HomeCriptovalutePer l'exchange crypto Coinbase il futuro della finanza sono le criptovalute

Per l’exchange crypto Coinbase il futuro della finanza sono le criptovalute

Ieri, il celebre exchange crypto statunitense Coinbase ha pubblicato un report sulle criptovalute. 

Il report si intitola “To update the dream, they’re updating the system” e fa parte della serie “The State of Crypto”. 

Come si evince dal titolo, è dedicato al sogno americano, ed all’attuale sistema socio-economico. 

Il report sullo stato del mondo crypto dell’exchange Coinbase

Si tratta del secondo State of Crypto Report di Coinbase, dopo quello sul secondo trimestre del 2023 dedicato all’adozione aziendale. Questa serie di report di Coinbase ha come obiettivo quello di educare il pubblico sul ruolo che le criptovalute possono svolgere nell’evoluzione del sistema finanziario a vantaggio sia dei consumatori che delle aziende. 

Il nuovo report si concentra sul terzo trimestre del 2023, e parte dal presupposto che vi sia un certo consenso negli USA attorno all’ipotesi che il sistema attuale non sia un esempio per il mondo, e non sia nemmeno né innovativo né giusto.

I risultati del report illustrano invece come le criptovalute possono aiutare a sostenere una maggiore uguaglianza di opportunità ed un nuovo sistema più inclusivo, autodiretto e tecnologicamente all’avanguardia. 

Il sogno americano

Il cosiddetto “sogno americano” (American Dream) non è altro che la speranza diffusa negli USA che con il duro lavoro, il coraggio e la determinazione sia possano raggiungere un migliore tenore di vita e la prosperità economica. 

Si tratta di valori che erano ampiamente diffusi tra i primi coloni europei, e che sono stati poi trasmessi alle generazioni future. 

Il problema è che sembra che questo sogno stia ormai scomparendo, tanto che è da tempo ormai che si dibatte su cosa sia realmente diventato il sogno americano al giorno d’oggi.

Infatti, molti sostengono che ormai sia solo consumismo fatto di mero benessere materiale, e non vera e propria felicità.

Le nuove generazioni

Il report di Coinbase si è concentrato sulle nuove generazioni di americani, e sulla loro idea di sogno americano. 

Ha scoperto ad esempio che solo il 15% della generazione Z (18-25 anni) e dei Millennial (26-40 anni) afferma che il sogno americano è realizzabile. Si tratta a tutti gli effetti di una diffusa disillusione sul sogno americano, che sembra ormai praticamente tramontato nelle nuove generazioni. 

Nonostante ciò però le generazioni più giovani risultano lo stesso essere resilienti e adattabili, con il 45% che desidera avere più fonti di reddito e quasi un giovane su tre che attualmente ha anche un lavoro secondario.

A fronte della disillusione sul futuro del loro sogno americano, esprimono invece ottimismo sulle criptovalute, con il 38% della generazione Z e dei Millennial che afferma che le criptovalute e la blockchain possono aumentare le loro opportunità economiche in modi che la finanza tradizionale non può fare. Questa percentuale scende al 26% nelle fasce di età più adulte.

Infatti il 31% della generazione Z e dei Millennial dichiara di detenere criptovalute, contro il 12% dei Boomer e della generazione X.

Va inoltre tenuto presente che generazione Z e Millennial rappresentano oggi circa il 40% della popolazione in età di voto negli USA, ed entro il 2028 da questo punto di vista diventeranno la maggioranza. 

A tal proposito risulta piuttosto importante che il 51% di loro afferma che probabilmente darà il proprio voto a candidati crypto-friendly già alle elezioni del prossimo anno. 

Il futuro del sistema finanziario secondo il crypto exchange Coinbase

Ciò che si evince dai dati raccolti da Coinbase è che le generazioni più giovani vedono le criptovalute come uno strumento importante per aiutarle ad assumere un maggiore controllo sulle proprie finanze, rispetto ad un sistema tradizionale che non premia più chi lavora più duramente e chi è più resiliente.

Quindi da un lato c’è il vecchio sistema che sembra aver abbandonato il sogno americano, e dall’altro ci sono le nuove generazioni che vorrebbero semplicemente costruire un nuovo sistema. 

Non si tratta di nulla di particolare, perchè è quasi sempre stato così, ma in effetti il vecchio sistema ormai sembra aver ampiamente dimostrato di soffrire di tutta una serie di problemi che hanno creato la disillusione di cui sopra. 

Le criptovalute se non altro possono contribuire concretamente a cambiare il sistema finanziario, anche se per quello economico e sociale il discorso è differente. 

Secondo il report di Coinbase, le generazioni più giovani sono attivamente impegnate nella costruzione di qualcosa di nuovo. Al posto che seguire i percorsi convenzionali, stanno adottando modelli nuovi e flessibili di lavoro, possesso e finanza, non basati su intermediari tradizionali. 

Questi nuovi modelli si muovono insieme a loro in tutto il paese, in tutto il mondo ed alla velocità di Internet. 

A questo punto un futuro diverso sembra essere sicuramente possibile, anche se non si sa ancora se sarà migliore oppure no. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS