypto news: prezzi e andamento delle monete Uniswap (UNI), Near e Bancor...

Crypto news: prezzi e andamento delle monete Uniswap (UNI), Near e Bancor (BNT)

Come stanno performando all’interno del mercato crypto le monete Uniswap (UNI), Near e Bancor (BNT)? 

Vediamo di seguito l’andamento dei loro prezzi e alcune importanti novità in merito. 

Focus sul prezzo di Uniswap: il confronto con le crypto Near e Bancor 

Secondo gli ultimi dati, gli incentivi forniti da Uniswap sulla rete Optimism (OP) hanno avuto risultati diversi per quanto riguarda la liquidità e il settore della finanza decentralizzata (DeFi).

Ad ogni modo, nonostante l’efficacia di tali incentivi possa variare, il prezzo di UNI ha mostrato una solida tendenza al rialzo sui grafici.

Vediamo che, negli ultimi giorni, UNI ha registrato un notevole rally, raggiungendo circa $5,46 su CoinGecko, con un notevole aumento del 15,3%. Inoltre, nell’ultima settimana, UNI ha registrato una significativa crescita del 22%. 

Questi notevoli incrementi di prezzo riflettono un sentimento di mercato positivo nei confronti di UNI e indicano il potenziale per ulteriori movimenti al rialzo. 

Vediamo anche l’analisi dei dati on-chain che ha rivelato una significativa diminuzione dell’offerta di Uniswap sugli exchange all’inizio di giugno, seguita da un periodo di consolidamento a partire dalla metà del mese. 

Questi dati indicano una riduzione della pressione di vendita a breve termine su UNI, poiché la quantità di token UNI trasferiti agli exchange centralizzati (CEX) per la vendita è diminuita.

La diminuzione dell’offerta di UNI sugli exchange suggerisce che i detentori dei token sono meno inclini a venderli immediatamente. Tuttavia, questa riduzione potrebbe avere effetti positivi sul prezzo di UNI, poiché una minore offerta disponibile per il trading potrebbe favorire una migliore dinamica tra domanda e offerta.

Infine, il consolidamento di UNI sui mercati indica un possibile cambiamento nel sentimento del mercato.

Gli investitori e i trader potrebbero adottare un approccio più a lungo termine, mantenendo i loro UNI, considerando il potenziale di ulteriori apprezzamenti di prezzo o il desiderio di partecipare alle attività di governance e staking offerte da Uniswap.

NEAR Foundation e la partnership con Alibaba Cloud

La NEAR Foundation, l’organizzazione responsabile dello sviluppo dell’Ecosistema del protocollo NEAR, ha avviato di recente una collaborazione strategica con Alibaba Cloud, la piattaforma tecnologica digitale di spicco del gruppo Alibaba. 

L’obiettivo principale è quello di ampliare l’influenza della NEAR Foundation all’interno dell’ampio ecosistema di sviluppatori di Alibaba Cloud in Asia e Medio Oriente.

Attraverso questa partnership, si cerca di semplificare il processo di avvio di nuovi validatori NEAR utilizzando l’infrastruttura “plug-and-play” offerta da Alibaba Cloud, allo scopo di attrarre un maggior numero di sviluppatori a lavorare sul protocollo NEAR. 

Inoltre, la NEAR Foundation e Alibaba Cloud stanno collaborando per offrire un servizio di chiamate di procedura remota (RPC) agli sviluppatori e agli utenti all’interno dell’ecosistema NEAR. 

Questo servizio, insieme all’indicizzazione dei dati multi-catena, mette a disposizione degli sviluppatori un’API per interrogare i dati, semplificando così il processo di ricerca degli stessi su diverse blockchain.

Gli sviluppatori di applicazioni che operano sul sistema operativo blockchain (BOS) di NEAR possono ora sfruttare l’infrastruttura fornita da Alibaba Cloud. Nello specifico, BOS offre un’interfaccia unificata per la navigazione e la scoperta di esperienze web aperte compatibili con qualsiasi blockchain. 

La sua caratteristica distintiva, FastAuth, consente agli sviluppatori di integrare nuovi utenti tramite un semplice indirizzo email, eliminando la necessità di utilizzare complesse operazioni di crittografia.

Dopo l’annuncio della collaborazione, il prezzo di NEAR sul mercato ha registrato un aumento dell’8%, raggiungendo $1,57, indicando una risposta positiva da parte degli investitori. 

Come parte dei loro sforzi futuri, entrambe le entità hanno l’intenzione di espandere ulteriormente la loro collaborazione attraverso la partecipazione a una serie di conferenze ed eventi globali incentrati su Web3.

Inoltre, questo annuncio è arrivato poco dopo la nomina di Joseph Tsai come nuovo presidente di Alibaba, che è noto per i suoi investimenti attivi nel settore Web3. 

Bancor: performance inferiore rispetto al mercato crypto più ampio 

Come sappiamo, Bancor è un ecosistema basato su protocolli decentralizzati e open source che favorisce il trading e la liquidità on-chain.

Il suo protocollo principale, chiamato Carbon, è una piattaforma di trading decentralizzata che consente agli utenti di implementare strategie di trading automatizzate utilizzando ordini limite i e ordini range, offrendo la possibilità di combinare tali ordini per creare strategie automatiche di acquisto al ribasso e vendita al rialzo.

Attualmente, secondo i dati di CoinGecko, il prezzo di Bancor Network (BNT) è di $0,387823, con una capitalizzazione di mercato di $58.602.127 e un’offerta circolante di 150 milioni di BNT. 

Nelle ultime 24 ore, il prezzo è diminuito del 1,08%, mentre negli ultimi 7 giorni ha registrato un aumento del 9,93%.

Il volume di scambi di Bancor Network (BNT) nelle ultime 24 ore è stato di $350.285, mostrando un calo del 3,70% rispetto al giorno precedente e indicando una recente diminuzione dell’attività di mercato.

Nonostante abbia registrato un aumento del 9,90% nel corso degli ultimi 7 giorni, Bancor Network (BNT) ha mostrato una performance inferiore rispetto al mercato globale delle criptovalute, che è cresciuto del 5,70%. Inoltre, ha sottoperformato rispetto ad altre criptovalute simili all’interno dell’ecosistema di Ethereum, che hanno registrato un aumento del 12,70%.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS