Ashton Kutcher dona 4 milioni di dollari in Ripple
Ashton Kutcher dona 4 milioni di dollari in Ripple
Blockchain

Ashton Kutcher dona 4 milioni di dollari in Ripple

By Fabio Carbone - 23 Mag 2018

Chevron down

Vogliamo mostrarti che la gente pensa a te (Ellen), quindi, a nome di Ripple, vorremmo darti 4 milioni di dollari.’

L’attore Ashton Kutcher ha mostrato l’operazione di conversione dei dollari in franchi ruandesi, destinati all’Ellen DeGeneres Wildlife Fund, un santuario per animali in Ruanda voluto proprio da Ellen.

La transazione è avvenuta in diretta sotto gli occhi sorpresi della conduttrice, a cui Ashton ha detto:

Di solito le persone mostrano un assegno gigante, ma possiamo trasferire la somma in franchi ruandesi proprio ora, e tutto ciò che devi fare è premere questo pulsante.

E mostrando il suo smartphone, l’attore americano ha indicato alla conduttrice dove doveva digitare.

I love Ripple. Ha detto Ellen ancora emozionata per l’inattesa donazione, abbracciando l’ospite e amico e il suo manager Guy Oseary, anch’egli presente allo show serale.

Come mai Ripple ha donato 4 milioni di dollari a Ellen

Prima di concludere l’operazione, l’attore e produttore televisivo, ha spiegato ad Ellen come sono andate le cose e come si è arrivati a questa donazione.

Ashton ha rivelato di avere investito in Ripple affascinato dalle potenzialità della tecnologia che permette di muovere denaro in ogni parte del mondo a gran velocità.

Ha poi incontrato il fondatore e il CEO di Ripple, rispettivamente Chris Larsen e Brad Garlinghouse, ai quali ha parlato della iniziativa benefica dell’amica a salvaguardia degli animali in via di estinzione in Ruanda.

I due si sono resi disponibili ad aiutare la causa per cui combatte Ellen ed hanno chiesto ad Ashton di farlo a nome loro.

Ashton da attore a investitore in criptovalute

Ashton dal 2010 si è trasformato da attore a investitore fondando la A-Grade Investments in collaborazione con il miliardario Ron Burkle.

L’attore e produttore televisivo ha vari investimenti in Airbnb e Uber, oltre che in Ripple, Spotify, Warby Parker e Houzz.

Fabio Carbone
Fabio Carbone

Writer freelance dal 2013 ha studiato informatica e filosofia ed anche un pizzico di sociologia. Nel 2016 ha scoperto la crypto economy e da allora scrive di blockchain e criptovalute, per approfondire un movimento che non è fatto solo di esperti matematici e crittografi, ma di gente che genera una nuova economia dal basso. Scrive dello stesso argomento su vari siti web di settore. Scrive di Industria 4.0 ed economia digitale in generale.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.