HomeSponsoredBoom Chiliz: CHZ in rialzo del 46% nell’ultima settimana

Boom Chiliz: CHZ in rialzo del 46% nell’ultima settimana

SPONSORED POST*

L’inizio della settimana è stato positivo per le criptovalute, visto che vari altcoin hanno registrato aumenti considerevoli nelle 24 ore. Tra questi spicca Chiliz, il token dedicato a chi ama lo sport, che registra oggi un +4,48% e quasi il 46% in più negli ultimi 7 giorni.

Tra le prevendite che si stanno distinguendo, c’è in particolare quella di Meme Kombat, che va veloce verso i $7 milioni in presale e che ha attirato anche l’attenzione delle balene crypto, visto che appartiene al settore del GameFi e che offre due opportunità di guadagno insieme al divertimento di un gioco creato con l’IA.

Chiliz sale a $0,11, il valore più alto da maggio 2023

CHZ ha subito un’impennata notevole, che l’ha portato a $0,11, ovvero il valore più alto da maggio 2023: il token registra infatti un +4,48% oggi e un notevole 46% nell’ultima settimana. Ma come mai Chiliz sta registrando tanto interesse?

Molto è dovuto al suo caso d’uso unico come valuta per l’industria sportiva: infatti il token alimenta la piattaforma di Socios.com, consentendo agli utenti di acquistare “fan token” dotati di brand per le loro squadre sportive preferite e ottenere anche diritto di voto, premi VIP e altro ancora.

Secondo il CEO del progetto, Alexandre Dreyfus, l’adozione di Chiliz sta crescendo rapidamente, con oltre 10 milioni di transazioni CHZ previste sulla blockchain di Chiliz entro la fine di questa settimana.

Inoltre, dato che le principali organizzazioni sportive come Manchester City e Arsenal continuano a collaborare con Chiliz, la visibilità dei fan token porterà probabilmente anche a un aumento della domanda.

Chiliz è quindi un token da monitorare e che sembra avere buone prospettive future, ma c’è una prevendita che non solo sta riscuotendo successo tra gli investitori, ma che ha anche attratto l’interesse delle balene crypto: Meme Kombat va veloce verso i $7 milioni e punta tutto su scommesse e staking.

Meme Kombat è a un passo dai $7 milioni in prevendita

Meme Kombat è un progetto di meme coin che è riuscito a raccogliere l’impressionante cifra di $6,9 milioni nella sua prevendita, per cui è a un passo dai $7 milioni. Il team del progetto vuole sfruttare l’hype che caratterizza il settore del GameFi e la cultura dei meme in generale.

Infatti sulla piattaforma di Meme Kombat, gli utenti possono scommettere, attraverso i token MK, su battaglie realizzate dall’intelligenza artificiale e che vedono scontrarsi i personaggi popolari delle meme coin, ciascuno con punti di forza e di debolezza unici.

Questa arena di battaglia, la cui stagione 1 vede scontrarsi 11 personaggi, sarà caratterizzata da animazioni dinamiche, esilaranti mosse di attacco e un’esperienza utente coinvolgente.

Chi vince, utilizzando una delle tre modalità di scommesse disponibili, riceverà token MK aggiuntivi come ricompensa. Inoltre sarà possibile mettere in stake i token nativi, allo scopo di ottenere un rendimento passivo: il team provvede a mettere in blocco automatico i token MK dei primi investitori.

Ultimamente le meme coin continuano a dimostrare un’enorme capacità di resistenza, basti pensare al raise di Bonk (BONK), per cui Meme Kombat sembra ben posizionato per sfruttare questo slancio.

Secondo alcuni analisti, MK potrebbe fare addirittura 100x con il listing su Uniswap, visto che il progetto ha suscitato anche l’interesse delle balene crypto. Anche se si tratta di una previsione molto ottimistica, vale la pena tenere d’occhio questa prevendita e decidere se entrare o meno a far parte del progetto, come hanno fatto le balene.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS