HomeCriptovaluteBuone news per la crypto XRP di Ripple

Buone news per la crypto XRP di Ripple

Finalmente giunge qualche buona news anche per XRP, la crypto creata da Ripple più di dieci anni fa. 

Era infatti da un po’ di tempo che le performance di mercato di XRP non erano particolarmente interessanti, ma finalmente sembra essersi sbloccata. 

Crypto news: L’aumento di oggi di Ripple (XRP)

Nei giorni scorsi il prezzo di XRP si aggirava poco sopra gli 0,5$. 

Si tratta di un livello di prezzo che di fatto teneva fin dal 23 gennaio, ovvero da quasi un mese. 

Nei giorni scorsi era risalito sopra gli 0,52$, ma tra ieri ed oggi è salito a 0,57$. 

Grazie a questa piccola risalita la sua capitalizzazione di mercato è aumentata di circa tre miliardi di dollari in meno di due giorni. 

Infatti fino a due giorni fa era di circa 28 miliardi, mentre ora è salita a 31 miliardi. 

Non si tratta di un incremento clamoroso, ma se non altro interrompe la lateralizzazione in atto da quasi un mese, avvenuta mentre ad esempio Bitcoin ed Ethereum stavano già salendo in modo significativo. 

Gli ultimi 30 giorni

Rispetto a ieri XRP sta guadagnando più del 4%, mentre Bitcoin è praticamente invariato e Ethereum si ferma a +1%.

Oltretutto Solana invece sta perdendo il 2,5%, mentre invece BNB sta guadagnando il 3,5%. 

Queste cinque sono in assoluto le maggiori criptovalute per capitalizzazione di mercato, escluse le stablecoin. 

Il discorso però cambia se si risale indietro di una settimana o di un mese. 

Rispetto a sette giorni fa il guadagno cumulato di XRP sale al 9,5%, ma è davvero poca cosa rispetto al +21,5% di Bitcoin

Quel 9,5% però è più in linea con l’11% di Ethereum, e questo mostra come in realtà è Bitcoin che sta facendo il mercato in questo momento, con le altcoin che lo seguono a ruota. 

BNB sta facendo segnare un po’ più del 13% negli ultimi sette giorni, mentre Solana si ferma a +7%. 

Quindi se rispetto a ieri XRP è quella che performa meglio, tra le top 5, sulla settimana invece le sue performance non sono elevate. 

Anzi, se si risale fino a 30 giorni fa il prezzo di XRP risulta addirittura inferiore dello 0,5%, e questo calo sale al 7% se si prende come punto di riferimento il primo gennaio. 

Questo rende bene l’idea di quanto abbia sofferto il prezzo di XRP fino a due giorni fa, anche perchè ad esempio Bitcoin è a +23% rispetto a trenta giorni fa ed a +24% rispetto ad inizio anno. 

Tra le top 5 solo XRP risulta essere in perdita rispetto ad inizio anno, con Ethereum ad esempio che fa segnare un +24% molto simile a Bitcoin. 

Il 2023 di XRP

Il problema per XRP è stato il 2023. 

Mentre ad esempio Bitcoin passava da 16.000$ ad oltre 40.000$, XRP si limitava a passare da 0,34$ a circa 0,60$. Sebbene questo possa essere considerato un guadagno significativo, risulta ampiamente inferiore a quello di Bitcoin. 

Ad esempio il prezzo di Solana nel medesimo periodo è passato da circa 10$ ad oltre 100$, facendo impallidire i risultati di XRP. 

La cosa curiosa è che il 2023 è stato l’anno in cui XRP ha vinto l’annosa causa della SEC iniziata addirittura a fine 2020 quando valeva 0,6$, quindi praticamente nel corso del 2023 ha solamente recuperato il livello di prezzo che aveva prima dell’avvio di quella causa. 

In altre parole ha approfittato poco della mini-bullrun iniziata a fine ottobre, perchè probabilmente gli 0,6$ li avrebbe in qualche modo recuperato lo stesso anche senza la mini-bullrun. 

Ha però vinto perlomeno il confronto con BNB, la criptovaluta di Binance che nel 2023 ha avuto qualche problema. Infatti nel corso del 2023 BNB è passata solamente da 244$ a 317$, toccando ad ottobre il picco minimo dell’intero bear-market del 2022/2023, poco sopra i 200$. 

Quindi il 2023 di XRP è stato buono, ma non eccezionale, mentre invece alcune criptovalute come Solana ne hanno approfittato per un 2023 stellare. Non a caso proprio SOL ha sorpassato XRP per capitalizzazione di mercato a fine anno. 

Il 2024 di XRP e le ultime crypto news su Ripple

Pur non essendo iniziato benissimo, il 2024 di XRP potrebbero però essere un altro anno buono per la criptovaluta di Ripple. 

È possibile che il mini-boom degli ultimi due giorni abbia interrotto definitivamente il trend poco mosso degli ultimi anni, anche se il prezzo attuale è ancora molto lontano persino dagli 0,82$ di luglio dell’anno scorso, toccati dopo la vittoria contro la SEC. 

Il problema probabilmente è proprio che quella risalita durò pochissimo e poi si interruppe bruscamente con una rapida discesa a 0,5$. Proprio 0,5$ è la cifra che ha caratterizzato gli ultimi mesi di XRP, sebbene ora sembra stia puntando perlomeno a 0,6$. 

Le sorti di questa criptovaluta dipendono ancora molto da quelle dell’azienda Ripple, che non ha ancora risolto del tutto i problemi giudiziari contro la SEC. 

Il 2024 quindi potrebbe essere un anno positivo per XRP, ma potrebbe anche essere solamente simile al 2023. 

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli
"Classe 1975, Marco è stato il primo a fare divulgazione su YouTube in Italia riguardo Bitcoin. Ha fondato ilBitcoin.news ed il gruppo Facebook "Bitcoin Italia (aperto e senza scam)".
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick