La storia dei Crypto Hedge Fund
Criptovalute

La storia dei Crypto Hedge Fund

By Fabio Carbone - 25 Mag 2018

Chevron down

Read the article in English language here.

In Australia nasce il primo Crypto Hedge Fund dedicato alle criptovalute e alle ICO e destinato ai piccoli investitori.

A lanciarlo, nel terzo trimestre del 2018, la Every Capital compagnia di gestione di investimenti con sede proprio nella terra dei canguri.

Il co-fondatore, Tom Surman, ha detto che il fondo è stato semplificato per renderlo accessibile a tutti mantenendo comunque elevata sicurezza.

Il crypto hedge fund è distribuito agli investitori attraverso una piattaforma user-friendly con un sistema di registrazione alla portata di tutti.

Gli utenti depositano i loro dollari australiani in cambio di criptomonete e token.

L’applicativo guida il cliente in ogni fase, tracciando gli investimenti fatti e restituendo report automatici annuali comprensivi delle tasse da pagare.

Per Jack Baldwin, co-fondatore e capo delle comunicazioni di Every Capital, gli hedge fund e nello specifico i “cryptoasset sono il futuro del denaro, e porteranno cambiamenti in quasi tutte le industrie del pianeta”.

Come funziona il Managed Investment Scheme

I fondi di investimento in Australia prendo il nome di Managed Investment Scheme (MIS) e sono disciplinati dalla legge (Corporations Act 2001) e monitorati dalla ASIC (Australian Securities & Investments Commission).

Vi possono prendere parte una pluralità di persone che insieme contribuiscono agli asset del fondo; in questo caso un fondo di crypto asset.

Il MIS Every si avvale della collaborazione di Astronaut Capital, esperta nella gestione di crypto fund e degli specialisti di Global Merces, il cui compito sarà selezionare i crypto-asset da aggiungere al portafoglio del fondo e trovare le migliori Initial Coin Offering in cui investire.

Gli hedge fund di crypto asset: il futuro del risparmio

Possiamo chiamarli in tanti modi: cryptocurrency fund, blockchain fund, digital asset fund. La sostanza non cambia, i crypto fund sono in forte crescita.

Secondo una ricerca condotta da Crypto Fund Research, nel 2017 sono stati costituiti 122 hedge fund di criptovalute su un totale di 700: questi rappresentano il 14% del totale, ma sono stati anche i più performanti.

Lo studio prospetta la nascita di altri 106 crypto fund nel 2018 che si andranno ad aggiungere a quelli al momento già attivi e che possono essere così ripartiti:

  • 313 cryptocurrency fund;
  • 190 crypto hedge fund;
  • 110 crypto venture capital fund.

La maggior parte dei fondi sono di piccola dimensione, meno di 10 milioni di USD, però 43 dei fondi elencati superano i 100 milioni di USD di capitale gestito.

crypto hedge fund Australia

L’industria dei crypto fund è cresciuta rapidamente nel 2017 sull’onda dell’euforia che ha accompagnato il prezzo del bitcoin. Ha subito una leggera flessione a inizio 2018 a causa delle contrazioni delle attività di trading, conseguenza anche della diminuzione dei prezzi delle criptovalute.

La dimensione delle aziende

Ciò che colpisce di più è la dimensione delle aziende dietro questi fondi.

La maggior parte di esse è formata da meno di 5 persone: dal fondatore e una o due persone parte dello staff. Solo 12 crypto fund sono gestiti da aziende con più di 25 persone.

La distribuzione geografica

Per quanto riguarda la distribuzione geografica, essi si collocano principalmente negli Stati Uniti d’America e in Europa. Le città con la maggior presenza di crypto funds sono:

  • San Francisco
  • New York
  • Londra
  • Singapore
  • Menlo Park
  • Palo Alto
  • Chicago
  • Hong Kong

crypto hedge fund Australia

Gli hedge fund di crypto asset più importanti

Sono 10 i cryptocurrency fund più importanti del pianeta, naturalmente quelli dove ci sono più soldi investiti. Questo l’elenco in ordine alfabetico:

  1. Arrington XRP Capital: 100 milioni di USD
  2. BlockTower Capital: 140 milioni di USD
  3. Brian Kelly Capital Management: fondo misto crypto assets e non
  4. Fenbushi Capital: tra gli ex advisor Vitalik Buterin
  5. Galaxy Digital Assets Fund: 200 milioni di USD, fondato da Mike Novogratz
  6. The Logos Fund: 100 milioni di USD, fondato da Marco Streng di Genesis Mining
  7. MetaStable Capital: investe solo in criptovalute
  8. Pantera Capital: investe in crypto company
  9. Polychain Capital: 250 milioni di USD
  10. Protocol Ventures: dedicato alle ICO.
Fabio Carbone
Fabio Carbone

Writer freelance dal 2013 ha studiato informatica e filosofia ed anche un pizzico di sociologia. Nel 2016 ha scoperto la crypto economy e da allora scrive di blockchain e criptovalute, per approfondire un movimento che non è fatto solo di esperti matematici e crittografi, ma di gente che genera una nuova economia dal basso. Scrive dello stesso argomento su vari siti web di settore. Scrive di Industria 4.0 ed economia digitale in generale.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.