JP Morgan emetterà la prima crypto di una banca americana, JPM Coin. La notizia è di pochi minuti fa ed è stata data di CNBC durante un’intervista con Umar Farooq, capo del dipartimento blockchain di J.P. Morgan.

Read this article in the English version here.

Probabilmente si tratterà di una stablecoin interbancaria per effettuare i pagamenti tra i clienti di JP Morgan.

Ha spiegato Umar Farooq:

Quindi tutto ciò che esiste attualmente nel mondo, come quello che si muove sulla blockchain, sarebbe la payment leg per quella transazione. Le applicazioni sono francamente abbastanza infinite, qualsiasi cosa in cui si dispone di un libro mastro distribuito che coinvolga le società o le istituzioni può usare questa tecnologia”,

Tre saranno gli utilizzi di JPM Coin:

  • Pagamenti internazionali per i grandi clienti corporate. Questo tipo di pagamenti finora si sono effettuati con bonifico bancario con Swift;
  • Transazioni per i titoli azionari. Ad aprile, J.P. Morgan ha testato l’emissione di debito sulla blockchain, creando una simulazione di un certificato di deposito da $150 milioni. Piuttosto che fare affidamento su mezzi tradizionali – con conseguente divario temporale tra il regolamento della transazione e il suo pagamento – gli investitori istituzionali potranno il token per transazioni istantanee;
  • JPM Coin sarebbe anche utilizzata dalle grandi società che utilizzano l’attività di servizi di tesoreria di J.P Morgan per sostituire i dollari che detengono nelle sussidiarie in tutto il mondo.