HomeNFTAmazon regala NFT gratuiti

Amazon regala NFT gratuiti

Amazon sta lavorando ad un suo marketplace NFT, e per promuoverlo ha deciso di distribuire NFT gratuiti a coloro che sono abbonati a Prime. 

Si tratta di NFT legati al mondo del gaming online, rilasciati tramite il portale Prime Gaming. 

Amazon Prime e gli NFT gratuiti

Amazon Prime è un servizio a pagamento. 

Sottoscrivendo un abbonamento da pochi euro al mese i clienti di Amazon ricevono alcuni benefici, come la possibilità di ricevere i propri prodotti acquistati con tempi di consegna rapidi, o l’accesso ad alcuni servizi aggiuntivi. 

Tra i servizi aggiuntivi a cui hanno accesso gli abbonati il più famoso è sicuramente Prime Video, che consente l’accesso ad una piattaforma di video on-demand con film e serie tv. Dopo Netflix è una delle piattaforme di streaming più apprezzate al mondo, insieme a Disney Plus. 

Un altro servizio molto apprezzato è Prime Music, ovvero una piattaforme di streaming musicale con oltre 2 milioni di brani. 

Altri servizi disponibili agli abbonati sono Prime Reading, Prime Pantry, Prime Now e Prime Day, oltre a Prime Gaming. 

Prime Gaming in particolare non è altro che il nuovo nome dato a Twitch Prime nel 2020.

Twitch è un noto portale di Amazon dedicato alle dirette video, utilizzato da molti streamer nel mondo ma in particolare dai gamer. Amazon Prime Gaming consente agli utenti Prime di avere accesso a questi contenuti senza dover avere un account Twitch. 

Su Prime Gaming gli abbonati possono riscattare videogiochi gratuiti e vari premi di videogiochi esterni. Inoltre consente un abbonamento gratuito a pagamento ad affiliati o partner di Twitch. 

Gli NFT gratuiti di Amazon

Gli abbonati ad Amazon Prime possono accedere a Prime Gaming dove trovano una selezione di NFT che possono richiedere gratuitamente ed utilizzare all’interno di giochi blockchain-based. 

In genere si tratta di personaggi giocabili, abiti o skin speciali, in particolare per quanto riguarda i giochi Mojo Melee, Blankos Block Party, My Pet Hooligan e NFL Rivals. 

Per quanto riguarda Brawlers, precedentemente noto come Blockchain Brawlers, è possibile richiedere il personaggio gratuito di Mike Yellerbelly, oltre a otto carte del mazzo e tre mosse strategiche. 

Per quanto riguarda Mojo Melee invece è disponibile un pacchetto gratuito che include un NFT Polygon per il campione di ornitorinco Veren Mostelier, ed un pacchetto di gioco gratuito di 885 Ore. 

My Pet Hooligan invece è un gioco che supporterà gli NFT in futuro, quindi la promozione Amazon riguarda oggetti di gioco che non sono tokenizzati. 

Anche per quanto riguarda NFL Rivals non si tratta realmente di NFT, ma di un pacchetto booster di 10 carte giocatore base. 

Gli NFT nel gaming

Sebbene da un lato il mercato degli NFT artistici abbia subito un vero e proprio collasso nel 2022, nel mondo del gaming invece si stanno diffondendo sempre di più. 

Il vantaggio è che, risiedendo su blockchain pubbliche esterne ai giochi stessi, gli NFT non solo sono scambiabili liberamente su qualsiasi marketplace che li supporti, ma sono anche potenzialmente utilizzabili in giochi diversi. 

Ed essendo oggetti digitali non replicabili e non falsificabili, la cui proprietà è certa, sono perfetti proprio per essere scambiati. 

Attualmente sui marketplace di NFT sono ancora primariamente gli NFT artistici a venire scambiati, ma più giochi supporteranno NFT più è possibile che i token non fungibili del mondo del gaming vengano scambiati. 

Il marketplace degli NFT

Non è un caso che Amazon stia lavorando ad un suo marketplace di NFT. 

Molto probabilmente sarà dedicato in special modo proprio agli NFT del mondo del gaming, piuttosto che a quelli artistici, dato che la società punta molto sul gaming online. 

Non è un caso nemmeno che Amazon nel 2014 acquistò Twitch Interactive per 970 milioni di dollari.

La piattaforma Twitch.tv fu lanciata solamente nel 2011, e dal 2013 è diventata la maggior piattaforma al mondo per lo streaming degli eSports. Già l’anno dopo era entrata a far parte della galassia Amazon, e da allora sono passati quasi dieci anni. 

Qualche tempo dopo Amazon lanciò Twitch Prime, poi rinominata in Amazon Prime Gaming tre anni fa, ed a quel punto l’interesse della società per il gaming online è diventato oltremodo evidente. 

A questo punto è più che logico attendersi il lancio di un marketplace NFT di Amazon dedicato in particolar modo al mondo del gaming. 

Vi sono però altri marketplace NFT già molto affermati, come OpenSea e Blur, esistenti già da diversi anni. Il boom lo hanno avuto nel 2021, anche se quel boom fu seguito da una bolla speculativa che poi è scoppiata nel corso del 2022. 

Tuttavia i grandi marketplace NFT attuali sono dedicati in particolar modo al mercato degli NFT artistici, e questo di fatto apre degli spazi per il possibile marketplace di Amazon dedicato invece al gaming. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS