HomeCriptovaluteCoinbase: il crypto-exchange lancia il nuovo programma “Ambassadors” in Italia

Coinbase: il crypto-exchange lancia il nuovo programma “Ambassadors” in Italia

Coinbase, celebre crypto-exchange con sede a San Francisco, California USA, ha lanciato il nuovo programma “Coinbase Ambassadors” in Italia, per rafforzare la sua posizione nel Bel Paese. 

Coinbase rafforza la sua posizione crypto in Italia col programma “Ambassadors”

Coinbase ha annunciato oggi il lancio del programma pilota “Coinbase Ambassadors” in Italia, con l’obiettivo di rafforzare la sua posizione nel Bel Paese. 

In pratica, gli italiani candidati diventeranno i rappresentanti locali del celebre crypto-exchange con sede negli USA, a San Francisco, California. 

Nello specifico, il nuovo team italiano sarà composto da sei membri, di cui un community manager part-time e cinque ambasciatori. 

Oltre a gestire la crypto-community italiana per conto della piattaforma, tale team gestirà anche il canale Telegram ufficiale di “Coinbase Italia“, il primo canale Telegram ufficiale di Coinbase a livello globale.

A tal proposito, Daniel Seifert, Vicepresidente e Amministratore delegato regionale, EMEA, ha detto:

“Siamo entusiasti di lanciare il programma pilota dei nostri ‘Coinbase Ambassadors’ in Italia; questa iniziativa segna un passo significativo nel rafforzamento della nostra posizione all’interno della regione, consentendoci di approfondire le complessità del fiorente panorama italiano delle criptovalute. 

Arruolando il supporto dei nostri ambasciatori, miriamo a ottenere preziose intuizioni e feedback di prima mano, dando al contempo la possibilità agli appassionati di criptovalute. Si tratta di un’opportunità unica, che siamo entusiasti di offrire ai candidati prescelti”

Coinbase Ambassadors in Italia: il nuovo team per la crypto-community nel Bel Paese

Il nuovo programma pilota di Coinbase Ambassadors terrà un evento di lancio dedicato mercoledì 22 novembre a Milano. 

Coloro che riusciranno a diventare ambasciatori di Coinbase in Italia, acquisiranno nuove responsabilità per conto del crypto-exchange. 

Tra i tanti ruoli, Coinbase ha descritto la partecipazione ad altri forum della comunità e a comunità/gruppi di criptovalute; la creazione e la cura di contenuti per queste comunità; l’impegno in eventi locali legati alle criptovalute come rappresentanti di Coinbase; la condivisione di notizie e annunci di prodotti su Coinbase; e il ruolo cruciale nei processi di test e feedback dei prodotti.

Ad ogni modo, tale iniziativa è parte della strategia che da tempo ha rivelato Coinbase, chiamandola “Go Deep, Go Broad”. 

Il G20 2024 in Brasile: occasione per il consenso crypto globale

A inizio settembre, il crypto-exchange statunitense aveva rivelato il suo pensiero riguardo al prossimo G20 2024, che si terrà a Rio De Janeiro, in Brasile. Coinbase avrebbe detto che tale evento sarà occasione per spingere una regolamentazione unificata per il settore crypto. 

Con l’obiettivo di anticipare i tempi, Coinbase ha anche messo giù le basi per la sua strategia di “consenso crypto globale”, chiamata appunto “Go Broad, Go Deep”. 

In pratica, il crypto-exchange quotato al Nasdaq sostiene che i Paesi continuano a fare a gara per diventare hub crypto e raccogliere così i vantaggi economici derivanti dal settore. 

Infatti, Coinbase ha definito Europa come leader della regolamentazione crypto, insieme a Canada, Brasile, Singapore e Australia dove esiste chiarezza in materia crypto. 

Il nuovo programma pilota Coinbase Ambassador in Italia, fa dunque parte di questo pensiero di base, cercando di rafforzare l’espansione del crypto-exchange in quei Paesi favoriti dalla regolamentazione crypto. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS