HomeCriptovaluteAltcoinMedium blocca le criptovalute e Google lo segue

Medium blocca le criptovalute e Google lo segue

Da ieri sera Medium ha cambiato le carte in tavola. Uno dei blog più conosciuti nel mondo delle criptovalute ha infatti modificato la propria policy sul tema ICO e airdrop, chiudendo numerosi account aziendali.

Attraverso il supporto legale di Medium, da noi contattato, siamo stati informati di alcune novità sul trattamento di argomenti quali token, ICO e criptovalute.

Qui potete trovare maggiori informazioni sulle linee guida da seguire, nel caso in cui siate stati colpiti da questa novità.

Ciò che appare strano in questo “pasticciaccio” di Medium è che, in diversi casi, gli articoli pubblicati in quanto profili aziendali sono stati spostati sull’account privato dell’autore.

Questo vuol dire che gli articoli non sono andati perduti, ma si trovano sotto quella che in gergo viene chiamata pubblicazione.

Dopo il blocco delle ads su Facebook e quello previsto a giugno da Google, possiamo dire che le criptovalute stanno subendo una battuta d’arresto per quanto riguarda la loro possibilità di diffusione presso il grande pubblico?

Amelia Tomasicchio
Amelia Tomasicchiohttps://cryptonomist.ch
Esperta di digital marketing, Amelia inizia a lavorare nel settore fintech nel 2014 dopo aver scritto la sua tesi di laurea sulla tecnologia Bitcoin. Precedentemente è stata un'autrice di diversi magazine crypto all'estero e CMO di Eidoo. Oggi è co-founder e direttrice di Cryptonomist, oltre che Italian PR manager per l'exchange Bitget. E' stata nominata una delle 30 under 30 secondo Forbes. Oggi Amelia è anche insegnante di marketing presso Digital Coach e ha pubblicato un libro "NFT: la guida completa'" edito Mondadori. Inoltre è co-founder del progetto NFT chiamati The NFT Magazine, oltre ad aiutare artisti e aziende ad entrare nel settore. Come advisor, Amelia è anche coinvolta in progetti sul metaverso come The Nemesis e OVER.
RELATED ARTICLES

MOST POPULARS