Steemit raggiunge 1 milione di utenti
Steemit raggiunge 1 milione di utenti
Blockchain

Steemit raggiunge 1 milione di utenti

By Rossana Prezioso - 23 Mag 2018

Chevron down

Steemit ha recentemente annunciato di aver superato 1 milione di utenti.

La realtà dietro Steemit

Si tratta di una piattaforma di contenuti basata sulla tecnologia blockchain, la cui particolarità è duplice: non solo paga i propri utenti, cioè tutti coloro che creano contenuti di qualità, li commentano e li condividono, ma il pagamento avviene in criptovalute, per la precisione in STEEM.

Andando nello specifico, i voti dati a ogni contenuto vengono convertiti in token Steem e Steem Dollars (SBD), delle crypto che a loro volta possono essere convertite in bitcoin o, se si preferisce, in moneta fiat.

Come confermano i numeri citati nel blog, Steemit.com ha più transazioni rispetto a tutte le altre realtà crypto: 250mila visitatori al giorno, un milione di transazioni quotidiane, create da 60.000 account unici che interagiscono quotidianamente con la rete.

La crescita nel tempo

Queste statistiche, inoltre, non contano le numerose DApp (applicazioni decentralizzate) che utilizzano la blockchain di Steem, (dtube, busy e dlive come primi esempi) e che offrono a loro volta grandi basi di utenti.

Guardando a due anni fa il confronto è sbalorditivo: nel 2016, infatti, la piattaforma non andava oltre i 2.000 utenti mentre oggi ha appunto superato il milione.

Ma il paragone con altri grandi nomi come, ad esempio, quello di Ethereum è impietoso: se ETH, che raggiunge una capitalizzazione di mercato di 70 miliardi di dollari, può vantare 33.000.000 di indirizzi univoci, è bene ricordare che è diffusa tra i suoi utenti, come tra gli utenti di altre cripto, l’abitudine di creare un nuovo indirizzo per ogni transazione, inviata o ricevuta.

La vision di Steemit

Diverso invece l’approccio di Steem, la cui capitalizzazione si aggira intorno agli 800 milioni, e i cui utenti in genere hanno un solo account, il che rende i numeri di steem particolarmente realistici.

Dal blog di Steem si legge:

“Come unico protocollo sul quale gli sviluppatori stanno creando applicazioni che le persone possono utilizzare nella vita reale, Steem sta contemporaneamente contribuendo a legittimare l’ecosistema della criptovaluta nel suo complesso. Applicazioni come busy.org, d.tube e dlive.io sono il tipo di siti Web con cui le persone e i loro amici hanno familiarità. La criptovaluta è un concetto astratto sentito nei notiziari, invece così Steem lo trasforma in qualcosa di reale, aiutando a portare l’attenzione su altri progetti nel settore”.

Rossana Prezioso
Rossana Prezioso

Appassionatasi alle nuove frontiere dell’editoria online, ha deciso di approfondire ulteriormente le sue conoscenze dedicandosi allo studio dei cambiamenti culturali ed economici derivati dalla nascita della finanza hitech, sviluppando le tematiche riguardanti i nuovi modelli di business ad essa legati e le influenze geopolitiche della new economy criptovalute

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.