HomeBlockchainNifty Naples di Alessandra Brandi

Nifty Naples di Alessandra Brandi

COMUNICATO STAMPA

Tutto questo è il mondo di Nifty Naples, un’azienda che ha fatto il suo ingresso ufficiale nel mercato Sabato 14 ottobre 2023 con un’inaugurazione #tarantellafriendly – inclusiva in tutti i dettagli (applausi “silenziosi”, operatori specializzati, ampi spazi e senza musica). Presenti anche importanti pagine social dedicate all’autismo: Genny Autismo e Autismo non è contagioso. Tutti i partecipanti hanno ricevuto un NFT POAP con accesso tokengate al sito. Lo sfondo perfetto per presentare i suoi prodotti e servizi:

  • Anello Nifty Wave, tra i primissimi esempi di alta gioielleria phygital:
  • ALTA GIOIELLERIA.
    • Racchiude tutto il mondo della community #tarantellafriendly: la sinuosità del Vesuvio e delle radici ardenti della donna #tarantellafriendly, le onde inarrestabili del mare come la forza delle donne ed il blu dell’infinito, come infinite sono le tarantelle che la vita ci fa ballare
    • Argento, oro, diamanti e zaffiri: maternità, disabilità e donna, parole che fanno paura nel mondo del lavoro, diventano bellezza e lusso
    • Fatto a mano dal Maestro orafo Francesco Antonacci del Borgo orefici di Napoli
  • PHYGITAL:
    • Ogni persona che acquista un anello riceve in regalo un NFT #tarantellafriendly per accedere alla community perché comprare l’anello significa di fatto, abbracciare il mondo Nifty Naples.  Nella garanzia legale è stampato il QR code, uno per l’oro e uno per l’argento, per consentirne la riscossione immediata.
    • Anello in oro, (in aggiunta alla garanzia cartacea legale), è accompagnato da un NFT che garantisce qualità ed originalità al prodotto. L’NFT Viene inviato via email successivamente dopo i 14gg termine per il recesso, sottolineando lo stretto legame unicità, possesso ed esclusività dell’NFT. All’interno dell’anello è presente un numero di serie che contiene parte dello smart contract dell’NFT.
  • Il primo marketplace phygital, aziende locali per la maggior parte femminili, offrendo alla community prodotti e servizi esclusivi accessibili via tokengating.
  • NFT alla portata di tutti: possibilità di acquistare NFT con carta di credito e senza criptovalute così da renderli accessibili a chi non ha competenze in materia
  • Consulenza progetti Web3 attraverso NFT. Probabilmente l’unico caso a Napoli, soprattutto perchè gestito completamente da una mamma e a contenuto sociale. 

Chi è Nifty Naples

Azienda digitale che grazie alle tecnologie,  punta:

  1. Ad assumere mamme e caregiver offrendo forme di lavoro flessibili basate su una gestione per obiettivi piuttosto che per orari. Nifty Naples approccia la maternità e la disabilità passando da una visione che le considera solo problemi, intralci (a Napoli diremmo “tarantelle”), ad una normalizzazione delle stesse, fatti della vita da gestire con gli strumenti opportuni. Un modello di business quindi “tarantellafriendly”. 
  2. Aggregare in una community tutte le persone che credono nella filosofia di Nifty Naples utilizzando un prodotto simbolo phygital: l’anello Nifty Wave
  3. Valorizzare le produzioni di eccellenza del territorio napoletano e campano offrendo la possibilità di entrare nel web3 anche a chi non ha le competenze digitali necessarie

Nifty  Naples non è solo di Alessandra ma di chi vuole essere parte di una communiy che:

  • Considera l’innovazione tecnologica come un veicolo per:
    •  parlare di autismo, disabilità e caregivers attraverso temi poco battuti, che possano incuriosire e attrarre diversi stakeholders
    • Creare e distribuire ricchezza a livello locale sfruttando nuove opportunità del mercato
  • Trasforma “maternità, disabilità e donna” in bellezza, lusso e motore di innovazione
  • Sostiene l’importanza della rete fatta di donne e mamme attraverso:
    • Dirette facebook mensili chiamate “Tarantellafriendly Cafè” con la Dott.ssa Bozzaotra, psicologa e psicoterapeuta (ex presidente dell’ordine della Regione Campania), la Dott.ssa Marcella Autiero, psicologa di comuniità e diverse donne della community
    • Profilo Ticktok e piccolissimo canale Telegram dove poter chiedere consiglio o esprimere emozioni
  • Vuole valorizzare il territorio con le sue potenzialità. Attraverso un marketplace “phygital”che abbina un prodotto “fisico” ad un NFT digitale, Nifty Naples vuole avvicinare ed inserire nel web3 i piccoli artigiani di eccellenza ed i servizi del territorio che da soli, non avrebbero le competenze necessarie per accedere a questa nuova tecnologia. Portare Napoli e la Campania ad essere pioniere nel web3 attraverso la valorizzazione delle produzioni e facendo rete.

Il clente:

  • Si identifica nel progetto: non è un semplice fruitore ma partecipa attivamente alla community, valuta il progetto nel suo complesso e può decidere di lasciarlo rivendendo l’NFT
  • Beneficia di prodotti e servizi esclusivi sia nel marketplace che esterni come eventi e formazione
  • Può entrare nel server “Discord”  dedicato ai possessori dell’NFT: potranno conoscersi, fare networking, partecipare ad eventi… indipendentemente dal prodotto acquistato si diventa parte di un “mondo” 

I produttori:

  • Non sono più “fornitori” ma “partners” del progetto creando le basi della loro identità digitale
  • Accedono alla tecnologia
  • Attingono a tutta la community  godendo di economie di prossimità virtuali 
  • Creano engagement e relazioni dirette e personali con i membri
  • Godono del vantaggio competitivo del first mover

Mission: 

Guidare le aziende napoletane nel Web3 generando prospettive inaspettate e creare possibilità che mai avrebbero considerato.

Incoraggiare progetti che trasformino le peculiarità di chi vive l’autismo in ricerca di soluzioni innovative e nuove opportunità di business.

Vision: 

Tecnologia e innovazione per un’azienda a misura di mamma e caregivers per un mondo #tarantellafriendly che valorizzi il patrimonio del territorio creando e distribuendo ricchezza. 

Alessandra Brandi 

Mamma, genitore unico di un bimbo autistico con compressioni e necessità di supporto di 8 anni. Laureata in Economia Aziendale con 110/110, plauso della commissione e menzione alla carriera presso la Federico II di Napoli. Dopo un’esperienza a Milano presso KPMG Spa si è trasferita in Inghilterra. Qui ha lavorato come Project administrator andando a Bruxelles in occasione dell’apertura dei lavori dell’European Framework7 e Project Manager per bChannels, occupandosi di clienti come Lenovo, Intel, Symantec e Sony. Rietrata in Italia per la maternità, dopo la diagnosi di autismo di Gabriele e l’abbandono del marito, ha dovuto lasciare il lavoro per dedicarsi full time a Gabriele. Successivamente, dopo diversi impieghi precari e nell’impossibilità di trovare modo per conciliare esigenze di cura e professionali,  ha deciso di partire da zero con il progetto Nifty Naples.

Com’è nata l’idea

È nata, circa 1 anno e mezzo fa, per rispondere a diverse esigenze:

  • La necessità economica di organizzare e costruire qualcosa di adatto alla propria situazione familiare
  • la forte preoccupazione per il futuro delle botteghe e le piccole attività economiche del centro storico di Napoli durante il lockdown della pandemia
  • voler creare qualcosa che aiutasse le altre mamme e trasformare così la propria disperazione e rabbia, in bellezza e ricchezza per la comunità. Secondo i dati ISTAT 2017, Il 47% delle famiglie al sud con disabili è infatti a rischio povertà
  • la curiosità verso l’innovazione digitale degli NFT e quanto appreso da autodidatta in questo settore 
  • È realizzata tutta internamente (dal sito, alla grafica e ai social) e a budget minimo e da Alessandra Brandi

Rassegna stampa per precedenti iniziative: 

Intevista Canale 21:  https://www.facebook.com/NiftyNaples/videos/512624870949403

https://www.stabiachannel.it/Cronaca/napoli-lautismo-festeggia-lo-scudetto-tra-musica-ed-innovazione-digitale/102166?fbclid=IwAR1EtWXeJcPlUVRS_SeCpf6qWwNL0hivs606VoyGJrEdqOwSNhNAuS9SQrA

RELATED ARTICLES

MOST POPULARS