La Lituania nel club dei Paesi ICO friendly
La Lituania nel club dei Paesi ICO friendly
Altcoin

La Lituania nel club dei Paesi ICO friendly

By Fabio Lugano - 13 Giu 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

La Lituania si aggrega al numero delle nazioni ICO friendly con un regolamento chiaro e omnicomprensivo che dovrebbe coprire tutti gli aspetti di carattere legislativo e fiscale sui token launch.

Il ministro delle finanze, Vilius Šapoka, afferma nella presentazione: “Ovviamente i rischi sono presenti ovunque, ma non possiamo ignorare lo sviluppo dei nuovi strumenti finanziari e il fenomeno della tecnologia blockchain. Noi crediamo che alcuni specifici usi, come nelle ICO, debba essere regolato. La Lituania ha già un eccezionale vantaggio normativo, noi siamo fra i primi in Europa che hanno preparato linee guida esaustive riguardanti i progetti delle ICO, in grado di coprire problemi normativi finanziari, tassazione e contabilità”

Effettivamente le linee guida sono ampie e coprono gran parte dei dubbi che attanagliano i promotori delle token sale. Si passa da una suddivisione di base fra token security e token non security, a loro volta divisi fra token utility, mezzi di pagamento e per raccolte di beneficenza.

Ovviamente i security token sono sottoposti ai controlli ed alle normative definite dall’autorità finanziaria.

Lituania ICO

Dal punto di vista delle imposte dirette, le ICO non generano utili se non successivamente alla loro emissione e vendita, mentre non ne generano in capo agli emittenti.

Per quanto riguarda le imposte indirette, vi è una chiara definizione dei token come esterni al campo di applicazione, sia quando siano utility token o security.

I costi di emissione e di promozione dei token sono detraibili fiscalmente e dall’imposta per il valore aggiunto, generando quindi un credito, mentre perfino il mining non paga imposta sul valore aggiunto, mentre può detrarre i costi per ottenerlo.

In Lituania si applicano poi le norme di contabilità internazionali, ma viene suggerito di iscrivere i token fra le altre attività finanziarie, creando una voce apposita.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.