GUEST POST di Kristin Savage, scrittrice esperta in strategie di marketing per editori e autori

Read this article in the English version here.

Nel settore blockchain compare ogni giorno un numero sempre maggiore di nuovi progetti e startup. E la tendenza moderna è tale che, al posto del solito venture financing, questi progetti utilizzano sempre più spesso le ICO e un whitepaper multilingue può essere utile per migliorare la visibilità della ICO e aumentare le possibilità di ottenere investimenti.

Due compiti principali prima di lanciare un progetto ICO

Ogni nuova startup che lancia una ICO ha due compiti: generare conoscenza del progetto e attirare l’interesse degli investitori. Nel primo caso, la nuova compagnia ha bisogno di entrare nella cerchia dei concorrenti, nel secondo – dimostrare che il lancio è promettente, e i fondatori sono persone oneste.

È impossibile far fronte a questo compito in un solo giorno. Pertanto è necessario preparare un progetto ICO in diversi mesi. Durante questo periodo, il team della startup deve trovare il suo posto nella crypto community, dimostrare il proprio valore e coinvolgere il pubblico.

Il whitepaper: perché è importante e quali vantaggi si ottengono rendendolo multilingue?

La stesura di un whitepaper è una delle tappe fondamentali per promuovere e attrarre investimenti. Si tratta di un dettaglio molto importante in quanto nessuno è interessato a un progetto privo di una descrizione della tecnologia che sia competente dal punto di vista tecnico.

Un buon whitepaper dovrebbe indicare il problema e i modi per risolverlo, oltre a contenere informazioni sul prodotto stesso, l’implementazione del token, il team, il rilascio dei token e i piani futuri. Rendendo il whitepaper multilingue si hanno ancora più opportunità e maggiori possibilità di essere notati su scala globale.

Il whitepaper multilingue è un’occasione per fare una buona impressione a livello internazionale

Quale ruolo svolge il whitepaper dal punto di vista degli investitori? Sono il target principale dei progetti e un whitepaper crea l’impressione di una startup. La documentazione tecnica corretta mostra il livello di preparazione del team e la profondità delle loro convinzioni sul successo del progetto. È il team che sarà oggetto di un’indagine approfondita da parte dei potenziali investitori dopo aver letto il paper.

Pertanto, il whitepaper dovrebbe presentare la tesi in diverse lingue, costruita in modo convincente dal team per trasmettere ai lettori di diversi Paesi la validità dell’esistenza, la fattibilità commerciale e la sostenibilità tecnica del progetto. Questi criteri devono essere soddisfatti per guadagnare la fiducia di tutti i potenziali investitori, oltre che per molte altre cose, soprattutto se il progetto prevede di partecipare a una vera e propria maratona nel mondo delle criptovalute, competendo con i giganti.

Questa è un’opportunità per dimostrare l’onestà e la serietà delle proprie intenzioni

Le formulazioni ambigue e le informazioni fuorvianti non superano un esame pubblico nella crypto community. Diverse ICO hanno già truffato degli investitori e il malcontento a causa di tali frodi sta crescendo sia all’interno che all’esterno della community. Il whitepaper aiuta a prevenire questi comportamenti scorretti.

Gli investitori crypto internazionali sanno come identificare progetti sospetti solo attraverso l’analisi del whitepaper. Le questioni relative alle esigenze finanziarie di una ICO, l’affidabilità dell’architettura tecnologica e l’importanza pratica del progetto dovrebbero essere chiaramente indicate nel documento.

La pratica dimostra che il successo (o il fallimento) di un progetto dipende in gran parte dalla documentazione tecnica. Nel caso di un progetto serio si dovrebbe prendere sul serio anche il whitepaper. E quindi considerare di renderlo multilingue. Per le ragioni sopra descritte, un investitore esperto esaminerà la documentazione tecnica con una lente d’ingrandimento. Pertanto, ha senso facilitare il suo compito, aumentando così le probabilità di successo, e fornire un documento di qualità tradotto nella sua lingua madre.

Il whitepaper multilingue è un modo per rimanere entro i limiti della legge, ma comunque trasmettere la propria idea

Il governo di quasi tutti i Paesi sta cercando di introdurre le criptovalute nel quadro della legge. Ciò rende difficile lanciare una ICO in alcuni paesi. Al momento, il futuro delle ICO è imprevedibile.

Tuttavia, si può già dire che le norme statali introdotte riguardo le ICO non funzionano o hanno un impatto negativo.

Ad esempio, oggi è piuttosto difficile operare con investitori degli Stati Uniti e security token a causa della decisione presa dalla Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense in merito al caso DAO.

Pertanto, è possibile conoscere il token solo attraverso il whitepaper. Questo non è né il primo né l’ultimo tentativo di regolare criptovalute. Tuttavia, il whitepaper, soprattutto quello tradotto e diffuso in più lingue, è ancora in grado di trasmettere informazioni agli investitori.

Questa è un’opportunità per lanciare un passaparola multilingue.

Se si vuole far conoscere un progetto, il whitepaper deve essere rilasciato e presentato al maggior numero possibile di persone. Ora, la maggior parte degli sviluppatori preferisce postare il whitepaper sul proprio sito web del progetto, dove viene seguita l’ICO stessa, aggiungendo anche su GitHub un link che rimanda al documento pubblicato, così come BitcoinTalk e altri forum di nel mondo delle criptovalute.

Rendendo il whitepaper multilingue, gli date l’opportunità di essere letto, analizzato e discusso da tutte le persone interessate che parlano altre lingue. Se la vostra idea è veramente innovativa, l’effetto virale è assicurato.

Il whitepaper multilingue permette di raggiungere un ampio spettro di destinatari

Prima di iniziare a scrivere, è necessario definire il pubblico in termini demografici, psicologici e altri aspetti. Per avvicinarsi ai lettori, è importante capire i loro desideri e le loro esigenze di base.

Ogni lingua utilizza le proprie costruzioni linguistiche. Pertanto, ha senso prestare particolare attenzione alla qualità della traduzione e della localizzazione del vostro whitepaper. Ad esempio, Pick Writers sarà in grado di rendere il vostro whitepaper il più coerente possibile e dimostrare al vostro target di riferimento che i vostri prodotti soddisfano le loro esigenze.

C’è un altro piccolo segreto: i marketer consigliano e amano scrivere frasi brevi e semplici. Allo stesso tempo, le persone accettano più facilmente e rapidamente frasi lunghe quando trattano argomenti scientifici e studi tecnici complessi.

Un altro suggerimento utile

Oltre al whitepaper, è possibile preparare altri due documenti che, ovviamente, devono essere anche multilingue. Questo è opzionale, ma vi distinguerà da altri progetti:

  • La FAQ è una rubrica con le domande più popolari e le risposte dettagliate riguardo la startup;
  • Il tutorial, ovvero una guida dettagliata all’uso del prodotto o servizio.

Breve riassunto

In sintesi, è importante prestare attenzione a tali fattori:

  • Il whitepaper è una documentazione tecnica ibrida per un progetto, un business plan e un testo commerciale.
  • Il whitepaper perfetto dovrebbe essere accompagnato da un buon progetto.
  • Il modello di progetto deve corrispondere al team esistente.
  • È necessario prendere in considerazione il pubblico e adeguarsi alle relative esigenze, compreso il superamento della barriera linguistica.

Pertanto, è importante fare del proprio meglio per preparare il whitepaper del proprio progetto e dargli la possibilità di ottenere una visibilità globale rendendolo multilingue.