HomeCriptovaluteEsame dei crypto rischi di marzo: un'analisi dettagliata del co-fondatore di BitMEX...

Esame dei crypto rischi di marzo: un’analisi dettagliata del co-fondatore di BitMEX Arthur Hayes

A marzo il mercato delle crypto si troverà di fronte a rischi macroeconomici imminenti, come ha sottolineato il cofondatore di BitMEX Arthur Hayes. 

L’analisi del co-fondatore di BitMEX per il prossimo marzo: i rischi nel mondo crypto 

Questa analisi esplora l’intricata interazione tra il Reverse Repo Program della Federal Reserve, il Bank Term Funding Program e un’imminente decisione sui tassi d’interesse, facendo luce sulle potenziali perturbazioni e sui loro effetti a cascata sul panorama delle criptovalute.

Il co-fondatore di BitMEX, Arthur Hayes, ha delineato tre rischi macroeconomici che gettano un’ombra sul mercato delle criptovalute nel mese di marzo. 

In un recente post sul blog, Hayes approfondisce il potenziale impatto del Reverse Repo Program (RRP) della Federal Reserve, del Bank Term Funding Program (BTFP) e dell’incombente decisione sui tassi di interesse, evidenziando le intricate connessioni tra questi fattori e la stabilità del mercato delle criptovalute.

I fattori influenzanti 

Il Reverse Repo Program

Hayes inizia la sua analisi concentrandosi sul Reverse Repo Program, uno strumento cruciale nella gestione della liquidità a breve termine. 

Utilizzando i titoli come garanzia, le istituzioni finanziarie possono ottenere rendimenti sulle riserve di liquidità. Secondo Hayes, il calo del saldo RRP ha iniettato liquidità nei mercati finanziari, con una previsione di un bottom-out per l’inizio di marzo. 

Hayes avverte della necessità di fonti alternative di liquidità in dollari per sostenere il mercato, sottolineando le potenziali ripercussioni sugli asset crypto.

Programma di finanziamento a termine delle banche

Un altro fattore cruciale nella valutazione di Hayes è il Bank Term Funding Program, che scadrà il 12 marzo. 

Egli ipotizza che il Segretario del Tesoro statunitense Janet Yellen potrebbe inizialmente opporsi al rinnovo del programma, sollevando preoccupazioni sull’instabilità finanziaria dovuta alla riduzione della liquidità. 

Hayes sostiene che il fallimento di importanti banche potrebbe costringere la Yellen a riconsiderare la questione, portando al rinnovo del programma. 

Ciò potrebbe innescare una reazione a catena che interesserebbe non solo il settore bancario ma anche i mercati finanziari più ampi, compresi gli asset cripto.

Decisione sui tassi di interesse della Federal Reserve

L’incombente riunione della Federal Reserve del 20 marzo aggiunge un ulteriore livello all’analisi di Hayes. Egli prevede la possibilità che la banca centrale avvii il suo primo taglio dei tassi dal marzo 2021. 

Secondo Hayes, questa sequenza di eventi è cruciale per determinare la futura disponibilità di liquidità in dollari da parte della Federal Reserve e del Tesoro americano. 

Egli prevede una significativa correzione del mercato delle criptovalute intorno al 12 marzo, potenzialmente seguita da un rimbalzo alimentato dalle aspettative di un’ulteriore iniezione di liquidità.

Impatto del mercato delle criptovalute

Hayes prevede una “significativa correzione” del bitcoin intorno al 12 marzo, in linea con le tendenze più ampie del mercato finanziario. 

Suggerisce una correzione del 20%-30%, che potrebbe salire al 30%-40% se si verificassero determinate condizioni, come la negoziazione di ETF di bitcoin a pronti quotati negli Stati Uniti. 

Ciononostante, prevede una ripresa del trend positivo entro la fine di marzo, sostenuta dalle speculazioni sull’imminente evento di dimezzamento di aprile.

Riconoscendo il potenziale di risultati alternativi, Hayes prende in considerazione scenari in cui il calo del RRP è più graduale, il BTFP viene esteso o la decisione della Fed sui tassi di interesse diventa meno critica. 

Inoltre, evidenzia gli eventi globali, come l’iniezione di credito in yuan da parte della Cina o lo spostamento degli investitori giapponesi dai Treasury statunitensi, come fattori che potrebbero introdurre variabili inattese nelle previsioni.

Il cofondatore di BitMEX Arthur Hayes presenta un’analisi meticolosa dei rischi macro che il mercato delle criptovalute dovrà affrontare a marzo. 

Le sue intuizioni forniscono una comprensione completa delle intricate connessioni tra i programmi e le decisioni della Federal Reserve, sottolineando il loro potenziale impatto sulla liquidità e, di conseguenza, sulla stabilità del mercato delle criptovalute. 

Nel corso del mese di marzo, gli operatori di mercato monitoreranno attentamente questi fattori, soppesando le implicazioni delineate da Hayes in questa analisi approfondita.

RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick