HomeCriptovaluteEthereumNews in merito agli ETF su Ethereum (ETH): verso una nuova bull...

News in merito agli ETF su Ethereum (ETH): verso una nuova bull run?

News in merito all’approvazione degli ETF su Ethereum (ETH), i quali potrebbero innescare una nuova bull run nel mercato delle criptovalute, con la SEC degli Stati Uniti che gioca un ruolo cruciale.

Vediamo di seguito tutti i dettagli. 

La SEC al centro dell’attesa per gli ETF spot su Ethereum (ETH): ultime news 

Come anticipato, gli ETF su Ethereum sono considerati una possibile scintilla per una nuova bull run, ma l’approvazione della SEC degli Stati Uniti è fondamentale.

Le autorità di regolamentazione, i trader e gli investitori attendono con ansia le presentazioni del modulo S-1 per gli ETF spot di Ethereum, che dovrebbero essere disponibili entro il fine settimana. 

Oggi, le entità che hanno presentato domanda per gli ETF ETH, tra cui BlackRock, 21Shares, Fidelity e Grayscale, presenteranno i moduli S-1 alla SEC dopo aver apportato le modifiche richieste.

La prima metà del 2024 è stata dominata dalla questione degli ETF Spot su Bitcoin. Ora, l’attenzione si è spostata sugli ETF su Ethereum. 

Nate Geraci, co-fondatore dell’ETF Institute, ha twittato:

“gli emendamenti all’ETF S-1 dell’ETF spot dovrebbero essere apportati domani… Quanto velocemente la SEC riuscirà a invertire la rotta?” 

Geraci sottolinea l’importanza delle commissioni, aggiungendo che gli emittenti potrebbero essere pronti a lanciare i prodotti nelle prossime settimane.

Bitwise, una società di gestione patrimoniale, ha recentemente aggiornato la sua registrazione S-1 presso la SEC per quotare e negoziare azioni degli ETF su ETH. 

Il CIO di Bitwise, Matt Hougan, prevede che gli ETF su ETH attireranno almeno 15 miliardi di dollari di flussi netti entro il 2025. Hougan, in particolare, afferma quanto segue: 

“Tutti vogliono sapere quanto gli exchange-traded product (ETP) di ether spot attireranno in termini di flussi netti. La mia risposta: 15 miliardi di dollari nei primi 18 mesi. Non è un’ipotesi casuale. È quello che suggeriscono i dati.” 

Focus sul prezzo di Ethereum 

Al momento, Ether si è leggermente ripreso dal calo della scorsa settimana, scambiando a circa $3.042. Il prezzo è aumentato dello 0,7% nelle ultime 24 ore, ma rimane inferiore del 12,2% rispetto a sette giorni fa.

Il recente storico di Bitcoin mostra come l’approvazione dell’ETF Spot BTC abbia portato a un’impennata del 58% in pochi mesi. Il 10 gennaio, giorno dell’approvazione dell’ETF Spot su BTC, il prezzo di Bitcoin era di $46.105$, salendo a $73.097 a marzo.

L’approvazione dell’ETF Spot su Ethereum potrebbe riportare i mercati in verde. Basandosi su dati storici, l’approvazione di un ETF Spot su ETH potrebbe far salire il prezzo di Ethereum sopra i $4500, ipotizzando un aumento del 50%. 

Ad ogni modo, il grafico a 1 ora di ETH/USD ha mostrato una recente tendenza rialzista iniziata a $2.803, evidenziata da una significativa candela rialzista che ha raggiunto $3.096 prima di un leggero ritracciamento. 

Un modello engulfing rialzista indica un possibile proseguimento di questa tendenza, sebbene gli ultimi cali suggeriscano una fase di consolidazione. L’analisi del volume rivela un picco durante il movimento rialzista. 

Tuttavia, il volume decrescente durante la consolidazione suggerisce che, se il volume aumentasse nuovamente, la tendenza al rialzo potrebbe riprendere.

Sul grafico a 4 ore di ETH/USD, Ethereum ha confermato una tendenza al ribasso rimbalzando recentemente dal minimo di $2.803. Un forte aumento l’8 luglio indica un significativo movimento rialzista, suggerendo potenzialmente un’inversione di breve termine. 

Tuttavia, le recenti candele con piccoli corpi e ombre ridotte evidenziano anche un certo grado di incertezza nel mercato. L’analisi del volume supporta questo movimento rialzista con un volume più elevato, indicando un autentico interesse all’acquisto.

Il grafico giornaliero mostra una chiara tendenza al ribasso nell’ultimo mese, con ETH in calo da circa $3.889 a un minimo di $2.803. 

Previsioni contraddittorie: gli analisti divisi sul futuro degli ETF Ethereum

Con il lancio imminente degli exchange-traded fund (ETF) spot su Ethereum, la comunità finanziaria si divide sulle possibili conseguenze di questo debutto.

Se gli ETF su Bitcoin hanno portato a un aumento significativo del prezzo di BTC, gli analisti non sono sicuri che Ethereum seguirà lo stesso percorso.

Ryan Lee, capo analista di Bitget Research, ha espresso scetticismo riguardo all’impatto degli ETF su Ethereum rispetto a quelli su Bitcoin, dichiarando: 

“Bitcoin ed Ethereum sono due asset con fondamentali diversi e un distinto appeal sul mercato. Quando gli ETF su Ethereum inizieranno a essere scambiati, ETH catturerà circa il 2,5% della sua capitalizzazione di mercato. Se questo scenario rialzista si realizzasse, l’ETF spot su Ethereum potrebbe vedere 11,55 miliardi di dollari di asset in gestione.” 

D’altra parte, Galaxy Research prevede che gli afflussi verso gli ETF su Ethereum saranno più lenti rispetto a quelli su Bitcoin. 

Charles Yu, vicepresidente della ricerca di Galaxy, ha stimato che “gli ETP spot di Ethereum vedranno circa 5 miliardi di dollari di afflussi netti nei primi cinque mesi di negoziazione.” 

Nonostante le aspettative moderate di alcuni, altri osservatori sono molto ottimisti sul futuro di Ethereum post-lancio degli ETF. Steno Research prevede che ETH potrebbe raggiungere almeno $6.500 entro la fine dell’anno, superando dunque del 33% il precedente massimo storico di ETH. 

Standard Chartered offre una previsione ancora più rialzista. Nello specifico suggerendo che l’approvazione degli ETF spot su Ethereum potrebbe portare fino a 45 miliardi di dollari di afflussi entro i primi 12 mesi. Potenzialmente spingendo il prezzo di ETH a $8.000 entro la fine del 2024.

Tuttavia, non tutti condividono questo ottimismo. Jupiter Zheng, partner del Liquid Fund di HashKey Capital, prevede un breve e modesto rally iniziale seguito da un forte evento di “sell-the-news”.

Evento in cui gli investitori potrebbero vendere le loro posizioni dopo il lancio degli ETF, portando a una correzione del prezzo.

Alessia Pannone
Alessia Pannone
Laureata in scienze della comunicazione e attualmente studentessa del corso di laurea magistrale in editoria e scrittura. Scrittrice di articoli in ottica SEO, con cura per l’indicizzazione nei motori di ricerca, in totale o parziale autonomia.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS

GoldBrick