HomeAIIl “made in Italy” su blockchain con AI generativa: l’etichetta digitale di...

Il “made in Italy” su blockchain con AI generativa: l’etichetta digitale di EZ Lab

EZ Lab sta portando al più grande evento tech al mondo, il CES di Las Vegas, la sua nuova etichetta digitale che consente di conservare il “made in Italy” utilizzando la blockchain e l’AI generativa. 

Ecco come funziona la nuova modalità di customer experience. 

Il “made in Italy” su blockchain con AI generativa: come funziona la customer experience di EZ Lab?

EZ Lab sta portando al CES di Las Vegas, il più grande evento tecnologico al mondo, la sua nuova customer experience, che consente di conservare il “made in Italy” utilizzando blockchain e AI generativa. 

Nello specifico, si tratta di una nuova etichetta digitale che permetterà al consumatore di interagire con linguaggio naturale, ottenendo risposte grazie all’intelligenza artificiale generativa. 

In questo modo, il consumatore potrà scoprire tutte le informazioni che desidera in merito a sostenibilità, tracciabilità, origine e storia aziendale. 

Una soluzione che risponde in maniera proattiva alle prossime normative UE, che imporranno il “passaporto digitale” dei prodotti. 

Dal 9 al 12 gennaio 2024, al CES, EZ Lab porterà la propria soluzione applicata all’abito Venice di Monnalisa, azienda leader nel settore childrenswear di alta gamma che ha scelto la tecnologia blockchain per tutelare l’autenticità e la sostenibilità dei suoi capi. 

EZ Labs e il “made in Italy” certificato blockchain che utilizza l’AI generativa

EZ Lab Blockchain Solutions è una Pmi innovativa, specializzata nella digitalizzazione, valorizzazione e tutela dei prodotti in molteplici settori del Made in Italy, grazie alla tecnologia Blockchain.

L’azienda ha già tracciato già più di 100 milioni di prodotti per altre aziende come BASF, Alce Nero, Ferrarini, Rodolfi, Monnalisa, Marinella, Unoaerre, Peron Shoes e Latteria Soligo. 

Non solo, di recente, EZ Lab è stata selezionata come vincitrice tra più di 130 progetti per la call internazionale di Open Innovation per il Textile Sustainability del Cluster Nazionale Made in Italy (MINIT), in collaborazione con Decathlon e Radici Group. 

Ad oggi conta quattro sedi in Italia e all’estero, a Padova, Pachino (SR), Reims (Francia) e San Francisco (USA).

A proposito della nuova etichetta digitale e del passaporto digitale di prodotti, Massimo Morbiato, Ceo e founder di EZ Lab, ha detto:

“Il passaporto digitale di prodotto è uno strumento nuovo, che verrà reso obbligatorio dall’Unione Europea, che rivoluzionerà la comunicazione e la fiducia tra brand e consumatore. EZ Lab si sta preparando con le sue etichette digitali integrate con intelligenza artificiale”

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS