John McAfee è diventato advisor di Patron, una piattaforma giapponese che consente di trovare influencer online, basata su blockchain e con un proprio token.

Read this article in the English version here.

Il progetto esiste già da quattro anni e conduce strategie di marketing con influencer sui social media.

A luglio è stata citata da Forbes tra le 10 società blockchain da tenere d’occhio nel mondo.

A gennaio del 2018 Patron aveva lanciato la propria ICO, grazie alla quale aveva raccolto 40 milioni di dollari e nel febbraio 2019 dovrebbe essere lanciata l’app, di cui nel frattempo è già disponibile una demo.

Si tratterà di un’interfaccia di distribuzione di contenuti in diretta su molti social network in contemporanea, come YouTube, Facebook, Instagram, LINE, ecc., e consentirà tramite queste dirette di vendere prodotti e chiedere finanziamenti.

Patron, secondo il whitepaper, metterà a disposizione dei clienti tramite la propria piattaforma molti influencer sparsi in tutto il mondo. Il sistema di scambio è stato tokenizzato, in modo da utilizzare la blockchain per consentire ai clienti di interagire con gli influencer.

In questo modo sarà possibile acquistare contratti spot, mensili o annuali con i vari influencer disponibili sulla piattaforma.

La piattaforma basata su blockchain consentirà ai clienti di interagire direttamente con gli influencer, senza intermediari, utilizzando per l’appunto il token PAT.

John McAfee è uno dei principali influencer al mondo nel mondo crypto, e non è nuovo a collaborazioni con aziende del settore. La notizia è stata data dal sito giapponese prtimes.jp, secondo cui McAfee sarebbe ora il principale advisor della società.

Il fondatore di Patron invece è Atsushi Hisatsumi, che ha confermato la notizia sul suo profilo Twitter e Linkedin.