Il tanto atteso fork di Ethereum, Constantinople, è stato rimandato per vulnerabilità, ovvero un bug nella sicurezza.

Read this article in the English version here.

Come si legge su Twitter in un post scritto da Eric Conner, founder di ETH Hub, infatti, il fork Constantinople è stato rimandato per una criticità trovata da nelle modifiche dello SSTORE changes.

Nonostante questo, spiega Conner, gli update a Geth e Parity arriveranno presto, quindi c’è ancora bisogno di aggiornare anche i propri nodi.

Come ha spiegato oggi ChainSecurity in un blog post su Medium, se approvato, l’EIP 1283 avrebbe potuto fornire agli hacker un modo per rubare crypto.

I core developer di Ethereum sono quindi giunti alla conclusione che ci sarebbe voluto troppo tempo per risolvere questi bug prima dell’hard fork, che sarebbe dovuto avvenire al blocco 7,080,000.

Per ora il fork è stato quindi rimandato, ma non si sa a quando.