HomeSponsoredLe migliori crypto ICO del momento

Le migliori crypto ICO del momento

*SPONSORED POST

Il 2024 si prospetta un anno positivo per il mercato delle criptovalute. Oltre alla possibile crescita del Bitcoin e delle altcoin, ci sono diverse ICO che i trader dovrebbero tenere d’occhio. 

Tra quelle più interessanti del momento troviamo Sponge V2, Bitcoin Minetrix e Meme Kombat. Vediamo quali sono le loro caratteristiche principali e i loro obiettivi per il lancio sul mercato.

Sponge V2: la seconda versione della popolare meme coin

Sponge V2 è la seconda versione della meme coin lanciata a maggio del 2023. Il progetto si basa sulla meccanica Stake-To-Birdge per consentire la transizione alla V2 del token ed esaurire le scorte della V1.

I trader possono ottenere SPONGE V2 comprando e mettendo in stake la V1 sul sito ufficiale. Lo staking prevede il blocco dei token e la trasformazione in SPONGE V2.

Una volta terminato il dump della V1, gli utenti potranno ritirare i loro token SPONGE V2. La quantità ottenuta sarà pari allo staking dei token SPONGE. 

Questo processo consente al team di sviluppo di eseguire un dump controllato della fornitura di SPONGE, rilanciando il token sul mercato con una nuova versione.

Al momento, la strategia sembra funzionare molto bene. Secondo la dashboard ufficiale della meme coin rivela che oltre 5,1 miliardi di token sono stati messi in stake per il bridging.

Non solo, ma SPONGE V2 è diventerà lo utility token di un futuro gioco Play-to-Earn (P2E). I dettagli su questo gioco sono ancora parzialmente sconosciuti, ma probabilmente si tratterà di un gioco di corse dove gli utenti potranno giocare e guadagnare token SPONGE V2 come ricompensa.

Bitcoin Minetrix: una innovativa piattaforma di cloud mining

Bitcoin Minetrix si propone di risolvere alcune delle sfide tipiche del settore del cloud mining, attraverso la meccanica Stake-To-Mine.

Lo Stake-To-Mine consente agli utenti di ricevere ricompense in BTC, senza dover sottostare ai contratti tipici dei servizi di cloud mining. 

La meccanica infatti, si basa sullo staking del token nativo BTCMTX, una procedura che consente di ottenere in cambio dei crediti di mining, sotto forma di token ERC-20 non scambiabili.

Questi crediti si possono bruciare per generare hashrate sul cloud mining di Bitcoin Minetrix, ovvero la potenza di calcolo per la convalidazione dei blocchi. Maggiore sarà l’hashrate generato, maggiori saranno le possibilità di guadagnare BTC.

Lo Stake-To-Mine di Bitcoin Minetrix rende il cloud mining versatile e accessibile, in quanto gli utenti possono scegliere liberamente quanti token mettere in stake per il mining, quanti venderne e quanti prelevarne senza l’intervento di terze parti.

La presale di Bitcoin Minetrix ha già raccolto più di 8,7 milioni di dollari, con il BTCMTX venduto a 0,0129 dollari.

L’obiettivo del team di sviluppo è raccogliere 15 milioni di dollari, fondi che saranno impiegati per sviluppare il servizio di cloud mining, abilitare la meccanica Stake-To-Mine e implementare una dashboard per la gestione dei token.

Meme Kombat: un gioco P2E basato su staking e IA

Meme Kombat è una piattaforma di gioco P2E fondata da Matt Whiteman, il COO della società di analisi NFT North Technologies. 

Il progetto prevede battaglie tra i personaggi delle meme coin più famose, con un roster che comprende Pepe The Frog, Shiba Inu, Sponge e Floki.

A differenza di altri giochi P2E come Axie Infinity, su Meme Kombat non sarà necessario comprare o noleggiare NFT per giocare. Infatti, per accedere al gioco sarà sufficiente acquistare e mettere in stake il token nativo MK.

Lo scopo del gioco è scommettere sull’esito delle battaglie tra meme che verrà stabilito da una IA. L’intelligenza artificiale si occuperà anche dello svolgimento dei combattimenti e della loro rappresentazione grafica.

I giocatori possono utilizzare una parte dei loro token MK messi in stake per scommettere contro altri giocatori (PvP) o contro il gioco (PvGame), elaborando strategie in base alle caratteristiche dei personaggi, alle meccaniche di gioco e agli odds.

Le vittorie verranno ricompensate in MK, mentre i risultati e le transazioni saranno registrati sulla blockchain, in modo da garantire la massima trasparenza. Meme Kombat ha raccolto 7 milioni di dollari in presale, il token MK è stato venduto a 0,279 dollari.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS