ICO Race, il Gran Premio delle token sale
ICO Race, il Gran Premio delle token sale
Altcoin

ICO Race, il Gran Premio delle token sale

By Claudio Kaufmann - 19 Apr 2018

Chevron down

Read the English version here.

Sarà il Gran Premio delle ICO, con tanto di preselezione agguerrita, stile pole position.

Poi, alla griglia di partenza ben 20 aspiranti token sale si disputeranno più di un milione di dollari messi in palio dagli organizzatori, tra cash e servizi.

Ad esempio, si potrà vincere la quotazione automatica in uno tra i tre maggiori exchange al mondo.

Stiamo parlando di ICO Race, la manifestazione che si terrà il 6-7 giugno al Palazzo dei Congressi di Lugano.

Main sponsor dell’evento è ICO Engine, la piattaforma di Eidoo per il lancio di nuovi progetti di Initial Coin Offering.

Accanto ad ICO Engine, una serie di realtà che mettono al centro le criptovalute e la blockchain, come ad esempio Cryptolab, società di advisory sul mondo crypto per hedge fund e istituzionali o il nostro stesso quotidiano online The Cryptonomist.

Ma come funzionerà la possibilità di salire sul podio? Che tipo di selezione è prevista? Lo spiega Simone Conti, Head of ICO in Cryptolab.

Ci spiega ICO Race e come si fa a partecipare?

ICO Race sarà l’evento con il premio più alto come controvalore nel mondo delle criptovalute. I team con un progetto di ICO possono mandare la loro application ed essere invitati a partecipare con le informazioni necessarie per un primo screening.

Sarà necessario un whitepaper articolato con una chiara spiegazione del business model, una descrizione del funzionamento del token e i dati finanziari alla base della futura token sale. Un’altra condizione necessaria è che l’ICO venga lanciata entro fine 2018.

Come funzionerà la selezione?

Ci sarà un’attenta pre-selezione fatta da un team di analisti interno, con l’obiettivo di evitare lo scam.

Un primo gruppo di 15 aspiranti ICO andrà direttamente in finale mentre un secondo gruppo approderà alle semifinali che si svolgeranno il 6 giugno, il giorno prima dell’evento. Questo secondo gruppo incontrerà una giuria formata da persone con una rilevante esperienza nel mondo cripto e ne verranno selezionate cinque, che si uniranno alle altre 15 per disputare la finale il giorno dopo.

Il 7 giugno ci sarà il vero e proprio evento. In sintesi: 20 token sale avranno 10 minuti di pitch a testa e verranno valutate da una giuria esclusiva composta, tra gli altri, da Lars  Schlichting, Partner di Kellerhals-Carrard, Thomas Bertani, CEO di Eidoo e founder di Oraclize, Paolo Ardoino, CTO di Bitfinex.

Quali i premi previsti?

Il primo premio sarà di 600.000 dollari, oltre alla possibilità di essere listati su uno dei tre exchange piu grandi del mondo, il secondo premio sarà di 300.000 dollari più altri 100.000 di sconto sui servizi offerti da ICO Engine. La terza classificata riceverà 100.000 dollari più altri 100.000 di sconti sui servizi di ICO Engine.

In base a quali criteri la giuria valuterà le ICO?

I giudici si esprimeranno sulle seguenti variabili: Solution to the problem, Business and Token sale model, Token Sale terms, Team and Pitch. In altre parole, come nell’economia tradizionale, le ICO devono riuscire a risolvere problemi specifici con il loro prodotto/servizio.

Sulla base di ciò verrà valutato il potenziale di mercato del prodotto, la conseguente domanda nel futuro e la scalabilità del progetto. Di rilevante importanza saranno il livello di maturità del prodotto e della strategia Go To Market rispetto ad altri concorrenti.

Non solo: dovrà essere ben chiaro il modello di business. È importante un white paper di alta qualità e ben sviluppato, che includa una descrizione dettagliata degli aspetti tecnici del prodotto e una roadmap con obiettivi e deadline definiti.

Per la giuria sarà fondamentale capire diversi aspetti, fra cui ad esempio: perché un nuovo token e perché una soluzione on-chain?

Ovviamente saranno rilevanti i termini della ICO: la vendita dei token deve essere equa in termini di percentuale venduta al pubblica e all’hard cap. Altri fattori rilevanti di valutazione saranno il processo di rilascio dei token, il pricing e i lock-up per team e partner.

Per avere maggiori informazioni per ICO o per assistere all’evento si rimanda al sito www.icorace.ch

Claudio Kaufmann
Claudio Kaufmann

Direttore di Cryptonomist. In precedenza è stato direttore editoriale di ITForum News, vicedirettore del quotidiano Finanza & Mercati e del settimanale Borsa & Finanza. E' stato autore e conduttore di programmi televisivi dedicati a politica, economia e finanza.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.