McAfee: “Basta tweet sulle token sale”
McAfee: “Basta tweet sulle token sale”
Altcoin

McAfee: “Basta tweet sulle token sale”

By Marco Cavicchioli - 20 Giu 2018

Chevron down

Read this article in the English version here.

John McAfee ha pubblicato ieri un tweet in cui annuncia che non si occuperà più di ICO.

La motivazione fa riferimento a generiche “minacce” che avrebbe ricevuto nientemeno che da parte della SEC, la Security Exchange Commission degli Stati Uniti. In realtà, si sa che la SEC non gradisce le star, e più in generale i personaggi noti, che promuovono le ICO. Inoltre è di pochi giorni fa la notizia che la stessa SEC ha aggiornato la propria visione sulle ICO, ora identificate come possibile “strumento di investimento”, con tutto ciò che ne potrebbe conseguire a livello legale.

Tempo fa erano state rese note le tariffe per chiedere a McAfee di pubblicizzare una ICO sul suo profilo Twitter: 150.000 dollari per ogni singolo tweet, soldi ai quali ora dovrà rinunciare.

In effetti il mese scorso una ICO pubblicizzata da McAfee ha avuto dei problemi: sono emerse prove in grado di dimostrare che i protagonisti della token sale avevano copiato il sito web e il white paper di un altro progetto. Insomma, un caso di plagio o meglio un tentativo di truffa. Con tanto di tweet pagato a McAfee.

Dopo la sua candidatura alla Casa Bianca situazioni di questo genere potrebbero causargli perdita di popolarità, pertanto non c’è da stupirsi di questa decisione.

Nel medesimo tweet McAfee ha aggiunto: “È ingiusto ma è la realtà. Sto scrivendo un articolo su un’alternativa equivalente alle ICO che la SEC non può toccare”. Non si sa però ad ora nulla a proposito di questa iniziativa.

La cosa curiosa è che il suo ultimo tweet promuove un progetto messicano nato proprio grazie a una ICO.

Marco Cavicchioli
Marco Cavicchioli

Classe 1975, Marco è un docente di web-technologies e divulgatore online specializzato in criptovalute. Ha fondato ilBitcoin.news, ed il suo canale YouTube ha più di 25mila iscritti.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.