HomeSponsoredWSM raggiunge $27 milioni, gli investitori credono sia il nuovo PEPE

WSM raggiunge $27 milioni, gli investitori credono sia il nuovo PEPE

SPONSORED POST* 

Durante la primavera del 2023, Pepe Coin ha riacceso l’interesse dei trader per le meme coin. I cosiddetti token “inutili” vengono generalmente visti come investimenti a rischio, in quanto molti si possono rivelare truffe, o semplicemente crollare in breve tempo e sparire completamente.

Tuttavia, Pepe Coin è riuscita a posizionarsi come terza meme coin per market cap, subito dopo Dogecoin e Shiba Inu. Dopo il lancio, il token basato sul personaggio Pepe The Frog ha permesso ad alcuni trader anonimi di guadagnare cifre altissime, con investimenti bassi.

Questo ha ovviamente portato sempre più trader a investire sul token PEPE, così come su altre meme coin derivate come Evil Pepe o Pepe 2.0. 

Tuttavia, la corsa al rialzo di Pepe Coin si è interrotta bruscamente durante l’estate, sia a causa del mercato ribassista, sia per un possibile rug pull da parte dei suoi stessi sviluppatori. Di conseguenza, il valore del token PEPE è crollato del 45% nell’ultimo mese, scendendo a circa 0.0000006777 dollari.

Nonostante l’attuale situazione, l’interesse dei trader per le meme coin non è scemato, infatti molti stanno puntando sulla presale di Wall Street Memes.

Wall Street Memes: la prossima grande meme coin

Mentre molte meme coin si basano sulla cultura del web, Wall Street Memes mostra un approccio irriverente nei confronti della finanza tradizionale. Attraverso i meme, il progetto si prende gioco di Wall Street, ispirandosi al gruppo Wall Street Bets. L’intenzione è quella di contrastare Wall Street, permettendo a tutti di poter guadagnare tramite il token WSM.

Diversi trader esperti e analisti sono convinti che Wall Street Memes farà meglio di Pepe Coin, arrivando all’obiettivo di market cap di 1 miliardo di dollari. Si tratta di una cifra molto ambiziosa, ma Wall Street Memes ha tutte le carte in tavola per poterla raggiungere.

Prima di tutto, il progetto ha alle spalle una community attiva formata da più di 1 milione di utenti su tutti i social network. La community ha generato hype e FOMO per il token WSM, portando la presale a raccogliere più di 27 milioni di dollari.

La community continuerà a supportare il WSM anche dopo il listing su exchange di primo livello previsto per il 27 settembre, due giorni dopo la fine della prevendita.

Al momento, il token WSM viene venduto a 0.0337 dollari e si può acquistare tramite ETH, USDT, BNB o carta di credito, attraverso il sito ufficiale della presale.

Wall Street Memes attira l’interesse di Elon Musk

L’interesse di Elon Musk per le meme coin non è un mistero, d’altronde il CEO di Space X e Tesla ha rivelato di aver finanziato inizialmente Dogecoin: non mancano le speculazioni su DOGE prossima criptovaluta ufficiale del social network X.

E proprio su X Elon Musk ha interagito con Wall Street Memes, postando dei messaggi sul profilo ufficiale del progetto. Questo ha ovviamente aumentato l’entusiasmo per la meme coin e portato ancora più investitori alla presale.

Il team alle spalle di Wall Street Memes

L’esperienza del team di Wall Street Memes nel campo degli asset digitali è un altro punto a favore per la meme coin. Gli sviluppatori della meme coin infatti, si sono fatti un nome nel settore grazie al successo della collezione NFT Wall Street Bulls.

Inoltre, la roadmap ufficiale prevede diverse strategie per il supporto del token dopo il lancio, come campagne di marketing e la creazione di una gated community dove gli utenti potranno accedere a contenuti esclusivi.

Il team ha preparato un airdrop di $50.000 in token WSM che verranno divisi tra cinque utenti. Per partecipare alla selezione, occorre svolgere diversi compiti elencati sul sito ufficiale del progetto.

Lo staking del token WSM

Per consentire ai titolari del WSM di guadagnare ricompense passive, il team ha abilitato lo staking del WSM. Oltre a dare utilità al WSM, lo staking potrà attenuare la pressione di vendita e tenere in salute il token dopo il lancio su CEX e DEX.

Le previsioni su Wall Street Memes

Il sostegno da parte della community e del team di sviluppatori, così come i risultati ottenuti in presale, fanno sperare in un lancio esplosivo per la nuova meme coin. Chiaramente è difficile fare previsioni, ma al momento Wall Street Memes sembra avere diverse possibilità per una crescita a lungo termine e per imporsi sul mercato delle meme coin.  

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS