HomeCriptovaluteMiningBiden blocca l'acquisizione di terreni a una società di Bitcoin mining cinese

Biden blocca l’acquisizione di terreni a una società di Bitcoin mining cinese

Il Presidente degli USA Biden ha bloccato l’acquisizione di terreni vicino a una Base Missilistica Nucleare del Wyoming da parte di una società di Mining di Bitcoin sostenuta dalla Cina

Il Presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha emesso un ordine esecutivo che proibisce a MineOne Cloud Computing Investment I L.P., una società collegata a interessi cinesi, di acquisire proprietà vicino alla base dell’Air Force Francis E. Warren (Warren AFB) a Cheyenne, Wyoming. 

La decisione, annunciata dal Presidente, sottolinea le preoccupazioni per la sicurezza nazionale legate alla vicinanza di un’importante installazione militare e ai potenziali rischi posti dalle operazioni della società.

Preoccupazioni per la sicurezza nazionale: Biden non fa costruire ad una società di Bitcoin Mining 

L’ordine del Presidente si basa su evidenze che indicano che MineOne Partners Limited, una società con sede nelle Isole Vergini Britanniche e prevalentemente di proprietà di cittadini cinesi, intendeva acquistare un immobile entro un miglio dalla Warren AFB

Questa base è un sito cruciale per le operazioni missilistiche nucleari degli Stati Uniti, ospitando missili balistici intercontinentali (ICBM) che costituiscono una parte significativa delle capacità di deterrenza strategica del paese.

La proprietà specifica in questione, Lot 1, Block 10 North Range Business Park 3rd Filing, era destinata allo sviluppo da parte di MineOne. 

Dato che il modello di business della società è incentrato sul mining di bitcoin, un processo che richiede un notevole potere computazionale e consumo di energia, la vicinanza a una difesa cruciale ha sollevato preoccupazioni all’interno dell’amministrazione Biden. 

Il Presidente ha sottolineato che la natura delle operazioni di MineOne, insieme alla sua proprietà straniera, comportava rischi inaccettabili per la sicurezza nazionale.

La base dell’Air Force Francis E. Warren svolge un ruolo fondamentale nella strategia di difesa degli Stati Uniti. Fondata alla fine del XIX secolo e intitolata al primo governatore del Wyoming, la base è diventata una pietra angolare della strategia di deterrenza nucleare del paese. 

Ospita missili Minuteman III, che sono una componente integrante della triade nucleare degli Stati Uniti, insieme ai missili balistici lanciati da sottomarini (SLBM) e ai bombardieri strategici.

La posizione geografica della base a Cheyenne, Wyoming, è strategicamente significativa a causa del suo relativo isolamento e della protezione offerta dal terreno circostante. 

Qualsiasi potenziale minaccia, anche quelle poste indirettamente attraverso attività economiche come la proprietà e lo sviluppo di terreni, viene quindi scrutinata rigorosamente.

Il Mining di Bitcoin e la posizioni di Biden sugli investimenti esteri

Il mining di bitcoin è un processo che richiede molte risorse e necessita di grandi quantità di energia elettrica per risolvere complessi problemi matematici, convalidando così le transazioni sulla rete bitcoin

Questa industria ha visto una crescita esponenziale, in particolare nelle regioni con risorse energetiche a basso costo. Tuttavia, la vicinanza di tali operazioni a una sensibile installazione militare è senza precedenti e preoccupante.

La potenziale sorveglianza, lo spionaggio e altre attività coperte tramite un’attività commerciale apparentemente innocua non possono essere ignorati. La tecnologia sofisticata e l’infrastruttura sostanziale necessarie per il mining di bitcoin potrebbero essere riutilizzate per attività di raccolta di intelligence. 

Inoltre, i data center necessari per queste operazioni potrebbero essere sfruttati per interferire con o raccogliere informazioni sensibili sulle operazioni presso la Warren AFB.

La decisione del Presidente Biden riflette una posizione più cauta nei confronti degli investimenti esteri nei settori strategici e sensibili dell’economia degli Stati Uniti. 

Questa mossa fa parte di una serie di azioni volte a salvaguardare la sicurezza nazionale dalle influenze straniere che potrebbero minare gli interessi strategici degli Stati Uniti. Il Comitato sugli Investimenti Esteri negli Stati Uniti (CFIUS) è stato fondamentale nell’identificare e mitigare i rischi posti dalle acquisizioni e dagli investimenti esteri.

L’amministrazione Biden ha sottolineato la necessità di vigilanza contro potenziali minacce economiche e di sicurezza da parte di attori statali, in particolare la Cina. 

Questo approccio è in linea con la più ampia tensione geopolitica tra le due nazioni, dove le strategie economiche spesso si intrecciano con le preoccupazioni di sicurezza nazionale. Le misure proattive dell’amministrazione evidenziano l’importanza di proteggere le infrastrutture critiche e di mantenere l’integrità delle capacità di difesa nazionale.

Implicazioni della scelta del Presidente USA

Il divieto contro l’acquisizione di proprietà vicino alla Warren AFB da parte di MineOne stabilisce un precedente per come casi simili potrebbero essere gestiti in futuro. 

Segnala agli investitori stranieri, in particolare quelli provenienti da nazioni percepite come concorrenti strategici, che gli Stati Uniti faranno rispettare rigorosamente le misure per proteggere i loro interessi di sicurezza nazionale.

Questa decisione solleva anche consapevolezza riguardo alla potenziale natura dual-use di alcune attività commerciali. Sebbene il mining di bitcoin non sia intrinsecamente una minaccia alla sicurezza, le implicazioni ancillari di tali operazioni vicino a infrastrutture critiche necessitano di una valutazione approfondita e di una supervisione regolamentare.

Per le aziende impegnate in settori con potenziali implicazioni di sicurezza, questo sviluppo sottolinea l’importanza della trasparenza e della conformità alle normative statunitensi. Evidenzia anche la necessità di una lungimiranza strategica nella pianificazione degli investimenti che potrebbero intersecarsi con gli interessi di sicurezza nazionale.

L’ordine esecutivo del Presidente Biden di bloccare la società di mining di bitcoin sostenuta dalla Cina dall’acquisire terreni vicino a una base missilistica nucleare chiave riflette un’azione decisiva per proteggere la sicurezza nazionale. 

Questa mossa sottolinea l’impegno dell’amministrazione nel salvaguardare le risorse militari critiche e nel prevenire potenziali minacce poste dagli investimenti esteri. 

Con il continuo evolversi delle dinamiche geopolitiche, tali misure diventeranno probabilmente più frequenti, evidenziando la necessità di vigilanza e supervisione strategica in materia di sicurezza nazionale.

RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick