La pubblicità della birra corre sulla Blockchain
La pubblicità della birra corre sulla Blockchain
Blockchain

La pubblicità della birra corre sulla Blockchain

By Fabio Lugano - 20 Giu 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

AB InBev, produttore leader del settore della birra, con marchi come Budweiser e Stella Artois, ha annunciato un accordo con Kiip, leader tecnologico nella gestione delle piattaforme di marketing e di monetizzazione della comunicazione per lanciare la prima campagna mondiale di pubblicità via mobile tramite blockchain. Questo tipo di pubblicità si pone come un’assoluta innovazione in grado di creare un diverso livello di trasparenza.

Perché utilizzare la blockchain nella pubblicità? I problemi fondamentali per chi finanzia una campagna pubblicitaria sono i seguenti:

  • evitare frodi da parte degli intermediari comunicativi;
  • valutare quali siano i canali, le aree e i messaggi più efficaci.

Un sistema basato sulla blockchain riesce a combinare entrambi questi fattori, perché da un lato, grazie alla propria immutabilità permette di verificare la veridicità della comunicazione, dall’altro permette di ottenere un feedback sull’efficacia degli strumenti e dei messaggi utilizzati.

In questo modo viene assicurato che ogni singolo dollaro speso abbia un ritorno nelle vendite. Non solo, la tecnologia applicata, definita “Single Ledger”, coinvolge anche la catena logistica, portando quindi a una compartecipazione complessiva del sistema di vendita e distributivo alle politiche di marketing.

La AB Inbev è stata già attiva nel settore delle criptovalute e della blockchain: a maggio al New York Consensus aveva presentato un prototipo di distributore automatico di birre in cui l’identificazione del compratore avveniva attraverso il token Civic, mentre una sua affiliata sta gestendo la logistica delle spedizioni tramite la blockchain.

Fabio Lugano
Fabio Lugano

Laureato con lode all'Università Commerciale Bocconi, Fabio è consulente aziendale e degli azionisti danneggiati delle Banche Venete. E' anche autore di Scenari Economici, e conferenziere ed analista di criptovalute dal 2016.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.