HomeSponsoredDOGE: la rete Dogecoin registra un aumento di indirizzi da record, ma...

DOGE: la rete Dogecoin registra un aumento di indirizzi da record, ma oggi gli occhi sono tutti puntati su questa new entry

SPONSORED POST*

Dogecoin sembra avere un’attività della sua rete molto viva nonostante abbia mantenuto un basso profilo per gran parte del 2023: infatti, stando ai dati della piattaforma di intelligence on-chain IntoTheBlock, DOGE ha registrato un aumento del 1.100% di nuovi indirizzi nell’ultima settimana.

Se questo fattore può influenzare anche il valore della meme coin, come è accaduto per gli ETF spot su BTC con altri asset, il momento di rinnovato interesse per questa tipologia di criptovalute ha il suo effetto anche sulla prevendita di Meme Kombat, che ha superato $7,8 milioni anche grazie alle balene crypto.

La rete Dogecoin cresce

Stando a quanto riportato da IntoTheBlock, lo scorso 29 gennaio la rete di Dogecoin ha segnato un traguardo significativo con la creazione senza precedenti di 247.240 nuovi indirizzi DOGE, segnando anche un picco storico. L’impennata dell’attività di rete avviene in un contesto di relativa calma sul lato dei prezzi.

Infatti DOGE è sceso dello 0,62%, attestandosi sotto 0,08 dollari: il decimo asset crypto per capitalizzazione di mercato ha per lo più sfidato la ripresa generale del mercato, registrando perdite mensili di poco più del 13%.

L’anno scorso, l’emergere di DRC-20, ispirato allo standard BRC-20 di Bitcoin, è servito da importante catalizzatore nella crescita della rete, e ha provocato alla fine un massiccio picco nelle transazioni di Dogecoin, in mezzo a un mercato ribassista.

Pochi mesi dopo, il conteggio degli indirizzi sulla rete Dogecoin ha superato per la prima volta il mercato dei 5 milioni. Sebbene la successiva crescita della rete non abbia avuto alcun impatto materiale sulla meme coin, si prevede che questa situazione cambierà.

Infatti il popolare analista Ali Martinez sostiene che questa espansione della rete potrebbe avere implicazioni promettenti per la futura traiettoria dei prezzi di DOGE. Ci sono da considerare inoltre alcuni fattori importanti: per esempio, la squadra NBA di Mark Cuban, i Dallas Mavericks, continua ad accettare DOGE come metodo di pagamento insieme a Bitcoin.

Questa aggiunta consente ai “Mavs Fans for Life” (MFFL) di utilizzare DOGE per acquistare biglietti per le partite e merchandising online. C’è anche da dire che l’India è stato uno dei principali mercati per DOGE, paese in cui l’asset è particolarmente popolare tra gli individui di età compresa tra 26 e 35 anni. 

Dati recenti, forniti da esperti del settore, rivelano che all’interno di questa fascia di età DOGE ha superato Bitcoin in termini di popolarità degli investimenti. Questo segmento demografico rappresenta il 40% del totale di 19 milioni di investitori in criptovalute in India.

Molto incide, al momento, anche il rinnovato interesse per le meme coin, come dimostra anche la presale di MK, token nativo di Meme Kombat, che ha superato il traguardo di $7,8 milioni grazie all’interesse suscitato nelle balene crypto.

Meme Kombat vola oltre $7,8 milioni in prevendita

Mentre le sorti di DOGE sono ancora tutte da definire, anche se le prospettive sono molto positive, la prevendita del nuovo progetto Meme Kombat riesce a interessare le balene crypto e raggiunge quota $7,8 milioni grazie alle sue caratteristiche.

Il progetto ha intenzione di creare una piattaforma dove i giocatori potranno vedere lo svolgersi di alcune battaglie virtuali tra i personaggi delle meme coin, create con l’IA, sulle quali sarà possibile scommettere utilizzando tre diverse modalità: PvP, PvGame e le scommesse dirette e ad azione secondaria.

Il team del progetto mette anche a disposizione il meccanismo di staking per ottenere un ritorno passivo, con un APY attuale del 119%, un valore che scende con la crescita del pool di staking ma che permette di ottenere un buon guadagno. 

Un MK in questa fase della prevendita ha un costo di $0,279, per cui parte da una base che potrebbe consentirgli di crescere con il listing: chi vuole partecipare alla presale, deve collegare il suo wallet alla pagina ufficiale di Meme Kombat e scambiare ETH o USDT oppure usare la Binance Smart Chain. 

Il fatto che il progetto appartenga al settore del Game-Fi fa sì che abbia buone probabilità di crescita future, per cui, chi è interessato, può considerare se investire in MK e sfruttare anche l’opportunità di divertimento offerta da Meme Kombat, insieme alla prospettiva di guadagno.

*Questo articolo è stato pagato. Cryptonomist non ha scritto l’articolo né testato la piattaforma.

Massimo De Vincenti
Massimo De Vincenti
Laureato in Economics and Business presso l’Università Luiss di Roma, Massimo ha conseguito anche un Master in Amministrazione, Finanza e Controllo. Trader e analista esperto nel campo delle criptovalute e della finanza decentralizzata, è consulente tecnologico appassionato di innovazione ed evoluzione digitale, relatore anche per seminari o approfondimenti tematici nell'ambito fintech e crypto.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS