Oracle vs IBM, è sfida sulla blockchain
Oracle vs IBM, è sfida sulla blockchain
Blockchain

Oracle vs IBM, è sfida sulla blockchain

By Marco Cavicchioli - 9 Mag 2018

Chevron down

Oracle è in assoluto una delle più grandi ed importanti società di informatica al mondo. Fattura più di Facebook ed è concorrente di IBM.

Visto che oramai l’interesse di IBM per la blockchain è noto, non c’è da stupirsi che anche Oracle sia pronta a buttarsi in questo mercato.

Il presidente dello sviluppo dei prodotti di Oracle, Thomas Kurian, ha dichiarato che a fine maggio presenteranno un proprio software basato su blockchain.

Si tratterà di una piattaforma SAAS dotata di applicazioni decentralizzate basate su un registro distribuito.

Non sono ancora noti i dettagli del funzionamento, ma si sa che stanno lavorando con il Banco del Chile, per registrare le transazioni interbancarie tramite hyperledger, e con il governo della Nigeria, per registrare i documenti dei dazi doganali sulla blockchain.

Negli obiettivi dell’azienda c’è anche quello di offrire alle società farmaceutiche una soluzione per rintracciare lotti di farmaci per facilitare gli eventuali richiami.

La sfida tra IBM e Oracle per il predominio di questo mercato sembra lanciata, ma mentre IBM può contare sul fatto di essere partita prima, Oracle conta invece sulla sua impostazione cloud-oriented non limitandosi a fornire dei software, ma mettendo a disposizione dei suoi clienti un’intera piattaforma da utilizzare in cloud senza dover acquistare o installare software.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.