Dalla Mela al Bitcoin
Bitcoin

Dalla Mela al Bitcoin

By Fabio Lugano - 6 Giu 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

Steve Wozniak è il grande vecchio dei computer.

Fu lui a disegnare, con Steve Jobs, Apple I ed Apple II negli anni Settanta, quando i miti nascevano nei garage dei genitori.

Dopo aver seguito la parabola della Mela, se ne distacca nel 1985 prendendo una strada autonoma, ma sempre dimostrandosi estroverso e geniale nelle sue intuizioni.

Recentemente si è avvicinato al mondo delle criptovalute, sia con Bitcoin, sia con Ethereum.

Oggi, riferendosi a una battuta di Jack Dorsey, CEO di Twitter, che ha affermato di credere che presto bitcoin sarà l’unica valuta a livello globale, ha risposto di augurarsi lo stesso, dicendo:

“Mi allineo  a quello che dice Jack Dorsey, non so se succederà sicuramente, ma io vorrei che accadesse e questo è solo un puro pensiero.”

Quindi ha aggiunto: “Bitcoin è definito in modo matematico, ce n’è una certa quantità e c’è una modalità di distribuzione. È “Puro” e non c’è nessun umano dietro, nessuna società a controllarlo. Non fa che crescere, crescere e sopravvivere. Mi fa capire che c’è qualcosa di naturale e la natura è più importante delle convenzioni umane”.

Wozniak ha investito in bitcoin prima del 2017, quando il valore era attorno ai 700 dollari, ma ha sempre affermato di aver considerato quanto speso non come una speculazione, ma come un investimento di conoscenza e tecnologico.

Comunque, ha realizzato un ottimo profitto perché ha venduto tutti i propri bitcoin meno uno nel febbraio del 2018, quando il valore era poco meno di 7000 mila dollari, totalizzando un ritorno pari a quasi 10 volte l’investimento.

Bitcoin è stato dato per morto almeno 300 volte dalla sua nascita ma, come una forza naturale, sempre in sviluppo.

Steve ha anche investito in ethereum, in questo caso però solo a livello sperimentale e ha quindi venduto tutto nel 2018, tenendo solo due ETH.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.