Cardano promosso, è febbre per Verge
Trading

Cardano promosso, è febbre per Verge

By Federico Izzi - 17 Apr 2018

Chevron down

Dopo sei giorni consecutivi di rialzi è arrivata la pausa dopo rialzi a doppia cifra per tutte le maggiori coin.

E’ tempo di un primo bilancio.

Anche per capire se si tratta solo di un rimbalzo, oppure la stagionalità favorisce un ritorno verso l’alto. Nonostante la giornata che ha visto rintracciare le principali crypto, si è distinta Cardano (ADA) confermando i recenti rialzi e oscillando tutto il giorno tra il +10 e 15% di guadagno.

Conferme che arrivano anche questa mattina facendo segnare il miglior rialzo (+25%) delle ultime 24h tra le prime 30 della classifica. Un volo che in soli 10 giorni ha visto raddoppiare il valore di questa altcoin.

Dal 6 aprile i prezzi sono passati da un minimo in area $0,13 agli attuali prezzi oltre $0,27 con una salita del +102%. Si festeggia l’entrata ufficiale nella lista delle criptovalute scambiate su Huobi, il più grande exchange cinese, secondo solo a Bittrex per volumi di scambio giornaliero.

Cresce l’attesa per l’annuncio di Verge (XVG) previsto oggi alle ore 16:00 italiane. Interesse cresciuto in queste ultime ore. Schizzano le ricerche in rete per reperire informazioni e rumors. Su twitter l’hashtag #xvg supera quello del bitcoin (BTC).

Si vocifera che verrà ufficializzata la partnership con Tokenpay (altra coin che fa della sicurezza il punto di forza), anche se il Ceo, Derek Capo, ha smentito le voci pur confermando il buon sangue che corre tra i due team. Altre voci spifferano di un accordo con Amazon Pay. Dopo due settimane sulle montagne russe per i possessori di questa criptovaluta, che ha dimostrato di avere buoni muscoli superando gli scossoni della scorsa settimana dopo l’attacco hacker sul codice sorgente della propria blockchain, oggi scocca l’ora della verità.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/BTCUSD/

Bitcoin (BTC)

Non preoccupa la correzione che ieri ha visto perdere oltre il 6% dai massimi registrati nella notte di lunedì in area 8400 dollari. Dopo un movimento del +25% in meno di tre giorni, è fisiologico attendersi un calo di prezzo temporaneo ad interruzione del rialzo.Si cerca un’area di stabilizzazione in area $8000 formando una base da dove ripartire.

Livelli operativi:

AL RIALZO: Il ritorno della forza rialzista troverà la conferma con prezzi sopra $8250 prima e $8400 poi. I volumi di scambio delle ultime 48h confermeranno un consolidamento con prezzi sopra $7800.

AL RIBASSO: Eventuale spazio al ribasso dovrà fermarsi prima dei 7400 dollari. Un eventuale ritorno sotto questa soglia, accompagnato da volumi, annullerà la struttura rialzista iniziata giovedì 12 aprile.

Fonte: https://it.tradingview.com/symbols/ADAUSD/

Cardano (ADA

Il ribasso che ha colpito l’intero settore nel corso del primo trimestre non ha risparmiato Cardano (ADA). Con un -90% dai massimi di inizio anno ($1,3185) entra nella lista delle peggiori criptovalute del 2018. Il forte movimento rialzista di questi ultimi giorni è stato preceduto da una accumulazione durata circa un mese, dal minimo del 18 marzo (0,1327) ai massimi toccati in queste ultime ore ($0,2745) il colpo di reni raggiunge il +130% circa.

Livelli operativi:

AL RIALZO: Necessaria un consolidamento oltre area $0,25 prima di attaccare i massimi relativi di febbraio in area $0,42.

AL RIBASSO: Per non vanificare il rialzo superiore al 70% in soli sette giorni, è necessario non tornare sotti supporti tra $0,21 e $0,19.

Fonte: https://it.tradingview.com/chart/XVGUSD/

Verge (XVG)

In meno di un mese Verge (XVG) triplica di valore. Dal minimo annuale di metà marzo ($0,023) il volo rialzista oggi vede superare i 10 centesimi di dollaro, rivedendo le quotazioni di gennaio. Un rialzo per intensità inferiore solamente a quello registrato lo scorso mese di dicembre. La struttura rialzista iniziata con il minimo del 18 marzo, indica chiaramente un cambio trend.

Livelli operativi:

AL RIALZO: La spinta sopra $0,1050 è un chiaro segnale rialzista. Necessarie le conferme sopra i 10 centesimi anche dopo l’annuncio del pomeriggio.

AL RIBASSO: Le possibili prese di profitto successive sulla notizia non devono riportare i prezzi sotto area $0,075 nei prossimi giorni. Prezzi sopra il supporto in area $0,060 confermano la struttura rialzista.

Federico Izzi
Federico Izzi

Analista finanziario e #trader indipendente – Socio S.I.A.T. & Assob.it. Opera attivamente sui mercati azionari e dei derivati (futures ed opzioni) dal 1997. Precursore dell’analisi ciclica-volumetrica è noto per aver individuato i più importanti movimenti al rialzo ed al ribasso sui mercati finanziari degli ultimi anni. Partecipa annualmente come relatore all’ ITForum di Rimini dall’edizione del 2010 ed InvestingRoma e Napoli dalla prima edizione del 2015. Interviene come ospite ed esperto dei mercati durante le trasmissioni “Trading Room” e “Market Driver” di Class CNBC, Borsa Diretta.tv e nel TG serale di Traderlink. Da luglio 2017 è ospite fisso su LeFonti.TV nell’unico spazio nazionale settimanale dedicato alle criptovalute insieme ai più importanti esperti internazionali del settore. Da maggio 2017 è ufficialmente analista tecnico di BigBit. Periodicamente pubblica articoli su ITForum News, Sole24Ore, TrendOnLine, Wall Street Italia. E’ stato intervistato in qualità di esperto di #criptovalute per: Forbes Italia, Panorama, StartupItalia, DonnaModerna. E’ stato riconosciuto come primo analista tecnico italiano ad aver pubblicato la prima analisi ciclica secolare sul #Bitcoin. Federico Izzi è… Zio Romolo

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.