HomeCriptovaluteHashKey di Hong Kong: $100 milioni di finanziamento Serie A per il...

HashKey di Hong Kong: $100 milioni di finanziamento Serie A per il crypto-exchange

HashKey Group di Hong Kong ha dichiarato di aver ottenuto un finanziamento Serie A da 100 milioni di dollari. Il capitale raccolto sarà utilizzato per espandere l’offerta dei suoi prodotti (attraverso anche il crypto-exchange) e per sviluppare il suo ecosistema Web3. 

HashKey di Hong Kong: il crypto-exchange ottiene un round Serie A da $100 milioni

HashKey Group, il gruppo dietro il crypto-exchange con licenza a Hong Kong, ha ottenuto un round di finanziamento Serie A da 100 milioni di dollari. 

“GRANDI NOVITÀ! Siamo orgogliosi di annunciare il completamento di un round di finanziamento di Serie A di quasi US $100 milioni con una valutazione pre-money superiore a US $1,2 miliardi. Il capitale appena raccolto sarà utilizzato per : Consolidare l’ecosistema #Web3 di HashKey; Accelerare la diversificazione dei prodotti dell’attività autorizzata di HashKey a Hong Kong e guidare lo sviluppo conforme e innovativo del Gruppo a livello globale. Rendere gli #asset digitali massicciamente accessibili!”

Stando al comunicato stampa, HashKey Group di Hong Kong ha raggiunto una valutazione attuale di 1,2 miliardi di dollari. 

Il capitale raccolto servirà al gruppo dietro il crypto-exchange HashKey a sviluppare il suo ecosistema Web3, migliorare la conformità ed espandere l’offerta di prodotti crypto. 

HashKey di Hong Kong: chi sono gli investitori del round Serie A del crypto-exchange?

L’azienda di digital asset non ha voluto rendere noto chi sono gli investitori che hanno partecipato all’ultimo round.

Tuttavia, nel suo comunicato, HashKey avrebbe sottolineato che oltre alla partecipazione attiva degli azionisti esistenti, il finanziamento avrebbe attirato anche nuovi investitori. 

In tal senso, il gruppo di Hong Kong ha solo specificato che di questi nuovi investitori, ci sarebbero importanti investitori istituzionali, istituzioni Web3 di primo piano e partner strategici. 

I 100 milioni di dollari del round da Serie A saranno quindi utilizzati nelle attività principali del Gruppo HashKey, che comprendono HashKey Capital, HashKey Cloud, HashKey Tokenization e HashKey NFT.

Il primo crypto-exchange in assoluto completamente autorizzato e regolamentato 

Lo scorso agosto 2023, il crypto-exchange HashKey aveva ottenuto la prima licenza in assoluto per aprire il trading agli investitori retail a Hong Kong. 

Questa autorizzazione è in contrasto con il ban generare cinese proprio sul trading crypto ai clienti retail. 

In realtà, sembra che il crypto-exchange di Hong Kong stia mettendo in atto un esperimento, iniziando ad accettare clienti retail così da consentire loro di scambiare Bitcoin e Ethereum. Entro una o due settimane, questi clienti retail hanno poi avuto l’accesso al trading crypto completo. 

Il crypto-exchange aveva dichiarato di ambire a ottenere da 500.000 a 1 milione di registrazioni entro la fine del 2023, e arrivare a 10 milioni nel 2025. 

Al momento, HashKey Exchange ha più di 155.000 utenti registrati, con un volume di scambi giornaliero di meno 630 milioni di dollari negli ultimi 30 giorni. 

Stefania Stimolo
Stefania Stimolo
Laureata in Marketing e Comunicazione, Stefania è un’esploratrice di opportunità innovative. Partendo come Sales Assistant per e-commerce, nel 2016 inizia ad appassionarsi al mondo digitale autonomamente, inizialmente in ambito Network Marketing dove conosce e si appassiona dell’ideale di Bitcoin e tecnologia Blockchain diventandone una divulgatrice come copywriter e traduttrice per progetti ICO e blog, ed organizzando corsi conoscitivi.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS