HomeSponsoredPrevisioni sulle criptovalute per il 2024 da parte di Pantera Capital; la...

Previsioni sulle criptovalute per il 2024 da parte di Pantera Capital; la prevendita di InQubeta offre un’opportunità unica

SPONSORED POST*

Diversi investitori prevedono una spinta significativa sul mercato delle criptovalute, in quanto le migliori criptovalute si preparano a decollare. Questa previsione si basa sulla capacità di queste criptovalute di offrire rendimenti impressionanti grazie all’aumento del loro valore di mercato. Gli investitori si affidano molto alle previsioni sulle criptovalute, come quella di Pantera Capital che prevede una crescita significativa della blockchain.

In mezzo a queste previsioni, un’imminente ICO sta silenziosamente presentando impressionanti opportunità di investimento. InQubeta (QUBE) è una criptovaluta in ascesa legata al settore dell’intelligenza artificiale. Questo progetto ha iniziato la sua prevendita, offrendo un’opportunità unica agli investitori. La prevendita in corso consente agli investitori di richiedere i token nativi a prezzi scontati. Questo articolo esplora le previsioni sulla criptovaluta di Pantera Capital, evidenziando l’ascesa di InQubeta come opzione d’investimento di spicco sulla blockchain con l’avanzare della sua prevendita.

La prevendita di InQubeta (QUBE) offre opportunità di investimento a prezzi accessibili

InQubeta ha lanciato la sua prevendita, offrendo il suo token nativo, QUBE, a prezzi scontati. La settima fase della prevendita sta per concludersi, con meno del 20% dei token assegnati rimasti. Ogni QUBE viene venduto a 0,0224 $, con un aumento proposto una volta iniziata l’ottava fase, che lo porterà a 0,0255 $ al pezzo. L’ICO blockchain ha venduto oltre 718 milioni di token, raccogliendo oltre 8,2 milioni di dollari dalla prevendita.

InQubeta è un’imminente ICO blockchain che offre opportunità di investimento sostenute dal settore dell’AI. Questo token offre un modello di crowdfunding unico nel suo genere che supporta le startup tecnologiche di AI, fornendo loro i finanziamenti necessari per la loro crescita. Il modello è supportato dalla tokenizzazione, utilizzando NFT di tendenza. L’utilità di queste startup viene frazionata, coniata in NFT e quotata su un mercato peer-to-peer in cui gli investitori possono scambiare, acquistare e vendere, diversificando il proprio portafoglio senza spendere una fortuna.

La popolarità di InQubeta sulla lista delle criptovalute decentralizzate deriva direttamente dalle sue intriganti caratteristiche, che attirano gli investitori. Il token offre ancora più opportunità di investimento, fornendo agli investitori un meccanismo di staking in cui possono puntare i loro token e guadagnare sostanziali ricompense da una pool finanziata da una tassa di acquisto e vendita su tutte le transazioni. InQubeta offre anche diritti di governance ai titolari del suo token di governance, QUBE.

Previsioni di Pantera Capital

È arrivata una nuova ondata di previsioni per le migliori criptovalute, che preparano gli investitori alla corsa del 2024. Paul Veradittakit, partner di Pantera Capital e asset manager che si occupa esclusivamente di tecnologia blockchain, ha pubblicato queste previsioni. Ha delineato sei previsioni, ognuna con un focus diverso sulla blockchain. Ha iniziato concentrandosi su Bitcoin, proponendo una rinascita del suo ecosistema che farebbe maturare la sua infrastruttura DeFi, spingendo il suo valore totale bloccato (TVL, dall’inglese total locked value) a circa il 2% della capitalizzazione sul mercato del token. Veradittakit ha anche sottolineato che la tokenizzazione nell’ecosistema DeFi in generale e gli NFT di tendenza sulla rete Bitcoin (BTC) diventeranno più popolari.

La terza previsione era incentrata sull’aumento dell’adozione istituzionale di ponti TradFi-DeFi come le stablecoin sulla blockchain, gli ETF e gli asset del mondo reale, aumentando la liquidità e la diversificazione. La quarta previsione riguarda l’integrazione delle prove a conoscenza zero nello stack modulare della blockchain. Le ultime due previsioni riguardano l’ascesa di applicazioni economiche come i sistemi AI on-chain e le reti di infrastrutture fisiche decentralizzate (DePin) che rimodelleranno l’economia on-chain, l’integrazione delle catene pubbliche e il modello di radiazione centrale. Paul ha osservato che la rilevanza degli ecosistemi più piccoli nella lista delle criptovalute decentralizzate sarà messa alla prova, quindi si concentreranno su verticali specifici come i giochi e diventeranno effettivamente applicazioni o track chain.

Conclusione

Le previsioni di Pantera Capital hanno messo le cose in prospettiva per gli investitori, dando loro un’idea delle aree specifiche della blockchain che potrebbero esplodere nel 2024. Concentrarsi su NFT, DeFi, asset del mondo reale e un aumento dei sistemi di intelligenza artificiale sulla catena pone InQubeta in una posizione unica. Probabilmente ci saranno altri lanci di token virali nel corso dell’anno, con InQubeta in testa. 

Gli investitori accorrono alla prevendita di questo token per diventare early backer e beneficiare dei prezzi scontati dei token al fine di ottenere un ROI sostanziale. InQubeta si trova nella posizione di poter beneficiare di un aumento del suo valore di mercato in quanto gli investitori attendono i lanci di token virali in linea con le previsioni di Pantera Capital. Partecipa subito alla prevendita di QUBE!

Visita la prevendita di InQubeta 

Unisciti alle community di InQubeta

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Crypto Advertising
Crypto Advertisinghttps://cryptonomist.ch
Vuoi un tuo articolo pubblicato su Cryptonomist? Vuoi pubblicizzare il tuo progetto crypto? Contattaci su [email protected]
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS