Batchoverflow bug, bloccati i prelievi
Batchoverflow bug, bloccati i prelievi
Blockchain

Batchoverflow bug, bloccati i prelievi

By Fabio Lugano - 26 Apr 2018

Chevron down

Si allarga il numero di exchange che sta bloccando, anche temporaneamente, i prelievi di token ERC20 a causa di un bug nello smart contract relativo.

Ieri Changelly ha bloccato i prelievi, lo stesso ha fatto Poloniex,  anche se solo per poche ore.

Anche Huobi Pro, a fronte di movimentazioni sospette nei token, ha interrotto temporaneamente depositi e prelievi dei token ETH.

Il problema è che qualcuno potrebbe utilizzare questo bug per creare miliardi in token ERC20 e influenzare il mercato, come ha notato la Peckfield,

Il bug è stato registrato per la prima volta il 22 aprile, a fronte di un eccessivo valore di MESH.

Avevamo già parlato di questo bug nei giorni scorsi, quando aveva causato un’analoga interruzione dei servizi di OkEx.

Si tratta di un problema la cui soluzione è già conosciuta, per cui c’è da attendersi che le interruzioni saranno di breve periodo.

Altri errori negli smart contract hanno condotto alla perdita di 300 milioni di dollari su  su Parity wallet, per cui si tratta di bug estremamente pericolosi, soprattutto se sfruttati dai malintenzionati.

Al contrario di quanto successo con l’hack di MyEtherWallet non siamo in presenza di un attacco intenzionale, almeno in apparenza, ma di un problema preesistente.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.