HomeCriptovalutePrezzi e news delle crypto Ripple (XRP), Cardano (ADA) e Avalanche (AVAX)

Prezzi e news delle crypto Ripple (XRP), Cardano (ADA) e Avalanche (AVAX)

Continua la nostra rubrica di analisi delle statistiche di mercato, i prezzi e le news nel mondo crypto, oggi analizzeremo tre degli asset più importanti nel settore: Ripple, Cardano e Avalanche. 

Prezzi e statistiche di mercato delle crypto Ripple, Cardano e Avalanche

Ripple (XRP) è attualmente valutato a 0,61 USD con una capitalizzazione di mercato di 33,2 miliardi di USD. 

Il volume degli scambi nelle ultime 24 ore ammonta a 1,3 miliardi di USD, mentre l’offerta in circolazione è di 54,0 miliardi di XRP. Il tempo medio di detenzione è di 73 giorni, posizionando XRP al sesto posto in termini di popolarità. 

Il massimo storico registrato è di 3,84 USD. Nell’ultima ora, il prezzo ha registrato una variazione negativa dello 0,63%, mentre nelle ultime 24 ore ha mostrato un modesto aumento dello 0,33%. Nel corso della settimana, tuttavia, si è verificata una diminuzione del 2,02%. 

Cardano (ADA) attualmente registra un valore di 0,60 USD, con una capitalizzazione di mercato pari a 21,2 miliardi di USD. 

Nel corso delle ultime 24 ore, il volume degli scambi ha raggiunto i 671,6 milioni di USD, mentre l’offerta in circolazione è di 35,3 miliardi di ADA. Il tempo medio di detenzione si attesta a 251 giorni, posizionando ADA come ottava opzione in termini di popolarità. Il massimo storico raggiunto è di 3,10 USD. 

Analizzando i dati recenti, si nota una variazione negativa dello 0,58% nell’ultima ora, un modesto aumento del 1,01% nelle ultime 24 ore, e una significativa diminuzione del 6,39% nell’arco della settimana. 

Avalanche (AVAX) presenta attualmente un prezzo di 45,74 USD, con una capitalizzazione di mercato di 16,7 miliardi di USD. 

Il volume degli scambi nelle ultime 24 ore ha raggiunto i 1,9 miliardi di USD, mentre l’offerta in circolazione si attesta a 365,5 milioni di AVAX. Con un tempo medio di detenzione di 53 giorni, AVAX si colloca al nono posto in termini di popolarità.

Il massimo storico raggiunto è di 46,29 USD. 

Analizzando i dati recenti, si evidenzia una variazione positiva dello 0,02% nell’ultima ora, un notevole aumento dell’8,32% nelle ultime 24 ore e una significativa crescita del 20,43% nell’arco della settimana. 

La mossa di OKX per garantire la stabilità di XRP

OKX, con una mossa innovativa, ha presentato il suo 14° certificato di riserva, mostrando un notevole patrimonio di 14,9 miliardi di dollari degli utenti a partire dall’istantanea del 13 dicembre. 

Il punto focale di questa rivelazione è l’impegno di OKX a rafforzare i token XRP detenuti dagli utenti con un’impressionante copertura del 103%, sostenuta dalle riserve della borsa.

Questo impegno si estende a ben 233,74 milioni di token XRP, pari a ben 143,52 milioni di dollari. In particolare, le riserve di OKX in XRP superano i fondi degli utenti di 7,673 milioni di XRP, stabilendo un surplus di 4,7 milioni.

È notevole che le posizioni degli utenti in XRP su OKX siano aumentate di 300.000 unità rispetto alle riserve dall’ultimo rapporto, con un conseguente calo dell’1% del rapporto di riserva. 

Il rapporto #ProofOfReserves di dicembre 2023, pubblicato di recente, sottolinea l’impegno incrollabile di OKX a mantenere rapporti di riserva del 100% per 22 asset, segnando il 14° rapporto PoR mensile consecutivo.

Sebbene OKX si distingua per le sue ingenti riserve, agli utenti viene ricordata la natura centralizzata degli exchange. 

Il vecchio adagio “non le tue chiavi, non le tue crypto” sottolinea l’importanza della prudenza dell’investitore, anche se le principali exchange migliorano la stabilità delle loro riserve. 

È fondamentale che gli utenti esercitino cautela e riconoscano i potenziali rischi insiti nelle strutture centralizzate.

Cardano formerà il team della Petrobras in tema blockchain e crypto 

La Cardano Foundation, in collaborazione con Petrobras, la compagnia petrolifera statale brasiliana, ha intrapreso un’iniziativa innovativa per educare oltre 40.000 membri del personale sulla tecnologia blockchain

Annunciata in un comunicato stampa del 20 dicembre, questa partnership vedrà i contenuti educativi della Cardano Academy erogati attraverso la Petrobras University, con l’obiettivo di promuovere una comprensione completa delle tecnologie blockchain nel settore energetico.

I workshop offerti approfondiranno il potenziale della blockchain, esploreranno vari casi d’uso e applicazioni e coinvolgeranno i partecipanti con quiz interattivi relativi alla tecnologia. Una volta completati con successo i corsi di formazione sulla blockchain, i dipendenti riceveranno un certificato che convalida la loro formazione. 

In particolare, i primi 500 partecipanti di Petrobras iscritti alla Cardano Academy saranno premiati con un token non fungibile (NFT) unico nel suo genere.

Realizzato in collaborazione con il Petrobras Education Board, l’NFT si evolverà per riflettere e celebrare i progressi dei partecipanti durante la formazione. 

Frederik Gregaard, CEO della Cardano Foundation, vede questa collaborazione come un’iniziativa pionieristica per le iniziative future volte ad approfondire la comprensione della blockchain attraverso la formazione dei dipendenti.

Sottolineando l’impegno della fondazione nei confronti dell’istruzione come mezzo di empowerment, Gregaard ha dichiarato che la missione principale consiste nel promuovere l’alfabetizzazione alla blockchain in vari settori, dai singoli utenti alle grandi imprese. 

Questa partnership strategica si allinea alla visione più ampia della Cardano Foundation di promuovere l’educazione e la consapevolezza della blockchain.

RELATED ARTICLES

MOST POPULARS